Cucine Lube: ecco la mia esperienza

lube cucineQuello che segue è il racconto della mia esperienza di acquisto avuta con l’azienda Cucine Lube, del gruppo Lube, e il suo rivenditore di Cascina (PISA).
Come ho raccontato più di una volta su queste pagine, alla fine dello scorso anno sono riuscito a trasferirmi nella mia nuova casa, casa che chiaramente necessitava di essere completamente arredata.
Per farvela breve, in data 11 Settembre 2007 (eh, lo so… già la data avrebbe dovuto farmi pensare) mi vengono consegnati cucina e soggiorno dal rivenditore: diverse migliaia di euro per una cucina Lube modello “Marta” in rovere grigio a doghe e pensili laccati di bianco e un mobile da soggiorno Varaschin modello “Scacco” (poi un giorno ‘ste aziende capiranno come realizzare un sito internet per farsi TROVARE!).

Con il mobile del soggiorno nessun problema: soddisfazione completa. I problemi sono purtroppo arrivati con il montaggio della cucina Lube con la quale, non certo per negligenza della casa costruttrice quanto piuttosto per una ipotizzabile scarsa attenzione da parte del corriere che ha gestito la logistica, sono stato un po’ sfortunato.

Lasciando perdere la questione del modello di frigorifero sbagliato consegnatomi dal punto vendita (evvabbè, capita a tutti di fare degli errori), mentre i montatori assemblano la mia cucina mi rendo conto di tutta una serie di problemi, non da poco e non adducibili alla qualità (ottima) della cucina in sé:

  • i due pensili laccati sopra al lavello presentano delle vistose ammaccature: facendole notare vengo rassicurato su una loro “rapida sostituzione”,
  • un cassetto in essenza presenta una scheggiatura, e anche su questo vengo rassicurato: telefoniamo subito alla Lube per farlo sostituire,
  • beh, mancano anche il secchio dell’immondizia e lo scolapiatti! E anche qui non c’entra niente la Lube, e anche in questo caso è stata una dimenticanza del rivenditore: vengo assicurato su una pronta consegna nei giorni immediatamente successivi, ci mancherebbe! Il secchio dell’immondizia mi è stato consegnato nel Gennaio 2008, un’attesa di circa 4 mesi, mentre sono ancora privo dello scolapiatti in cucina.

Dunque ad oggi, a distanza di ormai 9 mesi, a causa di quello che a mio avviso è un disservizio del rivenditore a causa del quale, nonostante i solleciti, mi ritrovo ancora con parti della cucina da sostituire.
Devo dire che la qualità e i materiali impiegati da Lube sono veramente buoni, ma è un vero peccato che la post-vendita sia in buona parte affidata ai rivenditori, i cui interessi si concludono al momento dell’incasso di quanto dovuto, visto che poi per il cliente viene quasi automatico addossare, se pur erroneamente, il disservizio al produttore, per il quale si genera un ingiusto danno di immagine.

Purtroppo le aziende non hanno ancora ben chiaro il fatto che oggi internet offre sì delle opportunità, ma vi sono anche dei rischi: gli utenti vedono, sentono e parlano; un cliente insoddisfatto e poco assistito in risposta ad un disservizio o danno cagionato, soprattutto se esasperato, può oggi esprimere agevolmente e liberamente il suo giudizio negativo di fronte ad una platea di 5 miliardi di potenziali clienti.
Nessuno, se non il buon senso, mi avrebbe potuto impedire di espreimere un giudizio ben più caustico, se pur assolutamente personale e, probabilmente, poco oggettivo.

La reputazione on-line è sempre più un aspetto critico per le aziende e i loro prodotti, servizi e distributori, anche e soprattutto in ragione della particolare rilevanza che i pareri espressi dagli utenti possono acquisire: oltre all’elevata credibilità che tali giudizi acquisiscono agli occhi degli altri navigatori internet, dunque della rilevanza di user generated content e blog nel processo di acquisto, spesso si ignora la visibilità che queste risorse possono acquisire sui motori di ricerca.

275 commenti ↓

#1 Sèvero ha commentato il 02 Set 08 alle 09:02

Novità, o siamo al punto di prima

#2 alessio ha commentato il 04 Set 08 alle 00:56

Quasi al punto di prima: alcune parti sono state sostituite ma, colmo dei colmi, su due pensili di cucina da sostituire uno dei due è arrivato nuovamente ammaccato e quindi non è stato cambiato.
E in tutto questo non sono mai stato contattato dalla Lube.

#3 Alessio… Telefono… CAAASA… » Sbrana.com ha commentato il 04 Set 08 alle 02:41

[…] un’approfondita recensione fotografica, peccato solo per i problemi che sto avendo con la cucina Lube, ma che ci volete […]

#4 alessio ha commentato il 15 Set 08 alle 09:37

Stamani, che è il mio compleanno, mi hanno strappato un sorriso e mi hanno sorpreso, lo ammetto.

Ecco la mail che mi hanno inviato:

“Possiamo unirci al tuo brindisi?
Tanti auguri di Buon compleanno da un’amica fedele negli anni.

Cucine LUBE”

#5 Alessandra ha commentato il 10 Nov 08 alle 18:25

Beh ti dico l’esperienza mia…
vado dal rivenditore Lube, Bruni arredamenti di Sora, mi faccio fare una preventivo per la cucina Katy mi progettano una cosa che non entrava nello spazio che avevo a disposizione..poco male, ci ritorno per un altro progetto e nel frattempo la Lube aveva cambiato listino.
La cucina da Katy era diventata Katia, mi dicono che avrebbero convertito le voci di costo del mio primo preventivo con i codici del nuovo listino..il blu che avevo scelto diventa blu bahama…ma mi assicurano che è lo stesso solo rinominato, poi il periodo transitorio ci mette lo zampino e il rivenditore non ha ancora a disposizione il nuovo campionario di colore per avere la certezza di quello che stavo comprando. Mi rassicurano.
Dopo qualche tempo, premetto che io la cucina non l’ho ancora ricevuta, era in consegna a metà ottobre ma a questo punto non hanno specificato l’anno, mi arriva un catalogo dalla Lube con tutti i prodotti dove apprendo che il blu bahama è tutt’altro blu.
chiamo Bruni e una tipa simpatica, con cui avevo già avuto a che fare precedentemente, mi risponde che la mia cucina era già stata prodotta (quasi due mesi fa..) e che me la dovevo prendere così…che tanto mi piacerà lo stesso..avrei voluto vedere lei al posto mio.
Ogni volta che ci penso mi prendono le crisi di nervi…la cucina non è ancora arrivata, è totalmente un incognita..più vedo quella stanza vuota e più penso che oltre al colore anche il progetto è stato fatto male visto che ho una parete praticamente spoglia che sostituisce una penisola di oltre 2 metri e mezzo che volevano far entrare in una cucina mansardata…(l’altezza invitato consentita era al massimo di un metro e sessanta..dopodichè si mangiava chini sul piano lavoro..)
sono disperata 🙁 pensate possa fare qualcosa? volevo sentire l’associazione dei consumatori…

#6 alessio ha commentato il 12 Nov 08 alle 13:38

Ciao Alessandra, grazie per il tuo contributo.

Purtroppo pare essere un comportamente poco professionale dei rivenditori di mobili, non crdo dunque sia un qualcosa di circoscritto alle Cucine Lube (a proposito di Lube, io non ho ancora risolto…).
Nel tuo caso, veramente eclatante, credo tu possa tranquillamente rivolgerti ad un’associazione consumatori, quantomeno per avere un parere.
Sarebbe interessante capire se la medesima esperieza, a dir poco negativa, è stata patita anche da altri acquirenti di Cucine Lube: forse dovrebbero selezionare meglio i loro rivenditori di cucine?
O forse dovrebbero attivare un ufficio reclami più efficace, magari rivolto in modo particolare a raccogliere queste segnalazioni?

#7 VINCENZO ha commentato il 06 Gen 09 alle 14:53

Sono un dipendente di un mobilificio che vende Lube da 30 anni. Vi assicuro che da me queste cose non esistono. Il mio montatore ha 25 anni di esperienza e può montare una cucina, a regola d’arte, ad occhi chiusi.
Gentili signori quando acquistate una cucina rivolgetevi a mobilieri competenti. No fatevi ingannare dalle lusinghe di uno sconticino in più., perchè poi queste cose si pagano con il cattivo servizio post-vendita.
Noi cambiamo le cerniere a gratis, fino a dieci anni dall’acquisto, con personale nostro.(per fare un esempio)
La Lube oggi rappresenta quello che c’è di meglio sul mercato per rapporto qualità-prezzo. Saluti a tutti.

#8 alessio ha commentato il 06 Gen 09 alle 15:06

Ciao Vincenzo, grazie per il tuo contributo.

Purtroppo credo proprio che le cose stiano come dici tu: il problema non è tanto nella qualità delle Cucine Lube, che non mi sento assolutamente di mettere in dubbio.

Il problema sta nei rivenditori e nei loro montatori.
Ed è qui che, a mio avviso, la Cucine Lube dovrebbe riporre una maggiore attenzione: proprio perché è un prodotto di alta qualità, non dovrebbe essere lasciato in vendita a chiunque e dovrebbe essere fatta una verifica periodica sulla professionalità e correttezza dei rivenditori che si fregiano della vetrofania “Cucine Lube”.

Se la maggior parte dei rivenditori Lube, come nel vostro caso, sono di provata ed indubbia qualità, alcuni (pochi o pochissimi che siano) con la loro condotta rischiano di arrecare un grave danno all’acquirente, in prima battuta, e alla Lube stessa, ovviamente: le testimonianze raccolte in questo post ne sono la prova tangibile.

A proposito: io mi sono arreso; dopo svariate telefonate all’ufficio reclami Lube, al rappresentante di zona e al rivenditore, ho deciso di tenermi il pensile della cucina così com’è.

#9 InAmbiente ha commentato il 23 Feb 09 alle 23:51

Salve a tutti.

Sto per acquistare una cucina Lube da un rivenditore che sembra molto competente. Mi devo preoccupare? Devo essere onesto, ho visto numerose marche di cucine, tra le più famose, e devo dire che tra tutte quelle Lube sono davvero belle (senza contare i prezzi molto più accessibili)… cosa mi consigliate?

Dal post letto sembra che il problema non sia il produttore ma il distributore…

#10 alessio ha commentato il 01 Mar 09 alle 22:47

Effetivamente nel mio caso il problema più grosso è stato il punto vendita.
Ammetto però, con un pizzico di amarezza, che dal canto suo Cucine Lube nel mio caso non è riuscita a risolvere il problema, nonostante le mie telefonate e email di reclamo.

#11 fancy ha commentato il 08 Mar 09 alle 13:24

Aiuto ma e’ una giungla. io ho appena avuto problemi con gli infissi sempre perche’ il rivenditore e’ un incompetente, ma questa e’ un’altra storia. devo arredare la cucina ma con quello che ho letto sicuramente non comprero’ LUBE.

#12 alessio ha commentato il 08 Mar 09 alle 13:55

Beh, ammetto che le mie lamentele con l’assistenza clienti di Cucine Lube hanno avuto, purtroppo, un esito non risolutivo.
Ma il problema vero secondo me è nei rivenditori, e non solo di Cucine Lube: purtroppo tendono spesso a “fare cassa”, consegnando e montando quanto ordinato dai clienti senza sbattersi più di tanto.

A questo punto è sufficiente accordare, già al momento dell’ordine della cucina, un pagamento “salvo buon fine”: l’incasso di quanto dovuto avverrà solo in assenza di contestazioni sulla montaggio, integrità e conformità rispetto a quanto ordinato.

#13 Alessandra ha commentato il 21 Giu 09 alle 01:29

Buonasera!
Anch io ho una cucina Lube modello Marta,
ho avuto dei problemi con tre ante,infatti c’erano delle scortecciature…..ma è venuto a casa mia un tecnico della Lube e le mie ante sono state cambiate gratuitamente,quindi non mi posso lamentare!!
L’arrivo del tecnico è stato sollecitato dal rivenditore,sono stata fortunata mi sembra….

#14 rosangela ha commentato il 11 Ott 09 alle 18:35

ma la qualità è davvero buona? è VERAMENTE un ottimo prodotto?IO ho acquistato una Pamela 2 mesi fà,pagandola parecchio, vorrei sapere se ho speso bene il mio denaro o avrei dovuto acquistare altro(Gatto, Scavolini)

#15 elena ha commentato il 04 Dic 09 alle 15:40

aiuto sto per comperare una lube modello milva qualcuno di voi sa dirmi se sto facendo una cappella o no ragazzi ho tempo fino a lunedi grazie

#16 paola ha commentato il 06 Dic 09 alle 10:25

Anche io sono un rivenditore Lube cucine posso garantirVi che Lube sostituisce rapidamente i pezzi difettosi ( ameno che non si tratti dei laccati lucidi che
gli vengono riforniti esternamente) Poi e’ ns compito (del rivenditore ) sistemare il cliente in breve tempo possibile Grazie saluti

#17 alessio ha commentato il 09 Dic 09 alle 00:11

Ciao Elena,

come ha scritto Paola dopo di te, la maggior parte dei problemi possono sorgere dal rivenditore che, se non è particolarmente solerte e attento, può effettivamente creare delle grosse seccature e rendere l’acquisto della nuova cucina un mezzo incubo, che si tratti di una cucina Lube o di altra marca.
Nel mio caso il rivenditore ha sicuramente giocato un ruolo negativo.

Lube nel mio caso non è riuscita a risolvere il problema: io ho potuto constatare un ottimo prodotto con un rapporto qualità/prezzo estremamente positivo, ma l’assistenza nella post vendita, se si è sfortunati, può incidere negativamente sull’esperienza di acquisto dell’utente.
Peccato.

#18 Gabriele ha commentato il 15 Gen 10 alle 12:14

Ciao a tutti.
sono solidale con Alessio perchè purtroppo anche io ho avuto una pessima esperienza con l’acquisto di una cucina LUBE (mod. Martina) presso Granalli Arredamenti a Roma. Due mesi di attesa per due componenti che mancano, ma che rendono la mia cucina parzialmente utilizzabile. Purtroppo anche l’assistenza post-vendita della Lube è stata carente (ho diverse volte chiamato il num verde, che puntualmente ne se lavava le mani girando il problema al distributore nel Lazio). Sono ancora in attesa, ma di una cosa oramai sono certa non consiglierei a nessuno l’acquisto di una cucina Lube. Anche se la qualità è davvero ottima, sono pessimi nell’assistenza postvendita, lasciando i clienti in balia dei rivenditori che oramai avendo incassato il dovuto perde automaticamente l’interesse al cliente.

#19 Stefano riga75 ha commentato il 06 Mar 10 alle 14:31

Ciao Alessio mi spiace per i tuoi problemi e diciamo che secondo la mia esperienza hai avuto un po’ di sfiga. Lube come molte altre aZiende famose hanno proprio questo problema ossia il post vendita cosa che molte altre aziende meno conosciute di solito non hanno, pero’ come tutte le cose va a fortuna

#20 Andrea Moro ha commentato il 13 Mar 10 alle 13:06

Ma dopo due anni, ora che questo post va girando per benino nella rete, sto scolapiatti te lo hanno dato? 😀

#21 alessio ha commentato il 13 Mar 10 alle 23:51

Andrea, con Lube ormai mi sono rassegnato: col pensile ho risolto, idem la questione dello scolapiatti, ma certo non grazie al rivenditore; un minimo di ingegno, che però non mi sarebbe dovuto competere. 😉

#22 MENGHINI LUCIANO ha commentato il 04 Set 10 alle 17:57

n ord.200474 11062005 comm.n.f06
n ord.200504 05072005comm.n.G01

Con i due ordini sopraccitati ho acquistato, presso rivenditore CucinanDOC di viale umberto maddalena 382 due cucine LUBE modello Salvia celeste decape’ e modello Vanessa laccata giallo vanessa, due cucine perchè abito in una villetta a schiera a tre livelli, la seconda essendo piccola funge da angolo cottura.

Il modello vanessa non mi ha dato alcun problema; il problema invece si è presentato sul modello salvia. La casa in particolar modo è soggetta al piano terreno di sbalzi di temperatura, si badi che è un piano terreno cosidetto fuoriterra, ho sempre pensato che trattandosi di un prodotto di qualità il legno in oggetto fosse di sicuro, legno a stagionatura naturale, e pertanto non susciettibile agli sbalzi in questione.
Ciononostante tutti i masselli frontali si sono aperti sui loro incastri, i quali ho notato non sono incastri incollati bensì a pressione. Costatata l’anomalia ho chiesto al rivenditore assistenza che mi è stata prontamente fornita per il vs. tramite attraverso la sostituzione di ben cinque ante.
Purtroppo dopo mesi tre il problma si ripresentava sia sulle ante sostituite sia sulle restanti ante. Essendo stato dal rivenditore per ben tre volte mi rincresce ritornarci anche perchè nonostante l’intervento l’anomalia non e’ stata risolta con l’aggravante che dalla consegna sono trascorsi oltre tre anni.
Ora mi trovo con dei mobili per i quali ho speso circa seimila euro che sono inutilizzabili, quantomeno impresentabili.
Voi sul mercato avete un buon marchio di qualità ed una buona reputazione, e con queste premesse che vi chiederei da parte vs. un interessamento serio per la risoluzione definitiva di questo problema tecnico.

#23 MENGHINI LUCIANO ha commentato il 14 Set 10 alle 23:07

Sono in attesa di un sollecito riscontro dalla LUBE MEDESIMA ,se devo comunicare direttamente con la stessa vogliate segnalarmelo.Omai la situazione e’ gia’ abbastanza datata datemi un segnale per confermarmi vs. interessamento subito ….. Distinti saluti luciano menghini

#24 alessio ha commentato il 15 Set 10 alle 16:50

Salve Sig.Menghini,

non essendo questo blog in alcun modo collegato a Lube, ma semplicemente un “luogo” dove io, insieme ad altri clienti Lube, ho espresso il mio disappunto nei confronti del servizio di assistenza della medesima, non posso che consigliarle di mettersi in contatto con la ditta stessa, nella speranza che possano risolvere il suo problema (nel mio caso non ci sono riusciti).

Saluti
Alessio Sbrana

#25 simona ha commentato il 05 Ott 10 alle 15:00

Buonasera, sono un’arredatrice e x i primi 6 anni ho venduto Lube, passando poi per altre marche quali Berloni, Euromobil, Arredo3, Snaidero e Valcucine. I problemi come già detto, non sono propri della ditta poroduttrice (per quanto la Lube non sia proprio di elevata qualità), poichè, credetemi, accadono veramente a tutte le aziende. Spesso si tratta di rivenditori poco seri, montatori con poca o cattiva esperienza e anche incomprensione da parte dei clienti stessi. Nel caso del Sig.Menghini bisogna sapere in primis se il rivenditore fosse stato informato di questi sbalzi di temperatura o se lei avesse sottovalutato il problema affidandosi alla qualità del legno. Se il rivenditore lo sapeva ha sicuramente sbagliato consigliandole un modello con delle ante in legno (x certe temperature od umidità il legno è proprio meglio evitarlo o acquistare prodotti di ben altri prezzi e soprattutto qualità). Per quanto sostituirà queste ante il problema si porrà sempre e se sentirà la ditta sicuramente le risponderanno che hanno già fatto tanto sostituendo le prime ante e che se c’è questo problema di terreno non è competenza loro. Mi spiace ma se il rivenditore era stato informato l’ha sicuramente consigliata male, sottovalutando il problema. Dovrebbe provere un prodotto in multistrato marino se le piace lo stile classico ma sicuramente non troverà niente ai prezzi Lube o ditte similari.

Ciao a tutti,
Simona

#26 raffaella ha commentato il 06 Ott 10 alle 03:03

pessima esperienza con lube sono 2 mesi che ho dei pezzi smontati per casa ancora mancano quelli giusti li hanno sbagliati 2 volte
poi vogliono i soldi pria di montare la cucina così quando ti accorgi degli errori ti arrangi
non compratela

#27 alessandro ha commentato il 10 Nov 10 alle 13:58

Ciao, io sono di Verona e ho girato parecchio x trovare la Lube, ho fatto diversi preventivi ma prima di acquistare sono andata in fiera a padova e ho trovato la Lube cucine esposta all’inrterno dello stand dei mobilifici rampazzo severino. Chiedo info e mi dicono che sono i primi rivenditori in veneto e quindi che riescono a fare dei prezzi molto piu’ bassi rispetto agli altri.Fisso un’appuntamento in fiera con i mobilifici rampazzo severino nella sede di Campodarsego e il giorno dell’appuntamento mi presento puntuale…be’ una mostra enorme con tantissime cucine lube esposte , ho trovata anche il mio modello giorgia e mi hanno fatto il preventivo . Benme a questo punto sono rimasta sbalordinta perche dal preventivo migliore che avevo cerano quasi 900 euro di differenza!!!! sempre lube cucine e sempre mod giorgia!!! stessa composizione con gli stessi elettrodomestici !!! dopo un mese sono venuti a montarla e sono stati precisi e puntuali!! insomma se cercate una lube e siete veneti vi sconsiglio prima di comprarla di fare un giro nei mobilifici rampazzo severino…ciao alessandro

#28 Palma Arreda ha commentato il 09 Dic 10 alle 00:34

Certa gente disonora tutta la categoria.

#29 Simona ha commentato il 13 Gen 11 alle 09:41

Ho acquistato una cucina Lube presso il Mobilificio “Dondi” di Vigarano Mainarda (FE): ordinata a luglio è stata consegnata a metà settembre come previsto e senza problemi ……non ci sono ammaccature e non manca nulla …. credo davvero che il rivenditore sia fondamentale

#30 HOT LINE ARREDAMENTI MEROLA ha commentato il 15 Mar 11 alle 19:48

Salve a tutti.Sono il TITOLARE e ISTALLATORE dell’azienda HOT LINE ARREDAMENTI MEROLA(CE),Riv.aut LUBE.Un abbraccio

#31 giovanna ha commentato il 07 Apr 11 alle 07:48

pessima esperienza anche io con lube e i montatori non c’entrano, il pezzo è arrivato rotto dalla fabbrica (è stato disimballato davanti a me ed era già ammaccato) sono due mesi che aspetto, telefono e mi rimandano di settimana in settimana. un’azienda seria dovrebbe essere in grado di risolvere i problemi con prontezza e la gente deve farsi sentire, non è possibile che il consumatore, che sborsa un sacco di soldi deve essre quello che subisce la poca professioanlità di rivenditori e produttori.
il mio vicino ha acquistato una cucina marca anonima, l’ha pagata molto meno della mia, la qualità è identica anche a lui è arrivato un componente ammalorato e gliel’hanno sostituito in due settimane.

#32 simona ha commentato il 07 Apr 11 alle 10:04

potrei sapere di che pezzo si tratta? Le cause potrebbero essere molteplici, consideri che se il pezzo è laccato lucido 2 mesi (lavorativi) sono normali.

#33 In-shore Driver #28 ha commentato il 15 Mag 11 alle 10:37

Io sono un rivenditore di LUBE Industries, personalmente mi interesso della vendita che non è sempre facile perchè oggi la clientela guarda il prezzo più basso e non il miglior rapporto qualità/prezzo e spesso non capisce che le poche centinaia di Euro fanno la differenza a favore di chi acquista…… seguo anche la progettazione e questo significa recarsi a casa del cliente per rilevare le misure dell’ambiente in cui la cucina andrà sistemata ed insieme a questo suggerisco anche possibili soluzioni quali il riposizionamento di prese elettriche o scarico lavello se necessarie ed utili per un progetto più pratico……e seguo i montatori il giorno del montaggio della cucina del cliente in modo tale che il cliente si senta seguito avendo avuto in me una persona di riferimento per tutto questo periodo ed se ci sono problemi con ante danneggiate durante il trasporto subito le fotografo per poi mandare le foto al produttore che in casi come Lube Industries in meno di 15 gg vengono sostituite; occorre dire che fino all’inizio dello scorso anno questa azienda aveva degli imballi che favorivano le rotture degli angoli durante il trasporto ma ora questa percentuale di rottura è scesa drasticamente e non più dovuta all’imballo ma ad una cattiva manipolazione in produzione o in afse di montaggio del rivenditore. Io tratto altri marchi come Febal che invece mi danno molti problemi e fanno poco per collaborare e sostituire le ante e spesso sbagliano anche alla seconda sostituzione!
Io penso che sia molto importante il rivenditore che si sceglie perchè questi si occuperà di progettare la vostra cucina prendendo in considerazione il suo utilizzo che dovrà essere funzionale, quindi scegliere moduli non troppo grandi o piccoli con un giusto rapporto fra cassetti e ante, giusti elettrodomestici, un piano di lavoro valido (io suggerisco il quarzo)….tutto questo insieme al cliente al quale dovranno essere esposti i pro e i contro di ogni scelta. Oggi Lube monta su ante, cassetti e cestoni meccanismi Blum ad estrazione totale ed ammortizzati che secondo me sono i migliori sul mercato ed ha un ottimo rapporto qualità prezzo, destinando cucine espressamente economiche con un marchio parallello ai GDO come Grancasa che hanno montatori che lavorano pr poche decine di eruo al giorno e non hanno nemmeno una sufficiente professionalità.
In bocca al lupo 😉

#34 mary ha commentato il 30 Lug 11 alle 20:41

salve ah! andiamo bene,proprio oggi ho ordinato una cucina lube modello infinity…..con la fortuna che ho spero di non avere rogne come le vostre,comunque da così a peggio,provate dove volete,io ho avuto problemi con il soggiorno, niente a che fare con lube, è stato montato un pezzo rotto ma molto danneggiato non me ne ero accorta,per farlo sostituire sono passati 2 mesi e molte telefonate,i disorganizzati sono sempre i montatori talora extracomunitari senza esperienza,fanno finta di niente e i pezzi rotti li montano lo stesso,se il cliente non se ne accorge è fatta,per la cucina devo dunque incrociare le dita? comunque a me hanno sbagliato anche i letti singoli dei miei figli , ormai lavorano tutti con i piedi,è come per le auto se nasce difettosa dalla fabbrica te la tieni…..

#35 Antonella ha commentato il 31 Lug 11 alle 16:38

Nessuna info sul rivenditore di cucine Lube di Piacenza? In conclusione, dopo tutte le esperienze raccontate, come conviene comportarsi per l’acquisto di una cucina? Forse effettuare il saldo dopo il montaggio completo? Di sicuro faro’ presente quello che ho letto su internet! O richiedere un contratto molto dettagliato che preveda penali per il rivenditore …ecc ecc Grazie dell’attenzione

#36 marco ha commentato il 03 Ago 11 alle 10:22

Non è detto che gli sconti siano indice di pessima qualità. Si noti che tutti gli acquirenti hanno il diritto di ottenere un lavoro a regola d’arte (come con un idraulico o un elettricista). Io ho acquistato una cucina dal mobilificio Rampazzo Severino (Ro), con uno sconto promozionale del 43%. Ed è andato tutto liscio. Cioè un paio di pezzi erano da cambiare perchè ammaccati e in due settimane hanno risolto tutto. Devo dire che è anche questione di fortuna. Se il mobilificio di affida a montatori esterni è più facile che quelli se ne freghino e lavorino alla carlona per fare in fretta. Quindi chiedere se il rivenditore ha montatori in azienda e sperare bene. I contratti non prevedono il pagamento a merce montata (io ho dovuto saldare prima dello scarico dei mobili!), ma dovrebbero avere un modulo in cui segnalare eventuali difetti riscontrati…Eppoi affidatevi ai blog e a chi ha già avuto esperienze in tal senso. Auguri.

#37 In-shore Driver #28 ha commentato il 04 Ago 11 alle 10:15

Mary………..al 99% sono sicuro che la LUBE non produce nessun modello “Infinity”……..verifica perchè non vorrei ti facciano capire una cosa per dartene un’altra…..

#38 luisa ha commentato il 17 Set 11 alle 18:23

Ciao Mary, confermo! con mio marito gestiamo un negozio di arredamento è siamo rivenditori Lube,
quel modello non esiste!!….

#39 luisa ha commentato il 17 Set 11 alle 18:33

io non sò se il metodo di pagamento cambia da regione a regione, cmq io vivo in provincia di bari , i nostri clienti ci lasciano l’acconto al momento della firma del contratto che dovrebbe essere il 10 per cento della cifra (noi però non siamo così fiscali ) la rimanenza alla consegna salvo imprevisti e cioè ante ammaccate, vetri rovinati ecc ecc diciamo noi stessi di trattenere l’importo pari al pezzo difettato, ovviamente x gli elettrodomestici vale la chiamata al servizio assistenza fatta dal cliente stesso , ma siccome noi siamo troppo “buoni ” provvediamo anche a quello!!!

#40 Alessio ha commentato il 18 Set 11 alle 07:54

Beh, il fatto di trattenere l’importo del pezzo difettato non è poi così “appagante”, purtroppo: non è così piacevole rimanere con 200 euro in tasca ed un anta da 120cm laccata completamente ammaccata per oltre 2 mesi nella nuova casa.

In pratica è quello che è accaduto a me con il rivenditore Cucine Lube; semplicemente, a mio avviso, il cliente dovrebbero essere supportato da un serivzio post-vendita di migliore qualità (a me il call-center ha risposto di rivolgermi al rappresentante di zona…), con un servizio di assistenza clienti molto più veloci con le tempistiche di sostituzione dei pezzi difettosi/ammaccati.

#41 luisa ha commentato il 19 Set 11 alle 09:33

Ciao Alessio, ti possso garantire che la Lube è un ottima azienda ! e poi la tempistica non è la stessa x tutte le sostituzioni, bisogna vedere la disponibilià amagazzino delle ante, il tipo di finitura ecc… e comunque il ritardo eccessivo potrebbe essere causato dal rivenditore stesso, cioè in ritardo dei pagamenti della merce ricevuta, e in questo caso l’azienda sospende le consegne, le sostituzioni anche solo di una maniglia ! fino al momento del saldo del sospeso in corso… ciao NB. se non hai ricevuto ancora la sostituzione posso anche informarmi io!!!

#42 michela ha commentato il 27 Set 11 alle 13:27

ciao con tutti questi commenti negativi adesso non so che fare se acquistare o no la lube……..

#43 federica ha commentato il 05 Ott 11 alle 16:05

forse, sono io la più sfortunata di tutti, ho acquistato e interamente pagato una cucina lube modello pamela a ottobre 2009 e ad oggi nessuno, proprio nessuno è intervenuto a fare assistenza. vizzi e danni tali dovuti sia al montaggio che alla casa madre, da sostituire tutti i pensili laccati e le basi in rovere grigio( la cucina è 5,40mt) almeno a detta di alcuni tecnici della lube venuti pochi giorni fa , ovviamente dimenticavo anche il piano alto 6 cm ed i fianconi sono da sostituire. è andata còsi: il mobiliere ha fallito nove mesi dopo l’acquisto, la lube è intervenuta ad ottobre 2010. mi era stato promesso che entro natale avrebbero risolto il problema ma siamo arrivati ad ottobre 2011 ed ancora aspetto una risposta definitiva. mi sono informata all’ufficio consumatori e in definitiva dopo aver pagato 6400 euro di cucina mi trovo a pagare anche un’avvocato per avere qualcosa che mi aspetta di diritto! l’unica soddisfazione sono le molteplici maledizioni che invio a chi di dovere ogni volta che utilizzo i pensili vasistas (perchè le molle non si bloccano)e li devo sostenere con una mano per riordinare lo scolapiatti o prepararmi un semplice caffè!

#44 Giovanni lf ha commentato il 11 Ott 11 alle 16:13

Tutti i produttori ed i rivenditori che vogliono rimanere sul mercato e continuare ad esistere devono tenere conto che la recensione negativa anche di un solo cliente può far desistere un possibile acquirente all’acquisto. Ci avevano parlato bene delle cucine Lube pertanto, unitamente a mia moglie, abbiamo dato un’occhiata sul loro sito. Un modello di cucina ci aveva colpito ed avevamo intenzione di comprarla. Dopo aver letto le recensioni negative abbiamo deciso di optare per un’altra marca famosa.

#45 In-shore Driver #28 ha commentato il 12 Ott 11 alle 21:00

Vi faccio una domanda però dovete rispondermi in modo sincero ed imparziale: “Quale azienda non ha almeno un cliente che ha scritto recensioni negative su di essa?”. E’ da stupidi decidere di scegliere un’altra azienda per una recensione negativa perchè la nuova azienda scelta sicuramente avrà avuto anch’essa una situazione simile, piuttosto verificate quello che leggete di persona presso le esposizioni………qualcuno disse “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”!
Aggiungo che l’azienda produttrice non è colpevole di un cattivo montaggio in quanto questo è di competenza del mobiliere e talvolta elettrodomestici e top sono acquistati dai grossisti specializzati e non dall’azienda che produce la cucina. Relativamente alla ferramenta ed in particolare al meccanismo dei vasistas, sono prodotti da aziende terze che ora sono state abbandonate a favore di altre più valide quali “Blum” che è la prima sul mercato in questo momento, penso che l’unica sua colpa è di aver scelto in buona fede un fornitore sbagliato.
Nel momento in cui scrivi che sono presenti delle difettosità sulle ante devi anche descriverle in dettaglio altrimenti la poca chiarezza può risultare ingannevole a chi legge per informarsi oltre a non permettere ad altri di aiutarti. Tieni presente che la prima colpa in questi casi è quella del rivenditore che non ti segue nel post-vendita e che non segnala la eventuale difettosità al produttore e talvolta quest’ultimo non procede per motivi che magari ignori e dei quali probabilmente non hai colpa come per esempio il nominativo del rivenditore è “congelato” in quanto insolvente e quindi indirettamente sei colpita anche tu.
Detto questo desidero far notare che Lube Cucine divide il primo posto di vendite con un altro marchio altrettanto conosciuto e probabilmente non saranno tutti scontenti…………fermo restando che possono capitare dei disguidi ed è giusto che vengano risolti nel rispetto dei propri clienti.

#46 federica ha commentato il 14 Ott 11 alle 08:16

mio caro In-shore Driver hai ragione a dire che parte dei difetti da me riportati sono una conseguenza di un montaggio approssimativo ma, non tutti. la lube era a coscenza già dopo 20 giorni dall’acquisto, tramite raccomandata, dei difetti e vizzi che adesso scambia per usura. a dirtela tutta abbiamo anche chiamato un perito prima di fare passi avventati che ci ha sconsigliati di improntare causa. mi rimane sempre un gruccio però: perchè mi hanno fatto aspettare oltre un anno per decidersi ad una riparazione che loro stessi dentro casa mia e davanti a testimoni mi hanno promesso? capisci che la “mia” qualità di vita nel vivere la cucina sia totalmente negativa. hai idea dello sconforto che mi ha suscitato nell’aver acqustato un marchio tanto pubblicizzato nella speranza di essere seguita ed invece si è dimostrato tutto il contrario? ti riporto un esempio: avevo installata una cappa elica malfunzionante così abbiamo deciso di chiamare il tecnico vista ancora la garanzia del prodotto. il tecnico a svolto il suo lavoro in modo eccellente e senza spese. dopo nemmeno una settimana il call-center della elica mi ha chiamato e mi ha tenuto un 1/4 d’ora al telefono per sapere se il tecnico aveva eseguito correttamente il suo lavoro e se mi sentivo soddisfatta. penso che sia questo il modo giusto di lavorare. se le aziende spendessere meno in pubblicità e più in assistenza al cliente, visto il costo esoso dei predotti, tutti ne saremo più soddisfatti. nella vita tendo sempre a comportarmi nel modo più corretto che sia possibile ed il sentirmi presa in giro nella mia casa mi manda ancora su tutte le furie. chiudo dicendoti questo: tra poco comprerò la cucina per il rustico dove? all’ikea!

#47 Alessio ha commentato il 14 Ott 11 alle 08:26

Sicuramente la Lube potrebbe verificare meglio la qualità della sua rete di venditori e, soprattutto, montatori.
Eppure basterebbe “poco” per farlo: un questionario online postvendita, un numero verde dedicato, un CRM degno di tale nome… ma sicuramente sono io a vederla troppo facile.

#48 stefania ha commentato il 16 Ott 11 alle 12:53

Buona sera,
nel leggere le vostre affermazioni negative penso che a fare un sondaggio generico il problema più grosso sia il montaggio trasporto che ci sono TRASPORTATORI che dovrebbero fare tutt’altro lavoro….. o essere un pò più calmi senza avere un orario fisso …. perche alla fine chi ci va di sotto sono i rivenditori il cusumatore e credo che la ditta e all’ultimo posto….
buona domenica e spero di fare asquisti fortunat!!!!!!!! graziekkkkk

#49 Enrico ha commentato il 17 Ott 11 alle 11:54

Ragazzi che roba!
Sono in procinto di acquistare una cucina e Lube mi sembrava avere un buon rapporto qualità prezzo.
Ma dopo quello che ho letto comincio ad avere dei dubbi.
Anche perchè il rivenditore della mia zona (provincia di Varese – lago maggiore) è aperto da poco e non ho molti strumenti per valutarne l’affidabilità.
Qualcuno può darmi qualche consiglio?

#50 CRISS ha commentato il 21 Ott 11 alle 14:29

Vorrei condividere con voi la mia esperienza: 2 cucine acquistate in 7 anni : 6 anni fa una Snaidero, pochi mesi fa una Lube. Quando acquistai la Snaidero avevo mille aspettative, anche per la cifra che avevo speso.. in realtà in mobiliere di Bologna che me la montò si serviva di montatori non specializzati,ed era totalmente disorganizzato …risultato? 3 mesi per avere la sostituzione dei pezzi sbagliati , parquet segnato, e cuicina montata da panico… Seconda esperienza: cucina Lube , prezzo inferiore ma da un mobiliere “storico” nella mia zona che aveva arredato la casa di una cara amica; risultato ? impeccabile! cucina montata a regola d’arte,con il tempo e la cura che serviva assistenza rapida ed efficente (anche dopo l’acquisto).Mi trovo pertanto ad essere daccordo sul fatto che più che il prodotto, nel mio caso, la differenza l’ha fatta il rivenditore. Diffidate dalle grandi catene, dai prezzi troppo stracciati, da offerte dell’ultimo momento, cercate i servizi, la qualità i negozi consigliati!

#51 Luisa ha commentato il 28 Ott 11 alle 09:23

vogliamo parlare del mio caso??? cucina da ben 12 mila euro. arriva con sgabello bontenpi graffiato (per fortuna sostituito) 2 sedie calligaris meno e vetro della cappa a lampadario rotto (sostiutito dopo due mesi)… piano cottura modello sbagliato (risultato non ho potuto usarlo per un mese) ma tutto ciò non è nulla… arrivano un paio di ante anzichè in legno canaletto in rovere o qualcosa di simile… ordianano le nuove ante non potendo montare la cucina per ben venti giorni poichè uno dei pezzi sbagliati era un laterale angolare… 20 giorni con la casa sottosopra invasa da scatoloni… dopo di che arrivano le nuove ante… il colore del legno è diverso… facciamo montare la cucina poichè dobbiamo trasferirci e abbiamo bisogno, ma ci assicurano che avremo le ante dello stesso colore.
viaene pure un tecnico della lube ad accertarsi e dice che le ante devono essere sostituite… morale sono arrivate una prima volta in luglio… tonalità del legno completamente diversa… nonostante abbiano portato via un panello e mandato alla lube per fare gli altri della stessa tonalità… sono arrivate pure ieri altre ante… colore diverso nuovamente… io ci sto qualsi quasi rinunciando… ma voi vi rendete conto… dopo tutti questo soldi devo vedere la cucina con ante di due colori diversi… e poi nelle pubblicità dicono: “curiamo ogni dettaglio”. io sono sconvolta.. non consiglierei mai a nessuno di acquistare una cucina LUBE, e qui non stiamo parlando di un rivenditore poco serio ma dell’azienda che non è in grado di offrire una intera cucina dello stesso coloe… mah…

#52 Alessio ha commentato il 28 Ott 11 alle 10:03

@LUISA
Beh, per le problematiche su sgabelli, sedie e lampadario non ci sono certo delle responsabilità da parte di Lube: in questo caso è tutto a carico/cura (o incuria…) del rivenditore/montatore.

#53 CRISS ha commentato il 29 Ott 11 alle 12:02

Credo che in una cucina da 12000 euro i pezzi siano tanti,e gli errori sianopossibili ma mi chiedo…il mobilificio che cosa sta facendo!?!Come mai ti mandano a casa quelli della fabbrica invece di risolvere loro il problema? Dovrebbero essere loro ad avere il pugno di ferro e a risolverti il problema! O perlomeno a controllare che i pezzi vadano bene prima di portarteli! Forse se li hai già pagati se ne lavano le mani!

#54 katia ha commentato il 30 Ott 11 alle 20:01

purtroppo anch’io il mese di giugno ho ordinato una cucina Lube modello Brava rifiniture Noemi in larice bianco,la consegna e’ stata puntuale ma il piano del forno era ammacato i cestoni del sotto lavello anche,dopo due mesi,varie telefonate fatte al rivenditore,una alla Lube e una raccomandata alla stessa, sono arrivati un cestone con una botta e la parte laterale invece di avere le venature del legno in orrizzontale sono in verticale,e dopo un mese il mobile dello scolapiatti presenta dei rigonfiamenti.Il rivenditore mi ha rassicurata dicendo che a breve mi sara’ sostituito il tutto sono passate due settimane non ho piu’sentito ne il rivenditore ne tantomeno la Lube o il rappresentente di zona nemmeno una telefonata e’ una cosa vergognosa!!!!!quindi prima di scegliere Lube pensateci bene e comunque occhio al rivenditore

#55 Allo7 ha commentato il 10 Nov 11 alle 22:06

l’artigiano al prezzo dell’industria non esiste

#56 federica ha commentato il 11 Nov 11 alle 09:35

io ancora aspetto……..

#57 Alessio ha commentato il 11 Nov 11 alle 09:50

@Allo7
Non stiamo parlando di qualità artigiana -o meno- in merito ai problemi con Lube, che comunque non è certo un mercatone dove trovi cucine in truciolato da mille euro: le Cucune Lube hanno il loro discreto costo, se pur giustificato dalla qualità delle cucine.

Qui stiamo parlando di problemi derivanti da un montaggio spesso approssimativo da parte dei montatori e rivenditori autorizzati e dei problemi della post-vendita delle loro cucine: qualcosa nella filiera non funziona; o sono i rivenditori/montatori che non si attivano come dovrebbero per risolvere un problema o è la casa madre a non essere particolarmente attiva e attenta.

Nel mio caso entrambe le cose, probabilmente: ho chiamato più volte l’assistenza clienti Lube, ma non ho mai avuto una risoluzione completa e definitiva del mio problema con la cucina.

#58 Fab ha commentato il 12 Nov 11 alle 07:20

Innanzitutto qui si sta parlando di un soggetto che non ha la possibilità di poter rispondere e TUTTO quello che viene scritto non è chiaro di chi sia la colpa perchè:

– I cestoni ammaccati possono essere stati ammaccati dai montatori e spesso il cuciniere non sostituisce il pezzo perchè dalla scheda del rivenditore risulta spesso questo inconveniente che viene annotato oltre a verificare il tipo di danno al ritorno del pezzo in azienda —> quindi il cuciniere NON è responsabile del lavoro dei montatore del suo punto vendita…..ed a volte il cliente finale non conosce sempre la verità.

– Spesso il cliente finale non è sempre ONESTO ma nasconde delle proprie colpe e questo lo posso dimostrare……….per esempio: 1) chiama dopo un mese che l’anta è graffiata e dice che è sempre stata così e vuole la sostituzione in garanzia e nel momento che le si dice che è responsabile di ciò che afferma e che la cucina al termine del montaggio è stata fotografata dice che è disposta a pagare la sostituzione 2) l’idraulico del cliente ha collegato il miscelatore del lavello e nel lavorare ha graffiato il lavello con il giratubi ma dice che è sempre stato così (in questo caso è più comodo chiedere al rivenditore la sostituzione in garanzia del pezzo che farsi risarcire il pezzo dall’idraulico che sappiamo non essere troppo accondiscendente e maldestro il più delle volte) 3) i cartongessisti e pittori nel fare dei ritocchi hanno sbadatamente graffiato le ante delle basi con la scala ma……..”l’anta è sempre stata graffiata”…….e così posso citarne tante altre di situazioni dove il cliente non è sempre trasparente.

Per carità poi ci sono situazioni in cui i dipendenti del cuciniere addetti al controllo qualità hanno delle sviste ed in quel caso si presta il rivenditore e forse il rappresentante di zona per verificare il difetto e provvedere alla sostituzione ma non pensate che in 2 settimane venga sostituita……non si muore se avete un graffio sul cestone per un mese……nel frattempo la sostituzione procede ma si parla di aziende di grosse dimensioni che hanno una burocrazia che in certi casi allunga i tempi ma poi se il rivenditore è serio e non ha insoluti con il cuciniere il problema viene risolto….ricordate che gli elettrodomestici non li produce il cuciniere e se hanno difetti risponde la garanzia del produttore ed il rivenditore non ha responsabilità e non deve neppure toccarli per evitare che sia impossibile la sostituzione…..in sostanza il mio suggerimento è di valutare bene il rivenditore perchè il più delle volte è lui che si occupa anche di queste questioni…………e non solo acquistando guradando chi fa il prezzo più basso dove il progetto è simile e non identico.

Spero di aver chiarito perchè qualcuno disse oltre 2000 anni fa “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”.

#59 Sergio ha commentato il 16 Nov 11 alle 18:44

A mio debol parere non si deve criticare il fabbricante se il venditore ed il trasportatore sono stati negligenti, se si deve parlare della bonta’ e della riuscita del prodotto , le cose citate pocansi, a mio modo di vedere non riguardano minimamante la qualità del prodotto. molte volte si fanno le critiche giuste alle cosen sbagliate.

#60 federica ha commentato il 01 Dic 11 alle 14:03

se il Signore mi assiste forse ci siamo riusciti:
“In relazione alla posizione sopra emarginata, comunico che gli interventi previsti dalla nostra del 5 ottobre u.s. e da voi accettati in data 2 novembre 2011 saranno effettuati dalla sottoscritta in data 5- 6 Dicembre prossimo.

Ad ogni buon conto il nostro tecnico incaricato contatterà in data odierna anche la Sua assistita per informarla e confermare le date.

Scusandoci per il lieve ritardo rispetto al termine originariamente accordato inviamo,

Distinti saluti. ”

il “lieve” ritardo accordata era in data dicembre 2010, ma se non sottilizziamo……. forse ho risolto, dico forse perchè finchè non vedo non credo!

#61 federica ha commentato il 06 Dic 11 alle 10:24

Caro Alessio, come si dice : quando le cose nascono male finiscono sempre peggio. della mia tanta aspettativa di concludere è rimasto un solo pensiero: LA VENDO! parlo della cucina ovviamente perchè oggi i tecnici specializzati della lube sono a casa mia….ma:
il top da sostituire è di colore diverso e non più prodotto quindi,non solo ora stanno rimontando quello vecchio, ma dovrò ancora aspettare il rappresentante per un nuovo ordine che arriverà per anno nuovo! e pensare che erano venuti ben tre volte a casa mia per non sbagliare!!!! quel che è peggio che tutta la casa è sotto sopra perchè ho dovuto togliere tutto e dovrò farlo di nuovo!!!! NON HO PAROLE!!

#62 Alessio ha commentato il 06 Dic 11 alle 10:58

Sono allibito… i montatori della cucina c’hanno messo “tutto il loro impegno”, ma tu sei veramente sfortunata!

#63 Marco ha commentato il 01 Gen 12 alle 12:55

Mai più Lube…. La consegna della cucina era fissata per metà Ottobre invece è arrivata pochi giorni fa’ 22 .12 mancano tanti acessori da me richiesti e già pagati… Una porta, i cestoni, le cerniere sbagliate, il top tagliato male tutti gli schienali mancanti ecc ecc una guerra mai finita…
Forse arriverà il materiale mancante verso fine Gennaio forse… Io penso che solo Aiazzone sia riuscita a fare peggio… Per non parlare della serietà dei venditori!!! VERGOGNA

#64 Fab ha commentato il 02 Gen 12 alle 18:40

Continuo a dire che si sta dando colpa a chi colpa forse non ne ha oppure se ne ha è in piccola parte.
Molti di voi non sanno come funzionano le cose quando si acquista la cucina, prendetene nota in modo da incolpare chi veramente è colpevole:
il venditore prepara l’ordine con tutti i dettagli richiesti dall’acquirente dopo avere verificato le misure con un sopralluogo dallo stesso e lo invia al cuciniere che entro pochi giorni rimanda l’ordine che deve essere confermato e corretto se ci sono delle mancanze o differenze da quanto richiesto……quindi se mancano le ante è possibile che chi ha preparato l’ordine non le abbia inserite e chi deve produrle non può leggere nella mente…..per quanto riguarda i tempi di consegna hai proprio scelto un produttore che è capace di consegnare in 25 gg per il laminato e in 30 per il laccato quindi è possibile che il venditore abbia tardato ad inviare l’ordine a Lube o che la stessa Lube abbia sospeso le consegne al suo rivenditore in quanto moroso ed il tuo venditore non te lo viene a dire stai tranquillo che è più facile che ti dica che Lube è in ritardo con la consegna…..quindi quello che viene scritto non lo si conosce fino in fondo ed è tutto contestabile e fate attenzione perchè potreste essere denunciati da coloro che sono chiamati in causa…….si dice a volte che la verità sta nel mezzo ed è troppo facile parlare male di chi non può replicare!
E CORTESEMENTE AIAZZONE NON NOMINATELO PERCHE’ QUELLO CHE HA FATTO A MOLTI SUOI CLIENTI E’ SI VERGOGNOSO!
Questo per chiarire le idee a tutti che parlano soprattutto a sproposito.

#65 Crystel ha commentato il 03 Gen 12 alle 08:46

Io ho acquistato una cucina Lube qualche mese fa e in 25 giorni dalla caparra mi è stata montata!! nessun errore, nessun problema, anzi ho dovuto chiedere io qualche giorno perchè non ero pronta con la casa! Credo che Lube sia una ditta seria, poi è ovvio gli errori capitano a tutte le aziende, anche in cucine da 30.000 euro, e credo che piuttosto che con la ditta ce la si debba a giusta ragione prendere con i venditori, sono loro che devono essere responsabili e se aveste aspettato a pagarli A LAVORO FINITO probabilmente si sarebbero dati più da fare!!!!

#66 Simone ha commentato il 14 Gen 12 alle 01:04

Ciao a tutti. Io sto acquistando una cucina Lube da un piccolo rivenditore di Pesaro.. L’ importante secondo me, è scegliere un buon punto vendita con gente capce; dall’arredatore che ti deve consigliare al meglio, secondo le tue esigenze, e dall’installatore. E’ fondamentale che la cucina sia montata a regola d’arte.. Lube è un ottima cucina non vi preoccupate..

#67 Ema ha commentato il 14 Gen 12 alle 11:10

Ciao…Vi racconto la ns
Appena comprata casa decidiamo di investire qualche soldino ma solo nella cucina Una brava impiallacciata noce con pensili in vetro… circa 13.000 euri… mi sembrava uno sproposito…ma poi abiam pensato casa definitiva.. cucina che duri!! nn l’avessimo mai pensato! visti subito un paio di difetti li facciamo notare al rivenditore e sorpresaaaa… dopo 3 mesi le ante hanno cominciato a sollevarsi (si scolla l’impiallacciatura) 2 per volta… per fortuna una commessa dei rivenditori è mia amica e si è preoccupata di riordinarmi i pezzi… escono dopo2 mesi a sostituire le ante… ma aimè dopo poche settimane le stesse ricominciano a gonfiarsi e se ne aggiungono altre… sento di nuovo il rivenditore…. e via dopo qlche mese le cambiano dicendomi di sentire il tecnico ariston perchè secondo loro la lavastoviglie ad incasso portava umidità nella gola della cucina e l’umidita faceva gonfiare le ante…
Allora chiamo l’assistenza mentre nella mia testa una domanda continua a tornare:( ma i mobili per cucune e bagni nn dovrebbero prevedere l’umidita e l’uso dell’ascua) esce l’assistenza… smonta e rimonta la lavastoviglie cambiando l’allinemento delle ante di circa 5mm… va beh e anche l’estetica va a farsi benedire allora tornano i montatori con un anta nuova e… tataatam… l’anta viene consegnata rigataaaa va beh me la montano sempre disallineata e ne riordinao un altra… nel frattempo arriviamo ad un totale di 4 ante scollate e 1 graffiata…. mi arrabbio pesantemente e chiamo il titolare del rivenditore il quale mi assicura l’uscita di un tecnico lube per verificare il disagio… mai vistoooo!!! anzi mi richiama il titolare e mi chiede le modalità di pulizia e manutenzione della cucina….cercando di associare all’aggressivita dei detergenti la colpa del disastro…. “beh la cucina la pulisco con panno umido bagnato in acqua e aceto…”
Allora probabilmente imbarazzato dalla situazione torna con la mia amica progettista e esclamando “eh no hanno proprio lavorato col culo” mi ordina tutta una facciata di ante su due composta da9 pz tra ante e cassetti bene oggi a quasi 2 anni dall’acquisto di qsta maledetta cucina mi anno montato tutto un lato nuovo …ovviamente con un colore diverso dalla colonna dispensa frigo…. ma peggio del peggio 4 ante mi sono state consegnate segnate da graffi e con bolle di verniciatura…. sono imbarazzato!…. anche perche mio fratello impressionato dalla mia cucina nei primi giorni ne ha ordinata una uguale ma in rovere grigio…. consegnata poco fa… ovviamente con difetti alle ante…. conclusione… probabilmente la mia storia nn finirà mai a meno che mi rassegni….. ma la speranza è che nessuno più compri prodotti lube… perchè coi tempi che corrono dovrebbero imparare a lavorare!
b fortuna a tutti:-)

#68 vincenzo ha commentato il 14 Gen 12 alle 16:00

salve a tutti. Ho letto attentamente tutti i vostri commenti. Sono un rivenditore LUBE, bisogna fare att. a chi vi fa la vendita perche’ non e’ facile essere informati su tutti i modelli e i prodotti che vi presentano. Alcuni vanditori sono giovani e non riescono a sapere tutto su i materiali, laccature,legni o derivati. Fare att. anche all’esperienza dei montatori che a volte sono inesperti, comunque il marchio LUBE e’ un grande marchio. saluti

#69 federica ha commentato il 17 Gen 12 alle 14:21

ciao Alessio, ti ricordi della mia vicenda? ti scrivo , ma sopratutto Vi scrivo, per informarvi della totale inefficienza della Lube cucine: dalla loro ultima visita la piletta dello scarico del lavandino non è stata montata bene …..e nella sera stessa ci siamo accorti che perdeva e magia il cassetto sottostante si è totalmente rovinato…… che dire li abbiamo richiamati insieme al mio avvocato e di nuovo tanti non si preoccupi , il tempo di organizzarci e siamo da lei……………………….(mi ricorda qualcuno)………………………………………………………….. aspetto ancora dal 5 dicembre, ieri gli ho dato i 5 giorni di avviso prima di fare causa. la cosa che mi disgusta è la continua presa in giro… chiederò un risarcimento per questo…ma con i tempi che corrono mi mette un enorme pensiero arrivare fino a questo punto, tutto perchè ad oggi purtroppo si pecca di professionalità, e qui parliamo della lube e non di rivenditori!!!!!!!!

#70 Alessio ha commentato il 17 Gen 12 alle 15:23

Purtroppo, ancora una volta, sono a constatare che:
– la qualità delle cucine lube è sicuramente valida
– può capitare che i montatori di cucine non facciano un lavoro ineccepibile; e questo non è certo una responsabilità di Lube, quanto piuttosto del singolo rivenditore che, magari cercando di abbattere al massimo i costi e guadagnare di più dalla vendita di una cucina, si affida a montatori con poca esperienza e scrupoli.

E’ propio in considerazione di questi due punti che Lube, a mio avviso, dovrebbe offrire un’assistenza ed un servizio post-vendita quantomeno ineccepibile.
Purtroppo, nel mio caso e in altri casi, pare che le cose non stiano così; peccato.

#71 mag ha commentato il 17 Gen 12 alle 15:41

Che dire, sei stato molto sfortunato! Io avrei PRETESO (se no non pagavo!!!) che chi mi ha venduto la cucina sistemasse il problema!!! Credo che sia comprensibili che una grande industria di cucine faccia fatica a risolvere tutti i problemi di un consumatore finale!!

#72 Alessio ha commentato il 17 Gen 12 alle 15:45

In realtà il pagamento solitamente avviene con caparra confirmatoria all’atto dell’ordine e il saldo alla consegna, momento in cui è spesso difficile, e in certi casi addirittura impossibile, verificare la presenza di eventuali problemi alla cucina. 🙂

#73 mag ha commentato il 17 Gen 12 alle 15:53

Alessio posso chiederti (non ho ben capito!) che cosa ha la tua cucina? Ho capito bene o si tratta di sportelli ammaccati?

#74 Ema ha commentato il 17 Gen 12 alle 15:57

Sarà… ma quando una ditta ti manda una cucina che si sfoglia.. ti cambia le parti 4 volte di fila con pezzi rovinati o sbagliati o addirittura con fermaante e fori per cerniere sbagliati… fornendo loro i software per i disegni dei loro prodotti… per me nn è in grado di lavorare.. in oltre presentando il problema direttamente all’ufficio reclami.. questi nn rispondono neanche per scaricare le competenze ad altri…m sa tanto … che di qualità non si può prorprio parlare.. ne tantomeno di coerenza e professionalità io la sconsiglio a tutti ! gente diffidate!

#75 Alessio ha commentato il 17 Gen 12 alle 16:20

@mag
Pensili laccati con un ammaccatura su un angolo (la parte superiore, quindi non era visbile al momento della consegna) e dei difetti sulla laccatura interna (difetto anch’esso non immediatamente verificabile).

#76 ci_ho_ripensato ha commentato il 21 Gen 12 alle 20:31

Ciao,
avevo una mezza idea di comprare una lube… ma.. non so… ha dei colori che non mi piacciono… credo che mi orienterò verso qualcos’altro :-p
questo 3d è stato interessante… è bello capire che…sfogli le riviste di arredamento e vedi queste cucine perfette… ma poi non è tutto perfetto quello che sembra. Beh ma è ovvio è tutta colpa del camionista che ha montato le gomme poco adatte a trasportare cucine…

“torni a boardo!! cazzo!!”
“E Stia calmo, vado a casa mi faccio un doccetta poi torno e sistemo tutto.. non si preoccupi!!”

#77 Certo! ha commentato il 22 Gen 12 alle 09:01

Si Si! Sono sicura che eri proprio intenzionata ad acquistare una Lube LOL……….però certo che leggere queste cose fa cambiare idea……………PERCHE’ ALLE ALTRE MARCHE NON CAPITA QUESTO!

#78 meggie ha commentato il 22 Gen 12 alle 10:26

Ragazzi non sono assolutamente daccordo!!! Io e mia madre in 10 anni abbiamo acquistato 2 cucine lube più una terza per la casa in montagna e siamo rimaste contentissime! Montaggio perfetto (mancava solo una maniglia!) con operai molto esperti, pur non essendo molto precise non abbiamo avuto nessun problema di sfogliamento, ammaccatura e cose del genere!!! Mia sorella ha preso una Scavolini e l’ha pagata una follia e ha già 2 ante scollate! Per chi ha avuto dei problemi non so che dire, credo che le cucine essendo ambienti molto “vissuti” possano avere qualche problema, l’importante è risolverli!

#79 Tomas ha commentato il 22 Gen 12 alle 10:31

Prima cucina una veneta, piano in laminato scollato in diversi punti dopo 6 mesi,assistenza del negozio fantasma e 2 ante di colori diversi poi sostituite dopo 45 giorni, seconda cucina Lube un pensile ammaccato (forse dovuto al trasporto) sostituito in 10 giorni e nessun altro problema,per ora niente da obiettare ma vi terrò aggiornati!

#80 Marina ha commentato il 25 Gen 12 alle 16:09

Nulla da obiettare sulla marca, ma a quanto pare LUBE si rivolge a rivenditori “pronti a tutto” pur di incassare e non soddisfare il cliente. Ho chiuso oggi la mia pratica legale con il rivenditore (circa 1 anno) per disastri combinati nella consegna della mia cucina LUBE.
Un solo consiglio, putroppo per me in ritardo…., prima di acquistare (ma a questo punto qualsiasi marca!!) verificare la serietà del rivenditore ed eventualmente….CAMBIARE ANCHE MARCA DI CUCINA. Se non vendono più ci penseranno quelli della LUBE a mandare a quel paese i truffatori. Ciao a tutti

#81 Alessio ha commentato il 25 Gen 12 alle 16:16

Marina, almeno la pratica legale con il rivenditore LUBE si è chiusa positivamente?

#82 meggie ha commentato il 25 Gen 12 alle 16:30

Marina sono perfettamente daccordo con te!
bisognerebbe scegliere come prima cosa un negozio affidabile non andare a casaccio o da quello che ti fa il prezzo più stracciato! Poi cercare li un prodotto che possa piacere, tanto meglio se poi un rivenditore fidato vende anche una marca di cucine o di arredamenti che piace!!

#83 Marina ha commentato il 25 Gen 12 alle 23:17

Per Alessio: se per positivo si intende che il giudice ha stabilito una transazione (1.300,00 euro) che non mi permetterà certo di riparare ai disastri fatti, diciamo di si. Almeno ho chiuso la pratica con il riconoscimento di danno subito…
Per Meggie: attenzione…..io (stupidamente) avevo riconosciuto la professionalità del venditore perchè era l’unico che mi aveva proposto esattamente quello che volevo (cucina piccola=lavandino ad angolo per sfruttare gli spazi, lavandino che poi si è dimenticato di ordinare!!! Arrivato con 23 giorni di ritardo, in famiglia di 4 persone costrette a mangiare fuori casa).
Bisognerebbe forse modificare, sottoscrivendole a favore del consumatore, quelle piccolissime formule d’acquisto (pagamento SOLO dopo il corretto montaggio e verifica dei pezzi consegnati e non PRIMA di scaricare i colli dai furgoni).
Tutto insegna, questo almeno ai miei figli non capiterà!

#84 Alessio ha commentato il 31 Gen 12 alle 19:07

Comunque continuo ad avere conferme del fatto che sono i montatori ad essere poco attenti, i rivenditori privi di scupoli e le case produttrici pressoché latitanti dopo la vendita.

Una mosca bianca, nel mio caso, è stata la Varaschin: durante il trasloco di questa estate i montatori, che hanno fatto anche il trasloco, hanno graffiato il mobile del soggiorno Varaschin.

E’ bastata una email per ricevere a casa a mezzo corriere, immediatamente il giorno dopo, il pennarello speciale per camuffare i graffi causati dai cialtroni che hanno fatto il trasloco: BRAVA VARASCHIN! 🙂

#85 Marco ha commentato il 13 Feb 12 alle 17:38

Salve sono Marco, da quasi dieci anni progettiamo e vendiamo cucine Lube senza problemi.
L’arma in più dell’arredatore oggi come oggi è proprio il servizio, soprattutto quello post-vendita.
la vendita in se per se è la cosa più facile, dopo viene il rilievo misure a casa del privato, l’ordine presso la ditta e ancora più importante il montaggio.
In questi ultimi tempi i rivenditori di mobili per attutire le spese del montaggio fanno consegnare la merce ai patroncini che logicamente guadagnando a percentuale e vogliono impiegare il minor tempo possibile.
Da noi se emerge qualche problema su una consegna il venditore si reca IMMEDIATAMENTE a casa del cliente per constatare l’accaduto e procede con la massima sollecitudine ad ordinare il tutto in ditta.
Da li i tempi tecnici per la riconsegna al privato che possono variare tra i 20 2 30 giorni.
Basta solo cercare di dare servizio e stare vicino al cliente per non rovinare l’immagine del mobiliere e della ditta produttrice…..

#86 sbuff70 ha commentato il 22 Feb 12 alle 16:59

Che dire dopo aver letto i vs. commenti? Anche io sono un rivenditore di cucine e dopo anni di “Odissea” con svariate marche mi sono fermata a Lube, problemi ce ne sono stati, il più ostico con un’anta laccata lucida, ma almeno con Lube i problemi li ho sempre risolti, spesso ti sostituiscono la merce senza neppure troppe domande, addirittura mi hanno sostituito un lavello ed un piano cottura che la cliente, pur avendo scelto il colore con cognizione, ha poi cambiato idea quando li ha visti. In base alla mia esperienza, invece, posso tranquillamente dire che oltre alla serietà del venditore fa la differenza anche il rappresentante di zona che è il tramite, infatti io sono molto delusa che Lube abbia affidato la mia zona ad altra agenzia, quella di adesso è un pò più sfuggente, ma non ho avuto grossi problemi ultimamente quindi non posso valutarli più di tanto. Quello che mi stupisce di più in questo blog è che tutti abbiate pagato ancor prima che finisse il montaggio, io non incasso fino a quando la cucina non è finita in tutte le sue parti, compreso maniglie, poi c’è anche quello che si approfitta e trova il problema anche quando non c’è pur di ritardare il pagamento e mi viene voglia di fare come fanno tutti i miei colleghi, pagamento allo scarico, ma la mia etica professionale me lo impedisce.
Due parole anche per i montatori. Non è detto che i montatori esterni non lavorino bene. Io mi avvalgo esclusivamente di un montatore di professione, che oltretutto prende una percentuale altissima rispetto ad altri e non lo faccio perchè mi conviene , anzi, spendo molto di più, ma dopo aver avuto dipendenti che me ne hanno combinate “di cotte e di crude” mi sono arresa.
A coloro che hanno avuto una brutta esperienza, mi scuso da parte di Lube e da parte dei miei colleghi mobilieri che non hanno saputo, o voluto, risolvere i problemi.

#87 Silvia ha commentato il 27 Feb 12 alle 21:42

Crisi totale! Sto scegliendo la mia cucina e sono molto indecisa tra una Scavolini (conosco il negoziante e mia madre ci ha comprato ben due cucine) e una Lube (la venditrice mi sembra una ragazza davvero competente, in grado di dare consigli davvero validi).
La composizione è la stessa e con Scavolini andrei a spendere circa 1400 euro meno.
Dopo aver letto i vostri commenti propenderei ovviamente più sulla Scavolini, anche perchè ho avuto un’altra brutta esperienza con una cucina (vabbè si trattava di Mercatone1) e non vorrei rivivere gli stessi drammi! Io la cucina la vivo in tutto e per tutto e gradirei infinitamente che non ci fossero problemi visto che probabilmente sarà “per sempre”!

#88 GIUSEPPE ha commentato il 09 Mar 12 alle 07:10

attenzione: rivenditore LUBE CALCAGNI MOBILI di Maddaloni Caserta state attenti:
CUCINA LUBE FABIANA COMPRATA E MONTATA ” MALISSIMO” . DA SUBITO PROBLEMI AL MONTAGGIO DA PARTE DI PERSONALE CANE (e chiedo scusa ai cani) SCARSAMENTE PREPARATO E SCOSTUMATO TANTO DA CAUSARE DANNI AL PARQUET, LESIONE AD UN MURO ED INFINE IMPERIZIA NEL MONTARE LA LAVASTOVIGLIE MOD ARISTON TANTO DA INTERVENIRE PIU’ VOLTE SENZA ALCUN SUCCESSO PER CUI MI RITROVO CHE IL TOP SI E’ RIGONFIATO E L’ANTA STA SCOPPIANDO. PER UNA CUCINA APPENA COMPRATA NON MI SEMBRA IL MASSIMO TENENDO CONTO CHE RESTO CONVINTO DELLA QUALITA’ LUBE.
L’ULTIMA RISPOSTA DEL RIVENDITORE E’ STATA CHE PURTROPPO IL FATTO CHE LA LAVASTOVIGLIE NON CHIUDA BENE E’ UN PROBLEMA DIFFUSO CON QUESTA CUCINA E L’ASSISTENZA ARISTON CHIAMATA E PAGATA MI DICE CHE E’ UN PROBLEMA DI MONTAGGIO PER CUI AD OGGI NON SO A CHI ALTRO RIVOLGERMI PER OTTENERE UN GIUSTO MONTAGGIO DELLA LAVASTOVIGLIE PRIMA CHE TUTTO MI CADA A PEZZI. POSSIBILE MAI CHE IN QUESTO PAESE PER PER AVERE DIRITTO AD UN GIUSTO SERVIZIO OCCORRE FARE LA SPESA CON UN AVVOCATO?
DE LUCIA

#89 federica ha commentato il 20 Mar 12 alle 17:25

CARO GIUSEPPE HAI PENSATO LA COSA GIUSTA, SE VUOI RISOLVERE, PURTROPPO, DEVI CONTATTARE UN AVVOCATO, ALLORA MAGICAMENTE LE COSE SI SVELTISCONO. PER ESPERIENZA PERSONALE, NON CREDERE CHE BASTI UNA LETTERA O UNA CHIAMATA PER RISOLVERE, NEL MIO CASO CI SONO RIUSCITA DOPO 2 ANNI E 5 MESI DAL GIORNO DEL MONTAGGIO!
MI è STATO CHIESTO SE IN ULTIMO FOSSI SODDISFATTA: avrei di gran lunga preferito che fosse giusta all’inizio!

#90 michele ha commentato il 22 Apr 12 alle 09:49

prima di acquistare una cucina informatevi con chi avete a che fare. Riguardo alla fantomatica qualita’ da voi riportata avrei molto da ridire,(non solo per lube ma anche per le altre notissime marche industriali) ,chiedete sempre di che materiale e’ fatta la struttura della cucina ( sicuramente truciolare o come dicono loro: particelle di legno, frammenti di legno, e cosi’ via). Se veramente volete la qualita’ affidatevi all’artigiano falegname sotto casa che vi conviene. Comprerete sicuramente ad un prezzo leggermente superiore ma ve lo ritroverete nel tempo!

#91 Fab ha commentato il 23 Apr 12 alle 19:10

Michele… vieni giù dal pero! Ormai i falegnami per poter rimanere all’interno del budget richiesto dal cliente acquistano anche loro le cucine industriali… e poi scusami! Ma di che materiale pensi siano fatte le strutture delle cucine costruite (quelle poche) dai falegnami? Al massimo sono impiallacciate ma sempre sotto dopo 0.8 mm. di legno trovi il truciolare o l’MDF sempre per questioni di prezzo ma anche perchè non ha senso realizzare una struttura in massello che poi oltre al prezzo si può muovere nel tempo… esci dai luoghi comuni!

#92 Antuan. ha commentato il 24 Apr 12 alle 07:51

Cavolo cosa trovo Scritto, io sto attendendo una LUBE ” Mod. Veronica”, il rivenditore mi sembra serio, comq., per non farmi fregare, ho già concordato con lui, che la metà dei soldi ” oltre alla Caparra già data” li dò alla consgena, ed il resto ho concordato un pagamento a 120 gg. salvo che non ci siano ricorsi da parte mia su qualsia cosa non vada bene.
Quando spedente soldi, e sopratutto tanti, mettete tutto nero su bianco a prima, se non accettano vuldire che non c’è serietà e non sono sicuri delle loro possibiltà di soddisfare il cliente.

#93 michele ha commentato il 24 Apr 12 alle 17:36

caro fab io sono un falegname produttore di cucine e come dici tu non tutti i falegnami utilizzano i materiali da te descritti anche perche’ su una cucina artigianale quello che incide piu’ di tutti e’ la manodopera e non i materiali. Ti faccio un esempio pratico, il truciolare impiallacciato 6/10 costa circa 11 euro al metro quadro mentre il listellare sempre impiallacciato ne costa 19 , quindi su una cucina secondo te quanti metri quadri di materiale ci vogliono? e poi chi ha detto che le strutture devono essere fatte di massello? Il massello pieno sui mobili esiste soltanto sugli sportelli ed altri elementi. INFORMATI !

#94 Fab ha commentato il 25 Apr 12 alle 04:07

Michele…….quello che scrivo è anche quello che i falegnami dicono ai miei clienti….e qualcuno glielo avrà detto!

Autuan……..una domanda: Ma quando sei andato in concessionaria ad acquistare la tua auto hai fatto lo stesso discorso oppure ti hanno detto di dare una caparra ed al momento del ritiro dell’auto nuova prima di vederla vi siete seduti in ufficio della concessionaria e hai tirato fuori l’assegno? Altrimenti l’auto non la vedevi neppure in cartolina!
Figurati un pagamento a 120 giorni…..con i clienti “corretti” che se sbadatamente rovinano l’anta ti dicono che era già così!…….peccato che la cucina era stata fotografata al termine del montaggio e in una foto risultava proprio quell’anta senza quel difetto dichiarato dal cliente! I mobilieri si tutelano perchè ci sono tanti clienti scorretti……….e nel momento in cui scegli la cucina inconsciamente hai scelto anche il rivenditore che avrai reputato valido a seguirti ed in cui devi riporre fiducia……………a meno che hai scelto solamente sulla base del minor prezzo e allora alla lunga puoi pagare questa scelta…..

#95 michele ha commentato il 25 Apr 12 alle 17:14

questa volta fab concordo con te! purtroppo noi falegnami e voi rivenditori non siamo assolutamente tutelati. bisogna tenere una politica corretta da ambo le parti.

#96 Simone ha commentato il 28 Apr 12 alle 21:01

Ciao. Come avevo scritto a metà gennaio, io ho acquistato una cucina Lube.. e sono molto soddisfatto!!
Come avevo già detto, secondo me, molto dipende dal rivenditore e da come gestisce il post vendita nel caso di problemi. Nel mio caso è una ditta a conduzione familiare, quindi pensano a tutto loro. Montaggio ad hoc e solo un piccolo problema alle luci led che abbiamo fatto montare sotto lo scolapiatti. Ma sono venuti appena possibile per controllare.. adesso ci devono far sapere.

#97 Sarà ha commentato il 29 Apr 12 alle 23:46

Ciao a tutti, io e il mio ragazzo siamo andati a farci un giro al grancasa e ci siamo innamorati di una cucina lube modello BRAVA con penisola che costa più di 14.000euro !!!!!
Quelli del grancasa sono stati molto gentili ad accettare che, comprando la cucina in questi giorni la potevamo poi ritirare tra un anno… Tutto questo discorso perché fino a a meta maggio c é uno sconto del 20% se superi i 9000 euro.
Adesso pero il mio dubbio é: le cucine lube che vendono al grancasa sono di qualitA uguale o inferiore a quelle che vendono dai mobilieri??? Perché in un post precedente una persona diceva che nella grande distribuzione la qualità era inferiore… Pero mi sembra strano essendo la stessa marca!!
Cercate di rispondermi entro meta maggio, vi prego :))))

#98 silvano ha commentato il 21 Giu 12 alle 08:01

salve, non avrei mai voluto scrivere della mia esperienza negativa dopo aver scelto di acquistare una cucina lube presso il mobilificio giorgi a novara, mà purtroppo dopo 7 mesi ancora mi ritrovo ad aspettare la sostituzione di un’antina rigata,della sistemazione dello scolapiatti montato troppo in alto, e attenzione!!! non telefonare troppo altrimenti si incazzano pure!!!!! e poi dicono che per qualsiasi cosa sono sempre disponibili. meno male!!! dovessi ancora aver bisogno di acquistare nel settore,il mobilificio giorgi anche dovesse essere il solo a vendere mobili non ci metterei più piede. questo sfogo non servirà a niente mà chissà che a qualcuno leggendo rifletta.

#99 Jessica ha commentato il 28 Giu 12 alle 14:06

Ho acquistato una cucina Lube da **** a Milano.
La delusione è totale, sotto ogni aspetto:
– tempi di consegna non rispettati
– cappa sostituita con altro modello a loro piacimento, senza comunicazione
– piani top su lati diversi della cucina tagliati con misure diverse
– montaggio spalle sbagliato
– spalle sbagliate
– ante rovinate
– modifiche richieste in fase di acquisto non recepite
– maniglie graffiate
– montaggio frigorifero con viti troppo lunghe che hanno rovinato l’anta
– qualità materiale scocca davvero scadente, gli interni si rovinano solo con un goccio d’acqua
– assistenza scadente, introvabile, luuuuuunga
– giorni e giorni di ferie dovuti prendere per le sostituzioni
– … e un sacco di altri problemi che non ho nemmeno più la forza di ricordare, sfinimento e delusione, tanti soldi spesi male….

#100 Laura ha commentato il 05 Lug 12 alle 14:12

Avevo già letto questo thread prima di acquistare, ne avevo letti altri su forum e blog che riguardavano altre marche famose e non, ma alla fine, una cucina mi serviva, e ho scelto una Lube (Georgia). Quello che mi domando è come sia possibile che queste benedette cucine non arrivino mai sane e complete, come sia possibile che debbano sempre esserci problemi, con uno strascico di spiacevoli inconvenienti per il cliente. Sarà così difficile riuscire a spedire una cucina (ordinata mesi e mesi prima) senza pecche? Sarà così difficile controllare che non manchino pezzi?
Nel mio caso, manca una maniglia, manca una mensola, manca un bruciatore del piano cottura, il piano top era danneggiato. Non solo: il frigo è un modello diverso da quello ordinato, il piano cottura è un modello diverso da quello ordinato. E come se non bastasse il progetto iniziale è stato modificato “a mia insaputa”, per cui il piano cottura risulta spostato di circa 20 cm e la cappa aspirante (a isola) non poteva più essere attaccata al soffitto nel punto previsto, dove erano stati portati i fili per i collegamenti. Lo spostamento ha comportato la creazione di una traccia ed ora l’impianto elettrico totalmente nuovo nell’appartamento completamente ristrutturato non è a norma. L’intervento del muratore per la traccia e la riverniciatura della parte di soffitto interessata è ovviamente a mie spese. La sostituzione del top danneggiato comporterà l’intervento dell’idraulico per smontare e poi rimontare la rubinetteria e il sanitrit, anche questo a mie spese.
Non so ancora quanto tempo passerà prima che arrivino tutti i pezzi mancanti, forse passeranno mesi… e il piano cottura – non di mio gradimento – me lo devo tenere, dato che l’alternativa sarebbe non poter usare quello sbagliato fino all’arrivo di un sostitutivo.
La cucina, di per sé, è bellissima. I montatori hanno fatto i salti mortali e non è colpa loro se mancano i pezzi o se il top era danneggiato. Il venditore ha “solo” la colpa di non avermi consultata per le modifiche, ma sai com’è, io avevo fretta (e chi non ha fretta, una volta terminati tutti i lavori, di avere la cucina per potersene tornare a vivere a casa propria??) quindi per loro è normale che non mi abbiano fatto perdere tempo convocandomi per scegliere gli elettrodomestici alternativi a quelli non disponibili. Quanto allo spostamento del piano cottura, beh, così è più bello, no??
Insomma, mi scuso per lo sfogo, ma sono molto delusa. E ancora non ho cominciato ad usare la cucina, spero che non escano fuori altre sorprese.

#101 Inox ha commentato il 08 Lug 12 alle 06:00

Porca miseria ma qui non si vuole capire!

Se arriva un elettrodomestico differente da quello richiesto o se mancano delle mensole o se la maniglia è graffiata o se il top è stato realizzato non corrispondente al progetto NON E’ COLPA DEL PRODUTTORE DELLA CUCINA……………LO VOLETE CAPIRE?
Ricordate che il primo responsabile della maggioranza dei disagi che avete è il rivenditore e chi vi ha seguito nel realizzare il progetto della vostra cucina di qualsiasi marca essa sia………….e ve lo dice un progettista di un centro di arredamento……………..perchè è colui che insieme a voi ha realizzato il progetto che poi organizza, prepara ed invia l’ordine al fornitore……….e quindi può per errore o espressamente ordinare un frigorifero diverso da quello da voi richiesto…………può dimenticare nell’ordine di inserire una mensola…………e spesso gli elettrodomestici e top in quarzo sono ordinati non dal cuciniere ma dai grossisti che possono aver ricevuto misure sbagliate o sbagliare loro nel realizzarli oppure il progettista invia l’ordine corretto e la loro conferma d’ordine è differente e poi avviene quel che voi lamentate e non meritate il disagio e le arrabbiature che comporta tutto questo ma non addossiamo le colpe sempre ai cucinieri che possono solo essere colpevoli di un’anta graffiata che il loro personale non ha controllato bene o che ha graffiato in produzione e comunque se il vostro rivenditore si adopera per la sostituzione entro 20/30 giorni voi avete l’anta nuova, se invece vi dice che provvede e poi non contatta il cuciniere non avrete mai la sostituzione.
In sostanza scegliete bene da chi acquistare la cucina perchè come dico io ai miei clienti sono la prima persona che vedono e l’ultima che vedranno al montaggio della cucina verso sera quando si controlla che i montatori interni al negozio hanno lavorato con i giusti crismi e che tutto corrisponda all’ordine e che nulla manchi o sia graffiato.
Cordiali saluti!

#102 Laura ha commentato il 10 Lug 12 alle 08:53

@Inox: forse non mi sono espressa bene, ma lo so che la colpa maggiore è del rivenditore. Ma mettiti nei panni di chi non è del settore… Io non compro cucine nuove ogni giorno, ne ho comprata una vent’anni fa, e una adesso (che spero mi duri altri 20 anni). Per quanto si possa chiedere informazioni in giro, non è facile sapere quale rivenditore è serio, preparato, e quale invece fa pasticci. Se mi rivolgo ad un “centro cucine”, con varie sedi in città, è perché penso che sia competente. Non ho neanche fatto questioni di prezzo, volevo solo un buon prodotto, e un buon progetto. Di sicuro non mi aspettavo che modificassero il progetto senza avvertirmi, o che approvassero l’invio di elettrodomestici diversi (perché quelli che io avevo ordinato 6 mesi prima sono adesso fuori produzione), senza neanche farmi una telefonata.
Quanto alla Lube, resta loro la colpa dei pezzi mancanti e del top danneggiato. Mi rendo conto benissimo che “può succedere”, e apprezzo senz’altro che mi mandino la sostituzione in 10 giorni (tempo record, mi dicono). Ma comunque adesso io devo far smontare il lavello, scollegare tutto l’impianto di scarico, staccare il top danneggiato, e far rimontare tutto. Penso sia comprensibile il disagio, maggiore rispetto alla maniglia mancante, o alla semplice sostituzione di un’anta.
Ripeto, non capisco come mai il produttore non riesca a mandare la cucina completa in tutte le sue parti, e il rivenditore non sappia lavorare seriamente: sentirsi dire che 9 volte su 10 le loro cucine vendute hanno problemi non è “normale”! Cavolo, se 9 vendite su 10 vanno storte, sarà forse il caso di prendere provvedimenti, che ne so, assumere altra gente se i venditori sono troppo pochi e non ce la fanno a star dietro a tutto???
Purtroppo non avevo modo di saperlo prima.

#103 cucci mariangela ha commentato il 23 Ago 12 alle 11:04

io sono stata contentissima di aver comprato lube cucine la prima volta e fra poco che la mia nuova casa sarà pronta prenderò sicuramente un’altra lube. le altre non le vado neppure a vedere! inoltre sono concorde con chi si è trovato bene ai mobilifici rampazzo in veneto. io ho comprato lì tutto l’arredamento la prima volta e adesso che la cucina và rifatta x forza di cose torno di nuovo da loro, ho trovato prezzi competitivi, disponibilità, serità nell’effettuare il montaggio e un servizio post vendita che in 2 settimane e dopo una semplice telefonata mi ha sostituito l’anta che era un pochino macchiata di colore diverso rispetto alle ante. dopo aver sentito tutte queste lamentele io torno dal mio rivenditore ad occhi chiusi!

#104 mirko ha commentato il 12 Set 12 alle 21:11

Io ho acquistato 2 cucine Lube, la prima è ancora montata nel mio vecchio appartamento che ho venduto e ha 12 anni, la seconda acquistata un anno fà. Soddisfatto al 100%…
Occhio hai rivenditori…. alcuni sono dei veri farabutti…

#105 Rachele ha commentato il 14 Set 12 alle 06:38

L
a mia esperienza negativa l’ho avuta con un’altra grande marca di cucine. Ma sono stata un pò più scaltra: visto la negligenza del rivenditore , non ho pagato niente alla consegna ! Fino a che non hanno sostituito i pezzi danneggiati dal montatore…..Mi hanno intimato più volte il pagamento ma oltre ad aver desistito ho scritto personalmente alla Scavolini, la quale ha obbligato loro di sistemarmi immediatamente la cucina con tanto di scuse anche se la colpa non era della Ditta….. quindi se avete problemi riferitevi direttamente al produttore che si attiverà sicuramente subito per soddisfarvi !

#106 Mary Simonetti ha commentato il 17 Set 12 alle 20:00

ciao a tutti. ho letto in parte i vostri commenti, quasi spaventata dal fatto di andare avanti nella lettura..io e il mio compagno abbiamo iniziato da qualche giorno il “giro” alla ricerca di una buona cucina a prezzi decenti. abbiamo visto cucine di diverso tipo e marca (veneta, netcucine, mobilturi, scavolini) e poco fa un mio cugino mi ha consigliato una lube, proprio perché lui ne ha acquistata una. vedo che ci sono pareri discordanti, ma credo dipenda appunto dal fatto che c’è chi ha fortuna e chi no con i rivenditori o chi si occupa del montaggio. in ogni caso, io sono della provincia di Taranto, qualcuno saprebbe consigliarmi un buon rivenditore di zona della lube, così da non avere sorprese alla fine? grazie. Mary

#107 eli ha commentato il 04 Nov 12 alle 08:46

io sto per comprare una cucina lube, poi sono andata a vedere i vari feedback e ora ho un po’ di dubbi..
Sono di VR e sto comprando da un nuovo negozio lube monomarca appena aperto che ha degli sconti proprio perchè è “negozio giovane”..il prezzo mi sembra abbastanza conveniente 7.000 E compreso di elettrodomestici (qualità medio-alta) per metri 3,30 di cucina..compreso di top e lavandino in okite.. il prezzo mi sembra buono..Ora mi resta il dubbio sul rivenditore che ovviamente avendo appena aperto non ho nessun riscontro.. Chi mi da qualche consiglio sulle clausule da aggiungere sul contratto per evitare spiacevoli inconvenienti??
grazie

#108 alessandra ha commentato il 05 Nov 12 alle 13:52

Anch’io sconsiglio vivamente una cucina lube
noi abbiamo il modello noemi sembra molto bella vista da lontano ma da quando l’abbiamo ricevuta ha avuto tante piccole sorprese: ante crepate, piano in laminato di bassa qualità xche nelle giunture già si sta creando un apertura.ci tocca tenercela così perche il rivenditore non fa assistenza!!

#109 Alessio ha commentato il 05 Nov 12 alle 15:16

Ribadisco che, a mio avviso, non è una questione correlata alla qualità dei prodotti Lube (io non mi sto trovando male con la mia cucina), ma all’affidabilità dei rivenditori.

#110 Simone ha commentato il 05 Nov 12 alle 15:54

Salve, come ho già scritto ed ha già sottolineato Alessio non dipende dalla “marca” della cucina, in questo casa Lube, che è di ottima qualità ma dal rivenditore (montaggio e assistenza in caso di problemi). Io ho una cuina Lube Noemi e mi trovo benissimo. Avevo già scritto in un altro commento di un piccolo problema per quanto riguarda il trasformatore della luce sotto lo scolapiatti, si era bruciato dopo poco. Problema segnalato, dopo 2 settimane ce l’hanno sotituito.

Un consiglio ad Alessandra; è una frottola che non facciano assistenza, devono fare assistenza, a meno che il danno non sia doloso o per negligenza dell’utilizzatore; prova a chiamare direttamente Lube.
Per eli; se vuoi stare proprio tranquilla chiedi info ad un avvocato di fiducia.
Ciao

#111 giovanna consolo ha commentato il 25 Nov 12 alle 14:52

la mia esperienza con lube è stata pessima, pentitissima di avere rottamato la mia vecchia scavolini (aveva 22 anni, ma alla nuova lube le faceva 10 a zero). ho acquistato meno di due anni fa il modello brava: qualità scadente rispetto al prezzo che non è basso, il top fa pena, si è gonfiato,i pensili in acrilico hanno una pessima resitenza al graffio e le gole in FINTO alluminio si sono scolorite, lo zoccolo si stacca sempre per via delle guarnizioni che non valgono nulla. oltre a questo il rivenditore dove l’ho comperata a cagliari, in via cocco ortu, lo sconsiglio vivamente a tutti, per totale mancanza di puntualità, chiarezza ( ho dovuto modificare l’ordine più di una volta a causa della mancanza di prodotti che sceglievo). se avete una vecchia cucina tenetevela stretta, fatela restaurare, quelle di oggi non valgono nulla

#112 giovanna consolo ha commentato il 25 Nov 12 alle 14:58

tra l’altro dimenticavo, il top è arrivato rotto e per sostituirlo ho aspettato più di mese, avviamente non avendo il top, non potevo montare nè il lavello nè il piano cottura, quindi ho fatto nun mese a panini…quando telefonavo per avere lumi, la lube e il rivenditore di cagliari si scaricavano a vicenda la responsabilità…io su lube ci metto una croce sopra e ogni volta che avrò la possibilità di parlare della mia prssima esperienza non mancherò di farlo, perchè 7500 euro buttati, per me non sono pochi…

#113 Alessia ha commentato il 26 Nov 12 alle 10:23

Ciao Giovanna, mi reputo una consumatrice informata e attenta ; leggo spesso blog e siti vari prima di fare un acquisto o di provare un nuovo ristorante e credo che sia IMPOSSIBILE trovare aziende “immacolate”, prive di un commento negativo o della lamentela di consumatore, questo sia che si parli di una Lube o di una Scavolini! Premesso questo credo che la componente fortuna possa esserci ma che l’importante sia avere a che fare con un rivenditore serio ( non solo quello che ti fa il prezo più stracciato!) in grado di risolvere le problematiche che insorgono e di dare risposte concrete ed in tempi rapidi! E’ o non è il loro lavoro? Mi spiace molto per la tua pessima esperienza anche perchè anche io sono rimasta contentissima di Lube, ho una cucina Brava da un paio di anni (sotto legno chiaro e sopra lucida) e rifarei la mia scelta.
Tempi di consegna precisi e molto più rapidi rispetto ad altre aziende di cui mi ero fatta fare dei preventivi, chiarezza dal primo incontro e in fase di progettazione, montaggio impeccabile (la cucina aveva 2 sportelli graffiati che mi sono stati sostituiti dopo 2 settimane).
Non ho ben capito se hai risolto oppure no i tuoi problemi, se cosi non fosse ti do un consiglio….insisti e stressali finchè nopn sarà tutto a posto!

#114 giovanna consolo ha commentato il 26 Nov 12 alle 19:47

posso essere d’accordo sulla componente “sfortuna” o “fortuna”, ma poichè la mia esperienza negativissima l’ho avuta con lube, posso lamentarmi di solo di questa…non ne faccio una tragedia, infondo è solo una cucina, ma dovendo ripetere l’acquisto, a torto o a ragione, non comprerei più lube.

#115 Franci ha commentato il 15 Dic 12 alle 16:57

Mamma mia, ho firmato giusto oggi per una lube mod. Alessia….ma ora, dopo aver letto le vostre esperienze sto col fiato sospeso. Il rivenditore e’ Rampazzo severino di piove di sacco, sapete se lavora seriamente? Devo dire che mi sono fatta allettare dal prezzo molto scontato e poi la cucina e’ veramente bella….ma ora mi chiedo,sara’ anche valida?! Grazie, saluti a tutti

#116 Domenico ha commentato il 21 Dic 12 alle 10:26

Il mio nome è Domenico e sono un “tuttofare” oltre ad essere uno dei titolari all’interno della Moroni Arredamenti. Spazio dalla progettazione al montaggio, passando per le vendite e il magazzino. Dico questo per inquadrare meglio a che titolo scrivo. Ho letto con molta attenzione e vedo cose imputabili alle aziende costruttrici e ai punti vendita. Dovete tener presente delle cose:
-30/60 giorni per la consegna dei mobili sono tempi normali, per le sostituzioni ogni volta si deve ricominciare da capo per i tempi;
-Troppo spesso si vede in giro gente che si spaccia per mobiliere montatore e non l’ha mai fatto, come vi sarà anche capitato di vedere muratori, piastrellisti ecc con le stesse carenze. Però sono quelli che costano meno. Non troverete mai 2 persone professionisti montatori che con il loro camion montano una cucina per il 5%. Una cucina da 5000,00 euro rende 250,00 euro; che diventano 200,00 versando l’iva che diventano 150,00 togliendo il camion; che diventano 95,00 togliendo le tasse ;che diventano 44,50 euro a testa e non ho ancora tolto i costi di gestione della piccola impresa che hanno i due professionisti artigiani/falegnami. Mi spiego di cosa stiamo parlando? Voi lo fareste con questi utili?
– Il prezzo basso non sempre va d’accordo con la qualità e i servizi
– Il prezzo alto a volte però può essere una fregatura
– La cucina come tutti i mobili non è fatta di cemento armato ed è soggetta ad usura (tutto quello che si mette in casa si vorrebbe eterno, ma basta fare un paragone stupido con le automobili e si vede che a parità di “vita” il mobile costa infinitamente meno, riceve meno manutenzione e comunque a costi inferiori e sta li tutti i giorni gravato del peso che contiene fermo restando che riparare la macchina dal meccanico non mette in subbuglio come la cucina riparata, gioco forza, in casa
– Il legno anche se stagionato in ambienti molto umidi o molto caldi si muove o si imbarca e proprio per limitare i danni (sopratutto nelle ante in cucina) non si mettono colle ma incastri “liberi “ in maniera che pur muovendosi il legno di qualche decimo di millimetro non comprometti l’anta stessa
– Non sempre le aziende più pubblicizzate hanno il prodotto migliore, non faccio nomi ma esistono piccoli produttori di cucine che hanno una qualità maggiore di nomi altisonanti
– Oggi scegliere chi vi vende i mobili è difficile perché il mobile può essere fatto praticamente con tutto.
– Ricordatevi che per legge tutti i mobili debbono avere una scheda tecnica quindi il venditore è tenuto a darvi informazioni sul prodotto che vende e voi potete chiedere con garbo delucidazioni e dove non arriva il venditore c’è internet. Conoscete termini come Arcocell, colle fenoliche, colle termoindurenti, colle termofuse, Polimerico, melamina, laminati, ecc?
– Nella mia azienda in molti telefonano pretendendo di avere il preventivo di cucine mandandomi una lista via e-mail ed è un servizio che non facciamo (stiamo valutando se farlo a pagamenti) ma capisco l’esigenza delle persone di risparmiare. Però va sempre valutato se il risparmio ha per conseguenza tutti i disguidi che ho letto: pessimo montaggio, ordini sbagliati, misure e colori errati ecc ecc. Tutti i mobilieri e io per primo possiamo tagliare i costi, ma a discapito dei servizi visto che il prodotto deve rimanere lo stesso.Quindi valutate sempre questo e chiedete montatori esperti.
– La mia azienda tra le varie evoluzioni è sul mercato da 60 anni e abbiamo toccato con mano molti mobili e vi posso assicurare che la Lube (dico il nome perché mi sembra quella più nominata qui) sta allo stesso livello degli altri marchi famosi.

Detto questo concludo con una cosa importantissima. Non sempre quello che costa di più può essere utile per le proprie esigenze. Vi faccio un esempio semplice ma efficace.
Avete la macchina in panne, dovere essere trainati e serve qualcosa per lo scopo. Una catena di metallo andrebbe bene (non si può fare è solo un esempio) ma avete soltanto una collana d’oro da 3000,00 euro. Vi vede un contadino … con una catena arrugginita vi risolve il problema.
Spero di essere stato di aiuto a qualcuno.

#117 Francesco Ramini ha commentato il 05 Gen 13 alle 17:57

Chiedo cortesemente al Sig.Domenico quali sarebbero secondo lui i marchi famosi con cui poter confrontare la Lube.
Grazie

#118 domenico ha commentato il 12 Gen 13 alle 11:46

Per marchi famosi, in questo caso, intendo quelli più conosciuti dalla grande massa di noi potenziali clienti. Senza mettermi a fare l’elenco che sarebbe anche poco delicato, basta aprire una qualsiasi rivista di arredamento e leggere i marchi. Attenzione però, per fare un confronto serio bisogna analizzare anche come sono fatte le strutture (per esempio i truciolari di che tipo sono), quali meccanismi e tipo di ferramenta viene utilizzata, la modularità a disposizione, se è possibile avere lavorazioni a misura, la fascia di prezzo di appartenenza (la tipologia di anta e il prezzo della cucina sono abbastanza indicativi) ecc. Vedrà che avrà enormi sorprese. Per paragonare le diverse marche, bisogna sempre prendere cucine equivalenti, per intenderci, se voglio una utilitaria metto in fila tutte le utilitarie di diversi marchi famosi (conosciuti) e non paragono l’utilitaria di uno con l’ammiraglia di un altro ne tanto meno paragono una utilitaria che costa X con una che costa 3 volte X. Diciamo che buona regola è vedere a parità di prezzo cosa ci viene dato. Non so se riesco a spiegarmi, … non è facile su un blog.

#119 michele ha commentato il 12 Gen 13 alle 19:22

Non tutti,anzi, pochissimi possono capire realmente la qualita’ di un prodotto complesso come una cucina. Il tuo commento Domenico e’ molto valido e competente e ti posso dire che il 90% dei venditori non sa quello che vende, di che materiale sono fatti i vari componenti delle cucine e se sanno il nome, non conoscono effettivamente le caratteristiche del prodotto.

#120 dario ha commentato il 13 Gen 13 alle 15:17

il problema, sta’ nel fatto che quando si firma un contratto non lo si legge e non si tratta con il rivenditore ,il quale si preoccupa solo di mettere al corrente il cliente che prima si salda e poi si procede alla consegna. regolarmente e’ successo anche a me, ma fortunatamente avevo messo per postilla “30% saldo alla consegna” si parla di oltre 18000 € totali , per meta’ finanziati. morale ,pur essendoci chi controllava il montaggio mi anno montato una anta strisciata come se niente fosse, e la cappa aspirante a 110 cm da terra e altre cosette. alla richiesta del saldo mi sono rifiutato tirando fuori il contratto e dando preventivamente il nominativo del mio avvocato. una settimana dopo la cucina era apposto e il conto pagato.
chiunque venda ha bisogno di un acquirente e al giorno d’oggi far vedere i denti e’ l’unico sistema per ottenere cio che se aqcuista.

#121 Francesco Ramini ha commentato il 16 Gen 13 alle 15:40

La domanda fatta al Sig. Domenico e’ scaturita dal fatto che sto’ acquistando la mia prima cucina e ho due preventivi uno con Lube e uno con Scavolini fatti dallo stesso negozio,la ante sono semplici verniciate opache ,il piano in laminato, stessi elettrodomestici a me le cucine sembrano uguali .Siccome tra i due c’ é una differenza di oltre il 25% volevo cercare di capire se effettivamente questa differenza esiste realmente. Se qualcuno si e’ trovato in una situazione simile e ha gia’ toccato con mano e puo’ illuminarmi ne sarei grato.

#122 Angelo Verona ha commentato il 22 Gen 13 alle 11:42

Buo giorno a tutti voi,
sono un operatore del settore arredamento e collaboro con quasi tutte le aziende che voi avete nominato fno ad ora.
Premetto che la mia esperienza nella vendita e progetazione di arredamente è di 36 anni, quindi vi garantisco che un pò di esperienza me la sono fatta.
Mi rendo perfettamente conto che, oggi a maggior ragione, per l’utente finale sia veramente DIFFICILE CAPIRE quando il RIVENDITORE E’ AFFIDABILE O MENO.
Mi spiego meglio;
oggi riceviamo in continuazione proposte di aziende, tramite posta piuttosto che in tv, che ci offrono dei prodotti a dei costi ridicoli, camere,cucine,camerette,salotti e quant’altro, ma mai ci spiegano il perchè questi prodotti costino cosi poco e men che meno ci spiegano, anche perchè gli addetti non lo sanno, come vengono costruiti, dove vengono costruiti e con quali materiali vengono costruiti….
Credetemi, a volte, visto che abitualmente vado a vedere cosa offre e come si pone oggi sul mercato la ” concorrenza”, rimango sempre più stupito ed incredulo nel vedere che gli specchietti delle allodole funzionano più oggi che in passato. Ma come è possibile nel 2013 pensare ancora che qualcuno ci regali qualcosa, perchè lo dovrebbe fare, a maggior ragione delle strutture enormi con dei costi di gestione altrettanto grandi..
La solita risposta?
NOI VENDIAMO MOLTO E QUINDI ACQUISTIAMO MEGLIO!!!
MA PER CORTESIA, SPIEGATE COSA PORTATE A CASA DEI CLIENTI, FATEGLI CAPIRE CHE GLI RIEMPITE LE CASE DI FORMALDEITE,per chi non la conoscesse è una sostanza CANCEROGENA contenuta in quei prodotti, SIATE CORRETTI!!!!
Chiudo qui questa polemica che mi porterebbe altrimenti a scrivere per ore quello che in questi anni ho potuto vedere.
Il CONSIGLIO VERO che posso dare a tutti voi che dovete acquistare un arredamento per la VOSTRA CASA, è quello di informarvi bene e di recarvi presso il vostro mobiliere di fiducia spiegandogli le vostre esigenge, non solo di stile ma anche di possibilita di spesa che avete.
Sono convinte e credetemi che questo vi saprà consigliare correttamente dandovi i giusti consigli, creandovi una soluzione che sicuramente sarà quella che voi desiderate con in aggiunta, e non’è poco, il montaggio eseguito da personale ALTAMENTE QUALIFICATO!!
CI TENEVO A DIRLO…
IO E MOLTI MIEI COLLEGHI LAVORIAMO COSI.

#123 roberta ha commentato il 19 Feb 13 alle 17:25

Buonasera a tutti, ho letto i vostri commenti e ho deciso di pubblicare anche io la mia esperienza e la voglio fare abbastanza breve.
Dunque 1 anno fa decidiamo di acquistare una cucina della Lube preso un rivenditore in pr di Verona modello brava consegna fissata per maggio e la cucina arriva a fine LUGLIO. Avevamo ordinato il colore rovere bianco ed e’ arrivata rovere bianco lucido il top ordinato wave Calais ( grigio) e mi arriva un top in quarzo BIANCO. Chiamo subito il rivenditore che mi dice che a settembre mi viene sostituito e il piano sbagliato me l’abbiano senza fissarlo. La conclusione il piano mi è arrivato qualche settimana fa dopo che ho mandato una raccomandata tramite la Federconsumatori.da sempre da questo rivenditore avevamo ordinato da un divano che avevamo visto in un altro negozio ma lui disse nessun problema ve lo posso procurare anche io ad un prezzo inferiore e il giorno della consegna ci disse che il divano non sarebbe mai arrivato.

#124 Beppe ha commentato il 25 Feb 13 alle 20:20

Buongiorno a tutti.
Vi scrivo per lasciare la mia testimonianza dalla quale potrete trarre le conclusioni che riterrete più opportune. In buona sostanza, ho ordinato una cucina “LUBE” da un rivenditore della Toscana. Tralascio per motivi di opportunità il modello, il prezzo ed il venditore. Non avendo mai ricevuto la cucina ho, infatti, affidato ad altre sedi più opportune la trattazione della mia pratica ancora “aperta”. Posso però riferire quanto sia stato penoso interloquire con la spettabile Ditta “LUBE” per avere una risoluzione della mia vicenda. Vorrei precisare che si tratta di una “mia” vicenda, occorsa durante l’acquisto di una “loro” cucina, presso un rivenditore che espone il “loro” marchio, le “loro” cucine, i “loro” cataloghi”, la”loro” modulistica. Non ho usato un numero verde, ma quello riportato sul sito, nonchè la mail. Una lunghissima serie di e-mail assolutamente inconcludenti, qualche conversazione con un paio di assistenti ed una chiacchierata con uno dei titolari. Insomma, leggendo i post precedenti, mi potrei quasi ritenere fortunato, tanti sono stati gli interlocutori che ho avuto! Purtroppo però, mi sono rapidamente accorto di essere stato lasciato in balìa degli eventi. La spettabile Ditta infatti, ha totalmente preso le distanze dal Suo venditore, non ritenendosi responsabile del suo operato e lasciando al sottoscritto l’incombenza di “mercanteggiare” con costui. Gli hanno scritto un paio di mail ed hanno continuato e terminato con la solita solfa del “non possiamo far nulla, ci dispiace”. Non sono stato contattato da nessun rappresentante o ispettore di zona, e probabilmente nemmeno il venditore; non c’è stata nessuna intermediazione a favore del cliente. Come si è conclusa la vicenda? Con la proposta fattami della “spettabile Ditta” di aprire un nuovo ordine per una seconda cucina. Peccato che, per averla, avrei dovuto versare loro il 100% del costo della nuova cucina, senza alcuna garanzia su quando l’avrebbero prodotta, quando e come mi sarebbe stata consegnata, chi l’avrebbe montata. Sapete…dopo aver perso un primo cospicuo acconto da un venditore che espone il marchio LUBE, sarebbe stato un attimino seccante mettere nelle mani di un IBAN della “LUBE” qualche altro migliaio di euro!! Proposta che ho ovviamente rigettato, considerandola uno sfregio di pessimo gusto.
Per cui, per concludere, ho cambiato completamente sponda, indirizzando le mie attenzioni verso un altro marchio che, ovviamente, sentita la vicenda, è stato ben felice di acquisire un nuovo cliente e di riservargli un trattamento di altissimo livello. E anch’ io, al pari delle sponsorizzazioni della spettabile Ditta su “Striscia la notizia”, faccio quanto posso per dare il mio piccolo e personale contributo.
Vi saluto.

#125 Fab ha commentato il 16 Mar 13 alle 12:22

Beppe, quello che scrivi fino a quando non è accompagnato da DETTAGLI e NOMI rimane semplicemente aria fritta e onestamente potevi risparmiarti di scrivere tutto quel papiro perchè in questo momento la spettabile ditta potrebbe essere qualsiasi marchio italiano o straniero e tu un semplice concorrente o altro personaggio.
Comunque desidero farti riflettere relativamente al tuo pensiero semplicistico……….la LUBE industries conclude accordi commerciali con varie agenzie di rappresentanza per un periodo di tempo determinato, quest’ultime a loro discrezione decidono a quali rivenditori proporre i marchi del gruppo LUBE…………se poi questi rivenditori a causa della crisi o a causa di incompetenza o a causa di clienti poco corretti o a causa di altri problemi che hanno TUTTI i marchi…..si venissero a creare evidenti problematiche al cliente finale soprattutto, l’agenzia è responsabile della scelta del rivenditore e subito dopo di essa dovrebbe cercare di risolvere il problema ed in questo è possibile abbia mancato (ripeto però che senza nomi e cognomi neppure i Carabinieri possono aiutarti 😉 )………..rimane il fatto che LUBE Industries non risponde se non adoperandosi nel chiedere conto all’agenzia che nel caso specifico ha in carico la Toscana ed eventualmente non rinnovare il contratto di rappresentanza o in caso grave interromperlo non appena l’ultimo ordine è stato consegnato e previo avviso.
Ti ricordo che a non fare le cose non si sbaglia e a dare la colpa al primo che ti capita a tiro è troppo comoda.

#126 Beppe ha commentato il 19 Mar 13 alle 18:00

Gentilissimo Fab,
se avessi scritto un po’ di meno e letto un po’ meglio il mio papiro, avresti notato che:
1) I dettagli sono più che sufficienti per chiarire la situazione, a prescindere da nomi, indirizzi, o geolocalizzazioni su Google. Se rileggi il tutto in maniera NON semplicistica come io ho scritto (chiedo venia), noterai che la Spettabile Ditta è stata ampiamente nominata, ed è la LUBE-Treia (MC). Se no avrei detto “Ditta Sparaciccioli s.r.l.”
2) Dato che la tua lettura, NON semplicistica, per carità, ti ha fatto mancare qualche passaggio, ti invito a rileggere il passaggio che cita “Tralascio per motivi di opportunità il modello, il prezzo ed il venditore. Non avendo mai ricevuto la cucina ho, infatti, affidato ad altre sedi più opportune la trattazione della mia pratica ancora “aperta””. Spero che il senso di OPPORTUNITA’ e di “SEDI PIU’ OPPORTUNE” sia più chiaro, e ti faccia accendere qualche lampadina, invece di farti partire con questa tua presa di posizione che, diciamolo…è davvero singolare.
3) Ciò che la Spettabile Ditta ha fatto o non fatto, è chiaramente riportato, per cui…che la stessa rinnovi o no il Contratto ai suoi venditori, intraprenda verso questi azioni di qualsivoglia natura, a me…interessa poco. Parlando da utente finale, infatti, la storia ha avuto la conclusione riportata chiaramente. (La devo copiare ed incollare o è a te misteriosa?)
Saluto te, che potresti a questo punto essere un “NON concorrente o chissà chi altro” e resto in attesa di chiarirti, se necessario, altri punti a te oscuri della mia semplicistica lettera.
Beppe

#127 Fab ha commentato il 22 Mar 13 alle 18:32

Infatti……..BLA BLA BLA 😀

#128 Danilo ha commentato il 06 Apr 13 alle 16:31

Ciao a tutti sono italiano, vivo in spagna da molti anni e vendo cucine da 3 anni. Vorrei iniziare a lavorare con un marchio di cucine italiane con alta relazione qualitá prezzo e ben organizzata per export. Non cerco il top di qualita.
Mi hanno raccomandato Cucine Aran con la cuale ho gia contattato e mi é sembrato un prodotto interessante, pero mi piacerebbe fare un paragone con almeno altre due marche prima di decidermi con chi lavorare visto che é una decisione importante.
Cucine Lube sembra essere nella categoria di cucine che sto cercando in quanto a qualita/prezzo…. Come é rispetto ad Aran? Ho visto su Internet anche altre marche come Arredo3, Europlak, Copat, Gatto.
Se c’é qualche esperto che puo aiutarmi ne sarei molto grato!
O se conoscete qualche pagina dove potrei chiedere consiglio.
Tantissime grazie

#129 Fab ha commentato il 07 Apr 13 alle 09:06

Danilo, siamo OT

Comunque sia ti rispondo brevemente:
Arredo3 la ritengo troppo economica, ha però un buon rapporto qualità-prezzo e l’azienda mi sembra preparata.
Europlak, Copat e gatto non le conosco così approfonditamente per poterti dare un giudizio valido.
Relativamente al rapporto Aran vs Lube ti suggerisco tranquillamente la seconda che ha prezzi leggermente migliori, modelli, modularità e finiture maggiori e più valide….però è meno organizzata sull’export….infatti la prima è nata proprio rivolgendosi al mercato estero ed in particolare a quello statunitente dove forniva cucine tipo per grandi costruzioni, ora essendo calata la richiesta estera (o la concorrenza diventata più schiacciante) si rivolge al mercato interno.
Spero di esserti stato utile.

#130 danilo ha commentato il 07 Apr 13 alle 16:00

GRAZIE!…e scusa per OT

Non credevo che Lube superasse a Aran in tutti quegli aspetti.

Saluti

#131 Francesco de Iulio ha commentato il 09 Apr 13 alle 21:16

Salve sono un rivenditore lube di Sorrento e Castellammare di Stabia sicuramente sono parte interessato ma comunque la lube di tutte queste cattive esperienze sopracitate centra poco purtroppo la differenza tra i grossi centri di arredamenti ed il piccolo negozio e proprio questa io ad esempio dopo il contratto vado sempre di persona a controllare il tutto ed il pagamento mi viene completato sempre allafine del montaggio una garanzia del completamento a regola d’arte…….

#132 Carmelo ha commentato il 19 Apr 13 alle 01:48

cucina lube 3,50mt x 3,50mt euro 8.700,00
consegna: tempistica perfetta,sotto il tempo stimato di 40gg.
piccolo problemino: dopo aver montato tutte le basi (il mobiliere di fiducia è stato molto preciso) la parte del top angolare è tagliato in modo errato. invece di 155cm è 145cm… morale della favola il montaggio si è concluso lì…adesso siamo in attesa di ricevere il pezzo… mhà…

#133 angelo56 ha commentato il 30 Apr 13 alle 11:16

mi aggiungo alla lunga lista di persone che puntando verso
una cucina LUBE , ultimamente anche molto pubblicizzata speravano di non avere problemi. HO ordinata una cucina presso il rivenditore LUBE sulla superstrada di San Marino,con consegna prima di Pasqua. Posso capire che qualche cosa possa andare storta ma quando i problemi sono tanti vuole dire che si lavora con molta approssimazione e che la professionalita è un opzional non necessaria.Mi riferisco al piano di lavoro che lungo di un centimetro non entrava e per evitare tagli sul posto non lineari ho suggerito di togliere l’intonaco. La cappa non era quella ordinata ma sostituita con un’altra senza neanche avvisare . Lo scolapiatti non entra sempre per quel centimetro in piu’. Il forno non apre perche lo sportello batte sulla cornice della porta,quindi la cassettiera va rifatta stringendola. Conclusione 1: ad oggi siamo ancora in attesa che tutte queste modifiche possano riportare una normalita in cucina .Quando? non si sa? la colpa e solo dei rivenditori ? non credo l’industria LUBE in prima persona dovrebbe accertarsi a chi concede la rivendita ,se ha i requisiti necessari.Sul piano commerciale e un disastro perche da un lato paga la pubblicita per i suoi prodotti da l’altro lato non si preoccupa del danno di immagine che i continui disservizi gli procura . A questo punto con quale coraggio posso consigliare ad un amico di comprare una cucina LUBE.
Conclusione2 : una grande delusione.(fa anche rima)

#134 Fab ha commentato il 01 Mag 13 alle 06:00

Tutti i post che continuo a leggere continuano a confermarmi che chi scrive o è rimbambito o per comodità dà la colpa al soggetto più comodo e non vuole proprio capire…….io come sempre non rispondo in modo aleatorio come invece fate voi senza citare nomi e cognomi e altri dettagli che spesso per comodità vengono omessi.
Lube non ha colpe in quanto quando riceve l’ordine del mobiliere lo rielabora ed invia nuovamente per verificarlo e sempre deve essere confermato una seconda volta prima di essere messo in produzione, quindi se il mobiliere non controlla o peggio invia un ordine non corretto Lube non è autorizzata di sua iniziativa a correggere il progetto non sapendo dove esso deve essere posizionato e non sapendo quali siano le intenzioni del mobiliere e del suo cliente…….come il fatto che il forno non si apre……che ne sa la Lube che è presente il profilo di una porta MA PER PIACERE! Tengo a precisare che spesso il mobiliere non ordina gli elettrodomestici dal cuciniere ma da un proprio grossista e quindi la cappa sostituita non è responsabilità di Lube e se comunque fosse consegnata da Lube questa non si sogna di cambiare il modello senza chiedere conferma al proprio rivenditore. I tempi di consegna di Lube sono fra i più brevi, entro i 25 giorni per modelli in laminato e polimerico e 40 per modelli laccati. Relativamente alla misura dei top io non ho MAI ricevuto un top tagliato corto o male anche perchè si accompagna al disegno tecnico delle basi della cucina, quindi è probabile che il rivenditore non abbia realizzato un disegno coerente.
Ripeto altresì che Lube non sceglie i suoi rivenditori ma concede il proprio marchio a delle agenzie di rappresentanza sul territorio che poi a loro discrezione propongono il marchio………è già successo che poi ad alcuni rivenditori è stata ritirata la concessione del marchio per motivi di cui sopra.
Ricordiamoci che a non fare le cose non si sbaglia, ma soprattutto non facciamo di un erba un fascio e non diamo colpe al soggetto più comodo da incolpare………….che poi fate brutta figura!

#135 mic ha commentato il 01 Mag 13 alle 08:50

Mi sembra Fab che il tuo pensiero sia un po’ di parte anche perche’ il tuo nome e’ come quello di un titolare LUBE. Sono d’accordo con te quando dici che la ditta non prende iniziative su variazioni d’ordine pero’ ci possono essere dei problemi di inserimento dati manuali in fase di realizzazione,ad esempio se per effettuare un top l’operaio ha a disposizione uno sfrido della produzione del giorno precedente non fa altro che cancellare il pezzo dalla distinta di lavorazine della linea top e reiserisce manualmente i dati in coda per utilizzare la barra piu’ corta che ha a disposizione; quindi non puo’ battere 150 invece di 160? Poi io li dentro ne ho viste di tutti i colori, te lo posso assicurare! UN CONSIGLIO A TUTTI: AFFIDATEVI A RIVENDITORI COMPETENTI ANCHE SE COSTANO QUALCHE CENTINAIO DI EURO DI PIU’! VE LO RITROVERETE DOPO.

#136 angelo56 ha commentato il 01 Mag 13 alle 10:49

Non capisco di che brutta figura parli. I fatti sono che io mi sarei aspettato un servizio piu professionale ,e logico che la Lube non e direttamente responsabile se l’agenzia sbaglia ordine e misure ma penso che visto che non sono l’unico a
lamentarsi un richiamo a fare piu attenzione sia piu che doveroso. Poi proprio perche capisco che chi lavora puo sbagliare fin dal primo momento sono venuto incontro ai problemi avuti chiedendo che pero fossero risolti nel
piu breve tempo possibile . Dopo piu di un mese nemmeno una chiamata di rassicurazione.Non mi sembra di pretendere tanto,o no? Scusa ma era solo un modo per far conoscere la mia situazione e magari avere un consiglio certamente non era mia intenzione distoglierti da discorsi che hai con persone piu intelligenti e meno rimbambite

#137 Beppe ha commentato il 07 Mag 13 alle 17:30

Fab,
e su…basta con questa storia di “congiure”, di contro informazione, di scredito, di concorrenza sleale. Ma pensi davvero che qui la gente non abbia altro da fare? Questo è un forum come altri. Come già ti dissi, omettere i nomi ed i fatti è proprio a tutela della persone coinvolte e, in fin dei conti, del nome del marchio. Se invece di dare del rimbambito a persone che non conosci leggessi bene, vedresti che, alla fine i problemi sono per lo più imputabili alla parte finale della “filiera”.
Se tante persone hanno espresso pareri analoghi, evidentemente non si tratta di mattacchioni in vena di giochetti ma il problema esiste ed è reale. E la figura ridicola è tutta tua, che fai finta di capire ciò che ti fa comodo.

#138 NADIA ha commentato il 12 Mag 13 alle 18:12

Sono un rivenditore di Firenze che vendo Lube da quado questa ha aperto quindi da circa 50 anni naturalmente ora ci sono i miei figli.
Mi sento dispiaciuta nel sentir parlare con disprezzo da alcune persone di questa azienda . che vi posso assicurare essendo a contatto con tutto il personale lube sono da sempre stati molto vicini al cliente finale ,
quindi loro non centrano proprio nulla se il cliente si trova male per qualunque ragione che inizialmente può essere imputatabile a lube .
ma che comunque è sempre il rivenditore a dover soddisfare il cliente perché lube qualunque sia il pezzo che gli chiediamo di sostituire non fa mai nessuna obbiezione .
quindi vi vorrei dare un consiglio se volete comprare una cucina lube affidatevi sempre a centri specializzati e diffidate da chi ve la mette anche qualcosa meno perché la durata della cucina sappiate che non sono solamente i materiali solidi che usa la ditta lube ma il montaggio fatto da montatori esperti ha la sua rilevanza.
Purtroppo per vendere le cucine ci vuole tanta tantissima esperienza che questa non ce la possiamo fare in poco tempo ci vogliono tantissimi anni per capire come risolvere qualunque problema ti si presenti in fase di rilevazione misure
quindi smettetela di scrivere cose spiacevoli sul marchio lube ma piuttosto prendetevela con il vostro rivenditore , gli sbagli li possiamo fare tutti ma deve essere il vostro rivenditore a rimediare con sollecitudine come è stato fatto ai nostri clienti da 50 anni .

#139 meri ha commentato il 22 Mag 13 alle 22:17

mi sono rivolta alla Deco Mobili di martina Franca per acquistare una cucina Lube, sono spavntata da tutte le critiche sentite, ci sto ripensando e forse cambieò azienda……..

#140 Cucine Low cost: perché diffidare | CUCINE MANIA ha commentato il 31 Mag 13 alle 08:33

[…] e con misure standard. Attraenti ma insidiose. Come vale il principio che non tutto ciò che è costoso è di qualità, allo stesso modo non tutto quello che costa poco è di scarso valore, ma è […]

#141 Simone ha commentato il 10 Giu 13 alle 11:28

Ciao Meri.
Avevo cercato anch’io informazioni sulle varie cucine l’anno scorso quando l’acquistai e anch’io leggendo sul questo blog presi un pò di paura.. ma come avevo già scritto e come vedi anche da altri post molto dipende dal venditore/montatore. Io dopo aver letto varie vicisittudini qua, quando ritornai al negozio (gestione famigliare quindi secondo me più attenti al cliente) gli chiesi info raccontandogli quello che avevo letto. Mi confermò che non lavorano affatto così loro e difatti siamo rimasti veramente soddisfati, sia della cucina sia del montaggio.
Il mio consiglio è capire se quel punto vendita è affidabile, l’azienda molte volte non ha colpa di quello che fanno o promettono i rivenditori.
ciao

#142 Stefano ha commentato il 11 Lug 13 alle 10:08

Trent’anni di lavoro. E sin dall’inizio la nostra azienda principale nel settore cucina è stata Lube. Siamo cresciuti con loro e loro con noi. Ora abbiamo 4 punti vendita sul territorio di cui uno è stato ristrutturato e dedicato a Lube. Inaugurato il 29 giugno a Pinerolo, è divenuto il 50° Concept Store Lube in Italia (il più grande del Piemonte). Il Concept Store Lube differisce dal semplice concessionario per la presentazione in mostra del prodotto, per la formazione specifica del personale e (nel nostro caso, dati i volumi d’affari sviluppati) per la scontistica applicabile al cliente finale. Ho letto con attenzione le svariate problematiche registrate e posso assicurare che i pareri espressi dai miei colleghi corrispondono al vero. La maggior parte dei problemi dipendono dal rivenditore, dal progettista e sopratutto dai montatori. Da quì la necessità, a maggiore tutela dell’acquirente, di rivolgersi solo a centri specializzati, possibilmente storici sul territorio e con montatori dipendenti del rivenditore. Possono esserci (e in effetti a volte ci sono) delle problematiche o rotture derivate da errori in fase di costruzione o spedizione o trasporto, ma se il rivenditore è accorto e opera professionalmente, le tempistiche di sostituzione del prodotto si aggirano intorno ai 15-20 gg. Sui particolari laccati si può arrivare a 30-40 gg. Ma il tutto viene fatto sino alla completa soluzione del problema e nessuna obiezione ci è mai stata sollevata da Lube. Anche in caso di sostituzioni avvenute ben oltre i due anni canonici, mai nessun importo è stato addebitato al cliente finale da parte di Lube. E’ da segnalare anche il fatto (praticamente unico nel settore) che, qualora all’atto della consegna un lavello, una cappa o un qualsiasi elettrodomestico sia danneggiato o non funzionante, la Lube autorizza il ritiro e la sostituzione a nuovo del prodotto e non la semplice richiesta di assistenza ai centri elettrodomestici. Il prodotto Lube è il migliore del mercato per rapporto prezzo/qualità e la differenza che molte volte il cliente finale registra tra un punto vendita e l’altro è proprio legata ai servizi forniti e non al prodotto. Tanto per fare un esempio comprensibile : ritiro e smaltimento usato, progettazione ambienti e impianti, sopralluogo dell’architetto e di un tecnico per la rilevazione delle misure, montaggio a regola d’arte e trasporto, allacciamenti idro/gas, nuovo sopralluogo di collaudo dell’architetto post-consegna, assistenza gratuita per 10 anni, ecc.. Tali servizi vanno apprezzati e dipendono esclusivamente dal rivenditore. Hanno però un costo e il cliente deve comprenderlo. I rivenditori seri (a loro discrezione, ma noi lo facciamo con una certa frequenza e quasi sempre gratuitamente) forniscono però anche un altro servizio che quì nessuno ha sottolineato : risolvono i problemi non risolti da altri rivenditori per incompetenza o incuria o poca serietà , nel senso che il cliente Lube insoddisfatto può rivolgersi con fiducia ad un altro rivenditore, il quale sicuramente si renderà disponibile per una pronta soluzione. In buona sostanza non è Lube il tallone d’Achille, ma il punto vendita sul territorio. Mi scuso per la lunghezza del post e mi rendo a disposizione per consigli o problematiche non risolte, anche a mezzo mail.

#143 Davide ha commentato il 30 Lug 13 alle 15:45

@Nadia, commento #138.
Io l’ho comprata proprio da voi una cucina Lube, ed ho avuto tutti gli inevitabili problemi connessi all’acquisto di un oggetto così avveniristico e tecnologicamente avanzato quale è appunto una cucina. E cioè: misure sbagliate, lunga attesa per il piano da rifare, pezzi mancanti, pezzi scheggiati, pannello posteriore non bucato come espressamente scritto in preventivo (e quindi segato alla meglio dal montatore) per far passare il cavo della lavastoviglie, mensole non montate a filo, ecc. ecc.
Ma tant’è. Succede. Sempre. Ma si rimedia.
Quello che mi ha deluso davvero siete proprio voi “rivenditori specializzati”: carini, gentili e disponibili fino alla firma dell’assegno, poi la “sollecitudine” di decennale vanto che millantate svanisce magicamente nel nulla.
Una settimana dopo l’acquisto il piano d’acciaio presentava strane macchie e ho dovuto scrivere e chiamare 100 volte per avere una spiegazione (non per avanzare alcuna pretesa, SOLO PER AVERE IL VOSTRO PARERE), che è arrivata solo dopo che le domande sono diventate minacce.
E’ passato un anno, ed ho l’esigenza di smontare la cucina per sanare la parete posteriore. Chiamo il vostro “centro specializzato” spiegando e chiedendo un preventivo per montaggio e smontaggio (indispensabile perché il danno è a spesa dei miei vicini, che ovviamente vogliono approvarlo preventivamente).
Risposta? Non pervenuta, ovviamente.
Per l’ennesima volta al vostro “le faccio sapere al più presto” segue il silenzio assoluto.
Forse ora che commento negativamente in pubblico il vostro misero customer care vorrete degnarmi di attenzione. Chissà.

#144 Sara ha commentato il 30 Lug 13 alle 17:30

Ormai sono due mesi che ho ricevuto la mia bellissima cucina lube…. Devo dire che avevo dei forti dubbi perché non l ho presa in un mobiliere, ma al grancasa…. Ragazzi, mi sono trovata benissimo!!!! Ho avuto solo un piccolo problema con la cappa (faber) ma l assistenza clienti del grancasa ha provveduto dopo circa un mese e mezzo di attesa a sostituirmi direttamente tutta la cappa!!!! LUBE è la migliore marca di cucine secondo me, e il grancasa è veramente professionale!!! A questo punto, tutti coloro che si lamentano, non dovete farlo contro LUBE, ma contro il rivenditore!!

#145 Anna ha commentato il 31 Lug 13 alle 11:05

Lube è vergogna del prodotto così detto italiano.
Ho acquistato una cucina Lube Salvia in rovere sbiancato in Sardegna nel 2007, tutto ok a parte l’antina sopra frigor un pò storta ed un rivenditore pessimo. Nel 2009 ho nuovamente acquistato cucina Silvia in frassino e la delusione è stata grande!! per fortuna il rivenditore è paziente e presente, non ricordo più quante volte sono state sostituite le antine che si scrostano ed ora non sono più del colore originale. Vergogna LUBE!!! meno pubblicità e più qualità, inoltre vergognatevi di insitere su come si pulisce una cucina. Perchè io sono ancora una donna che ha imparato a fare le pulizie!! Se la cucina Lube che utlizzo di piu’ non presenta difetti di scrostatura, significa che voi dovete smettere di prendere la gente per i fondelli. Una piccola cucina non può costare più di un anno di meritata pensione! 9,600 euro vergogna.

#146 Jessica ha commentato il 03 Set 13 alle 15:24

Il 28 giu 12 alle 14:06 raccontavo qui la mia esperienza negativa con Lube. Risolti i problemi relativi ad errore di spedizione, errori del montaggio e pezzi mancanti… a distanza di un anno… beh, che dire… 2 ante scollate.

Non ho parole, solo tanto sconforto a pensare che in qualche modo dovrò risolvere questo problema.

Considerate che la cucina è stata usata pochissimo, sono stata via un mese e non tutte le sere uso i fornelli. La sera rientro molto tardi e dato il mio poco tempo non preparo mai cose che richiedono ore di cottura, i fuochi restano accesi max 15-20 min.

Ora non so da dove iniziare, cosa mi consigliate di fare?
Raccomandata al negozio o alla Lube? Personale o attraverso qualche associazione?
Vorrei saltare le inutili telefonate al negozio.
Grazie

P.S. Gentile Fab, sorvolando sull’incapacità di vendere e organizzare le consegne… come le spieghi le ante scollate? Grazie.

#147 Stefano ha commentato il 03 Set 13 alle 16:06

Per Davide / Nadia

Ho cercato tra le note varie la vostra richiesta, ma non ho trovato nulla. Siete sicuri di aver inoltrato una richiesta proprio a noi e non a un ns. collega? In ogni caso, visto che il solo nome (Davide/Nadia) non non dice nulla, potete scrivere a stefano@gruppostema.it o venire di persona? diversamente non posso intervenire. La nostra procedura normale consiste nel redigere un “modulo di assistenza” come se fosse un ordinativo, del quale una copia viene consegnata al cliente, ma, come ripeto , non ho trovato alcuna documentazione.

Per Iessica :

la Lube normalmente (dipende dal rapporto che ha con il punto vendita) sostituisce le ante gratuitamente, anche se il danno è avvenuto per “colpa” del cliente. La “colpa” potrebbe derivare da molteplici cause, così come il difetto di costruzione può sempre esserci. Puoi inviarmi una foto delle ante e la copia del contratto? se vuoi posso fartele avere gratuitamente a mezzo corriere, oppure, se abiti in Piemonte, possiamo metterci d’accordo. Unica condizione è la restituzione della merce che ti arriverà. Spero di esserti stato utile.

#148 Centro Cucine ha commentato il 28 Set 13 alle 17:20

Devo dire che alcuni di questi problemi si presentano con molti marchi ma capitano rarissime volte e sono risolvibili. Certo, ci vuole pazienza da parte del cliente ma la buona volontà dei venditori va apprezzata.

#149 olivia ha commentato il 01 Ott 13 alle 10:42

Ciao a tutti, sono alla ricerca di una cucina Lube e tra i vari preventivi sto valutando l’offerta di Dondi di Modena, qualcuno ha qualche feedback da darmi su di loro visto che hanno aperto da poco? Grazie!

#150 centro cucine napoli ha commentato il 07 Ott 13 alle 08:55

Purtroppo capita spesso di sentire storie di clienti coccolati e seguiti nella scelta ma una volta avvenuto il pagamento iniziano i problemi, soprattutto di danni recati alla merce durante il trasporto, questo purtroppo non dipende dalle aziende ma dal rivenditore, il quale dovrebbe ricordare sempre che il suo compito è quello di rendere un cliente soddisfatto e felice della propria scelta al 100 per cento.

#151 stefi ha commentato il 23 Ott 13 alle 19:50

Abbiamo acquistato una cucina lube 2 anni fa, e mi sonk accorta ke ai lati del forno stanno venendo via…cioè come fossero dei fogli incollati sopra ke si stanno staccando

#152 Stefano ha commentato il 24 Ott 13 alle 10:15

Gentile Stefi, tale inconveniente capita di solito in due casi.
1) il forno ha le guarnizioni non a perfetta tenuta e quindi il calore “sfugge” durante la cottura dei cibi, scollando i bordi delle ante o della struttura del mobili adiacenti
2) chi utilizza il forno apre sovente la porta durante la cottura dei cibi, con fuoriuscita di forte calore, che provoca quindi lo scollamento dei bordi
Nel primo caso (più frequente) si deve richiedere l’assistenza della ditta fabbricante dell’elettrodomestico, nel secondo caso, qualora i bordi che si scollano siano relativi alla struttura e non alle ante, si deve interpellare il rivenditore, il quale, se ha le competenze, può provvedere al reincollaggio dei bordi, sostituendoli con bordature nuove. Nel caso in cui i bordi che si scollano siano relativi alle ante, il rivenditore può richiedere la sostituzione delle stesse e, qualora i raporti del rivenditore con Lube siano buoni, la sostituzione può anche essere gratuita. Concept Store Lube Pinerolo

#153 christian ha commentato il 28 Ott 13 alle 23:47

salve a tutti…mi permetto di intrufolarmi nella discussione, sono finito per caso su questo sito digitando su google “pareri recensioni cucine lube” e “recensioni mobili lops milano”…ho 26 anni e tra pochi giorni firmerò il rogito per la mia prima vera casa dopo un sacco di sacrifici che non sto qua a raccontare…mi trovo a doverla arredare da cima a fondo, e mi toccherà finanziare tutto perchè ho dato tutto quello che avevo per fare meno mutuo possibile, passeggiando nei fine settimana per i vari mobilifici ho visto al grancasa una cucina lube modello veronica che mi è piaciuta molto e allora ho cercato informazioni ed eccomi qua….ora sono nel pallone più totale, putroppo non ho nessuno a cui appoggiarmi per chiedere consigli perchè non ho più i genitori da poco… ho letto tante esperienze negative, e sono un po spaventato visto che devo arredare tutta casa…non avrei i soldi ne la forza di dovermi affidare ad avvocati o quant’altro perciò vorrei chiedere a qualcuno di esperto se può consigliarmi, anche in privato, un mobilificio SERIO che non faccia scherzi e lavori bene perchè visto quanto successo recentemente in famiglia ho proprio bisogno di una mano e che le cose mi inizino a funzionare per il verso giusto….grazie in anticipo a quanti vorranno spendere un attimo del loro tempo per darmi un consiglio….!

#154 christian ha commentato il 28 Ott 13 alle 23:49

scusate abito in provincia di Como…!

#155 mery ha commentato il 29 Ott 13 alle 14:19

io ho ua cucina lube da soli 2 mesi, il rapporto qualità prezzo mi sembra buono, mi sono rivolta ad un mobilificio di Martina Franca Deco mobili, il montaggio è stato fatto a regola d’arte, secondo me è importante che il mobilificio sia serio e che offra garanzia di assistenza.

#156 fabrizio ha commentato il 04 Nov 13 alle 08:40

carissimi utenti,
ho fatto il lavoro del direttore commerciale in aziende di cucine per 32 anni fino a qualche mese fa.
le problematiche sollevate in questo blog sono purtroppo all’ordine del giorno un po’ in tutte le aziende. non si puo’ dire a priori che la colpa principale.
come sta emergendo da questa discussione sembra dipenda dal rivenditore esclusivamente.
e’ chiaro che una gestione corretta da parte del venditore ed un ordine fatto come dio comanda alla casa madre aiuta moltissimo la riduzione delle incomprensioni. spesso pero’ anche l’azienda fa la sua parte negativa e si determinano i problemi.
dovete anche tenere conto che in questi ultimi anni il prodotto si e’ notevolmente evoluto e quindi anche le difficolta’ per la parte produttiva sono notevolmente aumentate. considerate infine che una grossa azienda produttrice come un grosso rivenditore hanno dei tempi
di risposta completamente diversi rispetto alle piccole medie imprese o ai rivenditori con gestioni familiari.
il consiglio finale che vi posso dare e’ quello che prima ancora del prodotto che oggi sono tutti molto simili
a parte poche eccezioni, valutiate attentamente il rivenditore al quale vi rivolgerete. prendete sei ci riuscite informazioni su lavori gia’ eseguiti.
prima di tutto lui stesso si circondera’ di partner efficienti che gli permettano di concludere i lavori in tempi rapidi e di soddisfare il proprio cliente che e’ il suo patrimonio

#157 max ha commentato il 14 Nov 13 alle 18:31

Ciao olivia, io ho acquistato una lube perchè confrontando diverse offerte mi è sembrato che ci fosse un buon qualità prezzo e perchè ne avevo sentito parlare molto bene. Questo premesso per quanto riguarda Lube. per quanto riguarda in signor Dondi ti consiglio di valutare delle alternative se puoi!! Non ho un ottimo feedback da lasciarti… mi era comodo e da come me l’avevano raccontata era come comprare direttamente dalla fabbrica quindi mi sono fidato ma in realtà dopo la firma del contratto sono iniziati i dolori..
infatti seguono tutto da Ferrara quindi mille referenti diversi, ore al telefono solo per riuscire a parlare con qualcuno e dulcis in fundo montaggio da cani e nessuno in grado di darmi delle risposte visto che alcuni pezzi erano arrivati sbagliati…Quindi mi sento di concordare con stefano..meglio un rivenditore più piccolo con cui sia possibile PARLARE e CONFRONTARSI in caso di problemi! spero di esserti stato di aiuto 🙂

#158 Stefano ha commentato il 15 Nov 13 alle 15:39

Gentile Max, nella norma un “piccolo” rivenditore può effettivamente soddisfare meglio di altri un problema che si presenti post-consegna, ma il parametro su cui basarsi non è dato solo dalla dimensione del punto vendita, ma soprattutto dalla specializzazione dello stesso. Se un punto vendita ha deciso di focalizzare tutto il suo “business” nel settore cucine, è perchè la passione dei responsabili del centro, la formazione specifica dei collaboratori alla vendita (sovente architetti o interior designer), dei tecnici montatori, l’assistenza progettuale e quella successiva alla consegna, sono tutte al massimo livello e ben difficilmente eventuali problematiche non troveranno soluzione. Una cucina progettata secondo le esigenze del cliente da un vero esperto di settore, fornirà al cliente finale un risultato, estetico e funzionale, che normalmente non ha paragoni con ciò che può essere proposto da un “normale” mobilificio generalista. La storicità del rivenditore di zona è un altro parametro di cui tenere conto e, dulcis in fundo, diffidate da chi utilizza montatori esterni all’azienda – i cosiddetti padroncini – i quali viaggiano a provvigione sul valore della merce consegnata. Ergo : “meno tempo ci metto, meno materiale di montaggio utilizzo e più guadagno”. I tecnici montatori interni, certamente costano di più all’azienda, ma in termini di risultato finale, di soddisfazione del cliente e di garanzia nel tempo i paragoni non reggono. Con tutto ciò ci sono le eccezioni, sia da una parte che dall’altra, ma nella maggior parte dei casi, le cose funzionano così. Vorrei comunque invitare i partecipanti a questa lista, nel caso un problema di assistenza non sia stato risolto, a rivolgersi al sottoscritto, anche in forma privata, all’indirizzo stefano@gruppostema.it. Con la collaborazione di altri nostri (seri) colleghi, vi garantisco la risoluzione del problema o quantomeno una risposta adeguata. Il tutto perchè, credetemi, la Lube è una ottima azienda, tutta Italiana e con un rapporto prezzo/qualità difficilmente riscontrabile nel settore. http://www.cucinelubetorino.it

#159 LaraC ha commentato il 20 Nov 13 alle 21:07

Buonasera a tutti! Leggendo i vostri commenti mi state facendo venire un sacco di dubbi sull’acquisto della cucina per la mia nuova casina… ma veramente ci possono essere tutti questi problemi nel montaggio e nel ricevere assistenza?!? 🙁

#160 patrizia ha commentato il 23 Nov 13 alle 09:47

anche per quanto mi riguarda l’acquisto della cucine lube, avvenuto nel 2009, si è manifestato un pessimo acquisto, visto che i pensili sono scesi subito e la colonna forno si è immediatamente gonfiata e quando i sono rivolta al venditore non ho trovato la minima assistenza fino a quando, viste le mie insistenze, non si sono preoccupati di dirmi che comunque ci sarebbe stato da pagare gli operai (in nero, chiaramente): Dopodichè, spariti fino a scadenza della garanzia e…………oggi non si può intervenire, giacchè la garanzia è scaduta.
Fa scifo la mia cucina, sia di qualità che per la mancata assistenza dei rivenditori che sono a Roma, inizio via Tuscolana, ribadisco NON COMPRATE CUCINE LUBE.

#161 Alessio ha commentato il 25 Nov 13 alle 11:52

Ciao Patrizia, sincermante non ho riscontrato i tuoi stessi problemi sul prodotto Lube, anzi.

A distanza di 5 anni dal montaggio, con un trasloco di mezzo, la mia cucina Lube ha retto alla grande: sia le laccature che le parti in rovere grigio sono ancora perfette; pensa che tutt’oggi chi viene a trovarmi a casa per la prima volta dopo il trasloco, mi chiedono se la cucina è nuova!

Mi dispiace, invece, per il problema avuto con il rivenditore, certo è che sono passati tanti anni e adesso è difficile avere supporto.

#162 Laura di Roma ha commentato il 28 Nov 13 alle 23:12

Buonasera, se posso dire la mia, Lube e’ sicuramente una tra le piu’ famose aziende di cucine in Italia, ma non la migliore in rapporto a prezzo/qualita’. Se Stefano dice questo, forse fa la parte dell’oste che dice che il suo vino è buono… Io non dimentico che quando giravo per preventivi, molti rivenditori Lube hanno cercato di spacciare la seconda linea chiamata Export, piu’ basic ed economica, per Lube…Alla fine dopo l’ennesima visita, sono capitata pe caso in un punto vendita vicino di Aran Cucine e ho scoperto che oltre ad essere un prodotto migliore nella cassa e in altri particolari, costava meno di Lube. Infatti sembra che sia Aran sia l’azienda italiana piu’ venduta all’estero proprio per le certificazioni che possiedono i loro prodotti. Ho comprato dunque il modello Mirabilia 360 cm con 7 elettrodomestici Hot Point Ariston , ho speso veramente poco e sono molto soddisfatta.

#163 patrizia ha commentato il 29 Nov 13 alle 11:25

Ribadisco a chiare note NON COMPRATE CUCINE LUBE . Mi rivolgo principalmente a chi come Lara, sta per acquistarne una, seguite il consiglio di chi ci è cascato e vuole solo evitarvi di far parte della lunghissima schiera dei “fregati”
Meglio una cucina a minor prezzo almeno sai che non ti puoi aspettare grande qualità ma quando sborsi migliaia di euro per avere

#164 patrizia ha commentato il 29 Nov 13 alle 11:26

ribadisco NON COMPRATE CUCINE LUBE, fate come ha fatto laura che è poi andata presso un altro rivenditore e ha scoperto che stava per fare un’acquisto sbagliato!

#165 Simone ha commentato il 29 Nov 13 alle 13:06

Scusami Patrizia, ma perchè tu hai avuto un’esperienza negativa non vuol dire che tantissime altre persone, come me, siano rimaste soddisfatte. Consiglio di non generalizzare e di indicare al massimo come hai fatto il rivenditore e il problema che hai avuto.
Io ho acquistato un cucina Lube e sono super soddisfatto. Il negozio è a conduzione famigliare e hanno fatto tutto loro ottimamente; addirittura prima di acquistarla mi ero imbattuto in questo forum e avendo comunque delle titubanze gliene ho anche parlato. La ragazza che ci seguiva, (il fratello e il padre fanno i montatori, tutto qua) mi ha detto di stare tranquillo che non ci sarebbero stati problemi e nel caso ci fosse qualcosa che non andava avrebbero sistemato comunque tutto senza lasciarsi insoddisfatti. Consiglio quindi di confrontarsi con il rivenditore. Io ho comprato da Mobilmary vicino a Pesaro.

#166 patrizia ha commentato il 29 Nov 13 alle 18:29

mi fa piacere che tu possa dire il contrario rispetto a me ma certo tu hai avuto dalla tue delle persone che ti hannmo saputo assistere, cosa che non è stato per me, dove oltre alle scadenti qualità dei materiali, ho trovato una pessima assistenza, forse a Roma ci sono più problemi, ma proprio per questo la casa dovrebbe assistere chi poi come me si rivolge direttamente alla stessa e non SBATTERMI LE PORTE IN FACCIA come hanno fatto. Ribadisco: ALLA LARGA DALLE CUCINE LUBE ciao

#167 Stefano ha commentato il 29 Nov 13 alle 18:50

Mi spiace che per problematiche di (poco) seri rivenditori si spacci la Lube Cucine per una ditta poco seria o che produce cucine di bassa qualità. E’ pur vero, rispondendo a Laura di Roma) che l’azienda per la quale lavoro è il più grande Concept Store Lube del Piemonte, ma è altrettanto vero che in oltre 30 anni di lavoro abbiamo operato una selezione che passa dalle più conosciute ditte di settore alle meno conosciute e la Lube (rapporto prezzo/servizio/qualità) si è rivelata vincente, sotto tutti i profili. Rinnovo la mia disponibilità per la risoluzione delle problematiche che ognuno di voi ha riscontrato, purchè, al di là di parlare e sparlare, mi si contatti (stefano@gruppostema.it). Più di così non posso fare, ne noi come azienda, ne tanto meno la Lube. Cordiali saluti a tutti.

#168 Alessio ha commentato il 29 Nov 13 alle 19:19

Io, personalmente, della qualità del prodotto Lube non posso dire niente.
Pur con le difficoltà che si possono incontrare con una acquisto “complesso” (molto più di quello di una vettura!), che però riguarda la cucina in sé a prescindere dalla marca scelta, nella mia cucina i materiali Lube sono assolutamente perfetti ancora oggi, a distanza di diversi anni dall’acquisto.

Certe vole, leggendo i vari commenti, mi pare che troppo spesso si confondano produttore e rivenditore: al primo spetta realizzare prodotti di qualità (e secondo me Lube ci riesce benissimo), al secondo la parte commerciale con il cliente finale e il montaggio, che effettivamente è un passaggio molto delicato, e il supporto post vendita di primo livello.

Da quest’ultimo punto di vista non posso che constatare la serietà di molti rivenditori, ampiamente dimostrata dal commento di Stefano.

Quando poi si presentano delle problematiche a livello di materiale (può succedere), è chiaro che spesso deve entrare in gioco il produttore ed è normale che le tempistiche si espandano, ma niente di diverso da quanto accade per tutti i produttori di cucine o per un qualsiasi altro settore.

#169 patrizia ha commentato il 01 Dic 13 alle 09:20

Hai ragione infatti……ma se il materiale a breve dall’aacquisto si gonfia e si crepa secondo te non è una questione di scarsa qualità dei materiali visto che la colonna forno è RISAPUTO che deve contenere le ondate di calore o no?
Detto ciò mi spiace maio continuo a ribadire che la qualità del prodotto lube è SCADENTE e la vostra presa di posizione mi fa sospettare che possiate essere di parte ciao

#170 alan ha commentato il 01 Dic 13 alle 13:43

Salve, io sono un montatore di cucine: lavoro e ho lavorato per il montaggio di cucine di varie aziende, non solo LUBE, che certo non sono qui a difendere.

Se proprio si deve parlare di prese di posizione, Patrizia, a bene vedere anche la tua posizione non è così diversa da quella degli altri: quì c’è gente che ha avuto esperienze positive; tu hai avuto un’esperienza negativa e probabilmente, al momento opportuno, non sei stata supportata bene dal rivenditore o dal montatore.

Nel caso specifico della colonna forno, il problema da te lamentato è abbastanza comune, più di quanto si possa immaginare!
Solitamente, e te lo dico per esperienza diretta di oltre 20 anni sul campo, NON dipende dal materiale, bensì dall’assemblaggio dell’elettrodomestico, e ti assicuro che mi è capitato tantissime volte nel mio lavoro.
In pratica capita che le guarnizioni del forno non siano a perfetta tenuta, di conseguenza il calore, col tempo (ma guarda che può bastare anche qualche settimana!), scolla e gonfia ante e telai: in questo caso NON C’E’ MATERIALE CHE TENGA; puoi avere una cucina di qualsiasi marca, ma con temperature così alte avrai comunque danni alla cucina!

In questo caso il produttore della cucina non c’entra una beneamata: ti devi rivolgere all’assistenza dell’elettrodomestico che, eventualmente, eseguirà una riparazione o una sostituzione!
Poi, eventualmente, se la cucina è danneggiata, ti rivolgerai al rivenditore, montatore o produttore per una riparazione o sostituzione: se vogliono venirti incontro ti fanno la cosa gratis, ma guarda che ti fanno un favore che non è dovuto, mica dipende dal produttore!

Stai a vedere che se compri una BMW, ti scoppia una gomma e, perdendo il controllo, ammacchi la macchina, la colpa è della BMW e non della Goodyear e dalla BMW vuoi una riparazione in garanzia?!?

Tra l’altro tutte le aziende che producono cucine che ho visto nominare quì utilizzano, dalla prima all’ultima, utilizzano materiali di prima qualità, tutte (sì, anche LUBE): oggi dire che il materiale di un tal produttore di cucine è scadente è come dire che, siccome una volta ti ha fatto male la panna, allora il latte è nocivo!

Può accadere che un montaggio non venga fatto a regola d’arte, ma non date la colpa ai produttori: spesso è chi esegue il montaggio che ha fatto un errore o chi ha fatto l’ordine (il rivenditore) che non ha preso bene le misure, e questo capita per montatori e rivenditori di qualsiasi marca!

#171 patrizia ha commentato il 01 Dic 13 alle 18:03

Stai a vedere che ,siccome io non monto cucine, e la precedente l’ho cambiata dopo 20 anni solo perchè ne ero stufa, quando m i sono recata al negozio se fosse vero quello che tu asserisci il rivenditore avrebbe dovuto farmelo subito presente, che ne pensi? invece non ha fatto la minima allusione all’assemblaggio che tu ora indichi ma ha parlato solo di difficoltà nel doverla di nuovo smontare.
Se questo secondo voi è assistere chi gli aveva appena sganciato 7.000.00€ quasi fate voi.!!!!!!!!!!!!!!!!!

#172 deanna braga ha commentato il 14 Dic 13 alle 12:56

firmo acquisto cucina lube il 22/07/2013 . prevista consegna fine settembre.consegna fine novembre ,rispedita al rivenditore in quanto al contratto (modello agnese) doveva essere sia le casse e le ante unico colore mentre era bicolore.nel frattempo fanno da scarica barile il rivenditore e lube ed io dovendo traloscare me la faccio portare cosi’ com’è.controllo tutto :come da contratto oltre il colore unico ,alzatina cm.20 ,vetrinette con losanghe in legno e meta’altezza.ebbene mi è arrivato cucina 2 colori ,vetrinette con vetro senza losanghe e vetro intero,alzatina di cm.3 un problema del credenzino che copre la caldaia(se mi capita un problema alla stessa devo smontare il credenzino).inoltre avendola consegnata ieri(13/12/2013) ,gli elettrodomestici mi assicurano che lunedi arriveranno .cosa posso pensare?telefonate a desta e manca e nessuno si vuol prendere la responsabilita’ di quanto accaduto.forse lo sbaglio l’ho fatto io in quanto ho preferito il finanziamento.se questa è seriata’non c’è che dire.

#173 Alessio ha commentato il 18 Dic 13 alle 17:03

@deanna braga

Anche in questo caso pare più essere una problematica innescatasi nel momento in cui è stato “preso l’ordine”.

Hai già contattato il customer care di LUBE?
Io alla fine ho risolto così: http://www.cucinelube.it/it/contatti/

#174 Stefano ha commentato il 18 Dic 13 alle 17:42

Sono sconcertato da quanto scrive @deannabraga… La Lube non opera così, quindi gli errori di cui mi parli sono solo ed esclusivamente da imputare al criminale che ti ha venduto la cucina. Ti spiego come funziona: gli ordinativi del rivenditore, per evitare imprecisioni in fase di consegna, sono confermate al rivenditore stesso da parte di Lube (per iscritto) almeno 2 settimane prima della consegna. Prima di essere messe in produzione si attende la conferma o le eventuali specifiche o eccezioni del rivenditore. Solo dopo tale controllo la cucina viene prodotta, esattamente come ordinata. Sai cosa ti è successo secondo me? il criminale di cui sopra ha ordinato la cucina in ritardo, non ricordandosi di come andava ordinata e poi ha acquistato gli elettrodomestici a parte (per un piccolo risparmio, tramite uno dei grossisti di zona). Fai una cosa : prima che tolgano l’imballaggio degli elettrodomestici, guarda con attenzione se c’è l’etichetta Lube sull’imballo (visibilissima), perchè è IMPOSSIBILE, che la Lube consegni prima i mobili e poi tutti gli elettrodomestici in fase successiva. Mi spiace, mi spiace e mi spiace ancora che una azienda come questa sia rappresentata da gente del genere. Se non risolvi il problema fammi sapere che provvedo con chi di dovere…..buon natale e auguri per la nuova casa…

#175 francesco ha commentato il 21 Dic 13 alle 15:30

ho comprato una cucina lube.ho problemi con il rivenditore.ti farò sapere come andrà finire.ciao

#176 Alessio ha commentato il 27 Dic 13 alle 11:12

Ciao Francesco, tienici aggiornati: hai segnalato la cosa direttamente al customer care Lube?

#177 LUCA ha commentato il 06 Gen 14 alle 13:33

Nel 2006 purtroppo abbiamo acquistato una cucina marca Lube, dopo pochi mesi i primi problemi, abbiamo notato che la superficie laccata dei mobili si scheggia facilmente anche per piccoli urti peraltro normalissimi nell’uso di una cucina, il cestello dei piatti si é rotto dopo qualche anno per via degli scadenti materiali in plastica impiegati, il carrello del contenitore dell’immondizia si é rotto ed é al momento inutilizzabile, non parliamo della linea elettrodomestici Ariston, per la lavastoviglie abbiamo chiamato tre volte il tecnico per un totale di euro 280 €, frigo Ariston al momento non funziona bene e siamo in attesa di un tecnico, le luci della cappa vanno ad intermittenza in quanto per via del calore si girano le lampade, i coperchi copri lampade rotti dopo poco tempo perché con il calore si sfaldano, poi difficoltà nel reperire pezzi di ricambio visto che i modelli delle cucine dopo qualche anno non vengono più prodotti, in conclusione la nostra cucina modello MARTA ha avuto una pessima riuscita. Di recente abbiamo visitato un’altro mobilificio Lube ed abbiamo riscontrato l’impiego di materiali plastici simili ai precedenti pertanto riteniamo che non abbiamo una lunga durata, infatti abbiamo optato per la scelta di un altro marchio. Buon acquisto a tutti.

#178 paolo ha commentato il 11 Gen 14 alle 19:06

ciao, mi è appena arrivata la cucina eun disatro. Mi raccomando guardate che ho srtapagato il top in quarzo da 4cm. e invece mi sono ritrovato che il bordo è si da 4 ma il banco è da 2 cm. Guardate sempre dentro gli armadietti e ve ne accorgerete anche voi non vi dico la marca per privacy.

#179 isabella ha commentato il 13 Gen 14 alle 11:49

Anche io segnalo pessima assistenza LUBE, il prodotto l’ho trovato buono ma hanno un’assistenza pessima..ve la sconsiglio vivamente se non volete metterci un anno per avere una cucina nuova…comprate un’altra cucina…

#180 LaraC ha commentato il 15 Gen 14 alle 12:51

Nel frattempo mi è capitato di imbattermi nella pagina di Lube su Facebook: https://www.facebook.com/LUBECUCINE
A quanto vedo è disponibile un buon servizio di supporto per quanto riguarda le richieste di informazioni. Anche il customer care (si scrive così?!) tramite sito internet a me è sembrato molto reattivo: mi hanno fornito tutte le informazioni di cui avevo bisogno in pochissimo tempo!
Che dire… brava LUBE!

#181 patrizia ha commentato il 15 Gen 14 alle 16:35

ma quale brava Libe! Statene alla larga fin che potete, ma non vedi quante lamentele, non sto qui a ripetere la mia esperienza ma credetemi, state alla larga dalla Lube cucine!

#182 stefano ha commentato il 15 Gen 14 alle 18:09

1) per Paolo
Deve sapere (e se non gliel’hanno detto all’ordinativo hanno sbagliato, anche in modo grave, perchè lei non è tenuto a saperlo) che i piani in agglomerato/quarzo/ecc..non esistono da cm 4, ma le lastre sono da 1, 2 o 3 cm.(dipende dal materiale richiesto). Lo spessore 4/5/6, si ottiene inserendo sotto al piano un materiale leggero, non comprimibile e molto compatto (il più famoso in commercio si chiama Eulithe) che serve appunto a far si che il piano diventi dello spessore desiderato. Anteriormente e lateralmente viene poi applicato un bordo del materiale desiderato e la giuntura viene stuccata e incollata in modo invisibile, di modo che l’aspetto sia dello spessore voluto. Premesso che non esistono lastre dello spessore da lei richiesto, se anche fosse, il peso della lastra sarebbe tale che potrebbero verificarsi danni alle strutture, inoltre il peso farebbe si che il piano di lavoro verrebbe sezionato in molte parti, per difficoltà di trasporto e movimentazione. Immagini infatti che una lastra di 3 metri a spessore 2 cm pesa intorno ai 100 chili, a spessore 4 peserebbe il doppio, quindi al posto di una pezzo solo, avrebbe come minimo il piano di lavoro sezionato in due. Comunque (e non è una prerogativa Lube, ma di tutte le cucine sul mercato), come le ho detto, non esistono in commercio spessori superiori a 3 cm. Anche in questo caso si parla di cattiva formazione/informazione del venditore.

2)Per Patrizia
comprendo che lei abbia il “dente avvelenato” con chi le ha venduto la cucina, ma non comprendo il perchè di questo incolpi la Lube e ancor meno comprendo il perchè, sebbene le abbia personalmente più volte indicato la soluzione, lei continui a perseverare nelle lamentele senza far nulla per ovviarci. Verrebbe il sospetto che per motivazioni solo sue, voglia continuare a denigrare un’azienda che rappresenta una delle migliori aziende italiane di settore (sappia che dà lavoro a oltre 500 persone e produce circa 250 cucine al giorno) mentre le eventuali problematiche da lei evidenziate sono relative al venditore. Le ricordo un’ultima volta ( e se anche in questo caso continuerà con le critiche senza far nulla, allora vuol dire che le supposizioni sono probabilmente esatte) che la mia azienda, la quale nulla ha a che fare con chi le ha venduto la cucina, si è offerta gratuitamente di porre rimedio alle sue problematiche.

#183 patrizia ha commentato il 15 Gen 14 alle 19:42

Per Stefano,
ho il dente avvelenato anche con la Lube, perchè non mi ha assistito quANDO, VEDENDO L’INCOMPETENZA DEI VENDITORI, mi sono rivolta direttamente alla casa e mi sono vista sbattere la porta in faccia! Se questa è garanzia! Io continuerò sempre a dissuadere le persone dall’acquistare UNA CUCINA LUBE.

#184 Mattia ha commentato il 17 Gen 14 alle 10:58

Buongiorno,visto che ho notato la presenza di molti rivenditori, volevo chiedere a tutti voi, come fate i preventivi? Mi spiego, la stessa identica cucina,con gli stessi identici elettrodomestici, utilizzando gli stessi identici listini(mi sono segnato i prezzi di listino martina2011 nel mio caso),mi danno importi finali molto diversi tra loro, e soprattutto diversi da quelli che dovrebbero essere realmente (listino+iva – sconto),mi spiegate com’è possibile??? Grazie a tutti

#185 anna ha commentato il 18 Gen 14 alle 15:28

ho bisogno di conoscere se grancasa di pero o nerviano
rivenditori di cucine lube sono affidabili con il post vendita e assistenza e come prezzi sono competitivi con altri rivenditori

#186 RIccardo ha commentato il 18 Gen 14 alle 17:54

Ma scusate cosa dice l articolo quinto ? Chi ha in mano i soldi ha vinto …. Fate l ordine e date solo mille euro di caparra ,se sforano coi tempi che diventano biblici gliela lascio sul gibbone e mi faccio fare un buone ,scrivendo sul contratto la data di scadenza … Poi saldo quando arriva a casa ,la montano e la provano se e’ incompleta o con parti rovinate nn pago ,piuttosto me la faccio mandare io la lettera dal legale nn il contrario … Ciao a tratti Riccardo

#187 EUGE ha commentato il 21 Gen 14 alle 15:04

Ho l’impressione che molti rivenditori LUBE siano veramente da buttare. Il mio mi manda la fattura di acconto (oltre 20%) senza un briciolo di descrizione o riferimento al contratto: solo “”ACQUISTO CUCINA MOD
ESSENZA”” non c’è nemmeno scritto LUBE !!

Meglio che cerchi un altro rivenditore LUBE, che dite ?!

#188 EUGE ha commentato il 21 Gen 14 alle 22:11

@ stefano

i venditori sono LUBE CONCEPT STORE … almeno nel mio caso, e quindi è comprensibile che il cliente li identifichi con LUBE; anche quando acquisti un’auto nuova identifichi il concessionario con la marca, almeno in parte

se LUBE ci tiene al suo buon nome tagli i ponti con i rivenditori “delinquenti”

un’ultima nota: anche a me non hanno detto che il piano in quarzo da 4 cm non è tutto di quarzo, altrimenti forse sceglievo quello in laminato … DELINQUENTI ! (come è stato già scritto da altri)

#189 stefano ha commentato il 26 Gen 14 alle 16:25

Per Mattia :
La risposta è semplice, infatti il prezzo di listino Lube (come per ogni altra azienda) è uguale per tutti, ma lo sconto è prerogativa del punto vendita. La differenza di prezzo è dovuta quindi allo sconto che ogni punto vendita ritiene adeguato applicare. Non sempre il miglior prezzo finale corrisponde alla scelta migliore, infatti sono i servizi pre e post vendita (importantissimo il montaggio) che fanno la differenza. Ad esempio, le grandi strutture utilizzano per i montaggi i cosiddetti “padroncini”, i quali lavorano a percentuale e non sulla base della qualità del servizio, quindi è pur vero che il costo del montaggio a livello aziendale può essere inferiore (e quindi il prezzo finale può apparire più basso), ma la qualità del servizio ne risente in modo pesante, specialmente se la cucina è complessa e specilamente per i materiali utilizzati nel montaggio (es: tasselli “cinesi” o tasselli fischer). I risultati si vedono solo nel tempo (infiltrazioni di umidità, registrazione delle ante, ecc..) e determinano la durata del prodotto. Che dire poi della garanzia post-vendita? I mobilifici specializzati – e seri – garantiscono al cliente assistenza puntuale, per lo più gratuitamente (avendo gli operai in casa, come la nostra azienda), mentre la maggior parte degli altri si dimenticano del cliente e il rapporto si esaurisce con la vendita. Ad esempio, la nostra ditta ha strutturato un servizio di assistenza programmata a scadenze prefissate in base alla tipologia di prodotto acquistato ed il cliente viene contattato a intervalli periodici per verificare eventuali necessità (regolazioni, ecc..). Tutto ciò ha un costo e la differenza tra un punto vendita e un altro molte volte è determinato da tali aspetti. Il consiglio è di informarsi su tutto ciò che i venditori non dicono….

Per Euge :
lei ha ragione, sebbene non siano “delinquenti”, sono persone poco serie e sopratutto non formate adeguatamente.
Per quanto concerne la dicitura sulla fattura, dovrebbe essere almeno indicato il numero di contratto al quale si riferisce, ma ciò non inficia nulla, si tratta solo di specifiche (assolutamente ininfluenti sotto i profili fiscali/garanzie/normative) poco adeguate.

#190 patrizia ha commentato il 24 Feb 14 alle 19:51

Sono sempre io! Si quella che ha il dente avvelenato con la Lube!
Oggi ho scoperto che anche il pensile che reggel’areatore si sta gonfiando.
Se qualcuno di voi ha ancora il coraggio di asserire che è tutto normale,………….è meglio che io non lo incontri!
A parte la battuta, ditemi se è giustificabile che dopo 3 anni poco più la cucina mi stia crollano sulla testa, e senza che nessun o abbia voluto far fronte a questa incresciosa situazione!
Ripeto e ripeterò sempre: NON COMPRATE CUCINE LUBE, ALLA LARGA DALLA LUBE, FA SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

#191 patrizia ha commentato il 24 Feb 14 alle 19:52

Sono sempre io! Si quella che ha il dente avvelenato con la Lube!
Oggi ho scoperto che anche il pensile che reggel’areatore si sta gonfiando.
Se qualcuno di voi ha ancora il coraggio di asserire che è tutto normale,………….è meglio che io non lo incontri!
A parte la battuta, ditemi se è giustificabile che dopo 3 anni poco più la cucina mi stia crollano sulla testa, e senza che nessun o abbia voluto far fronte a questa incresciosa situazione!

#192 christian ha commentato il 25 Feb 14 alle 06:28

a me l’hanno montata sabato la cucina, veronica per la precisione e per il momento sono molto soddisfatto, è molto bella,ho riscontato 3 ante leggermente danneggiate ma il montatore senza alcun tipo di problema ha provveduto a stilare il report per la sostituzione, vi saprò dire quanto ci vorrà per cambiarle, a parte questo ho contattato il customer care della lube domenica sera per un piccolo problema con la cappa, e mi hanno risposto lunedi mattina, e sono tutt’ora in contatto con loro in attesa di risposta…anche qua, vi terrò aggiornati, ma per il momento posso ritenermi soddisfatto

#193 max ha commentato il 25 Feb 14 alle 18:18

Ciao a tutti!
Forse dipende la modello di cucina perchè io ho una Lube da parecchi anni e mai avuto un problemi, anche se in famiglia la cucina la usiamo moltissimo tra pranzi e cene con parenti e amici. Ho solamente dovuto sostituire un ammortizzatore di uno sportello che mi è stato ordinato e istallato in una settimana. I miei sportelli sono lucidi e con una passata di spugna tornano come nuovi. In base alla mia esperienza mi sento assolutamente di consigliare Lube. Occhio solo a scegliere bene i rivenditori che non sempre sono particolarmente onesti!

#194 LaraC ha commentato il 26 Feb 14 alle 18:52

Patrizia , ma hai contattato direttamente il customer care di Lube o ti sei arenata sul rivenditore per chiedere assistenza ? ?

Per esperienza con la casa al mare di mia sorella , anche se di altra marca , lei ha avuto proprio questo problema : pratica ferma dal mobiliere per mesi !
Poi esasperata ha contattato il produttore e in un tempo relativamente breve ha risolto ( dico “relativamente breve” perché il suo problema , se non ricordo male , era su una laccatura , che da quanto ho capito un pò di tempo lo richiede ) .

#195 patrizia ha commentato il 26 Feb 14 alle 20:12

Lara,
Certo che l’ho contattato e mi ha risposto che visto che la garanzia è scaduta, dietro presentazione di marca del prodotto, anno di acquisto, foto e e-mail comprensive di allegati riferite al rivenditore, mi avrebbero contattato poi loro, ma che in tutti i casi non si poteva più avere nulla senza pagare e allora ho deciso che chiamerò io un falegname, ma almeno la piccola consolazione di denigrarli ad ogni occasione non me la voglio più togliere e ti dirò anche che siccome faccio parte di un gruppo che opera in tutti i settori nel mio quartiere, ho chiesto ed ottenuto di mettere il rivenditore Lube di zona al bando e ho sconsigliato chiunque ad acquistare cucine Lube. Grazie per il tuo interessamento ciao Patrizia
P:S:
Alla laga dalla Lube

#196 patrizia ha commentato il 26 Feb 14 alle 20:18

Leggete bene quanto riposta Luca e poi ditemi se non ho ragione da vendere!!!!!!!!!!!!!!!!

#197 Lauria dionino ha commentato il 06 Mar 14 alle 10:41

Come reperire un responsabile. Dalla Lube. Grazie

#198 Alessio ha commentato il 06 Mar 14 alle 10:57

http://www.cucinelube.it/it/contatti/

#199 anna ha commentato il 17 Mar 14 alle 11:40

Patrizia perchè non ti rivolgi alla trasmissione “mimandaraitre@rai.it”? chiamarenno a rispondere la Lube e poi vedrai….. se si presentano vuol dire che intendono risolvere il tuo probelma. Altrimenti farnno una figuraccia in diretta, a dimostrazione della pessima qualità delle loro cucine. Secondo me hai ragione da vendere.
In bocca al lupo!

#200 http://www.scapinarredamenti.it/ ha commentato il 24 Mar 14 alle 00:22

Ciao Alessio, sono un artigiano veneto che fa questo lavoro e quando sento (leggo) queste cose vado su tutte le furie. Certamente! Per me è inconcepibile che il cliente che spende quelle cifre debba sbattere la testa e rovinarsi l’esistenza per avere il servizio per il quale ha pagato. Io nel mio piccolo voglio che il mio cliente quando acquista una cucina su misura (un acquisto importante!) sia soddisfatto al 100%. Molti oggi, come dici tu, pensano ad incassare e basta.

#201 Roberto ha commentato il 03 Mag 14 alle 18:28

Ciao a tutti,
Nel pomeriggio mi sono fatto fare un preventivo per una lube modello Brava.
Sono rimasto soddisfatto sia del prezzo che della disponibilità della rivenditrice.
Il rivenditore e’ Lube cucine di via Gregorio VII di Roma.
Poiché mi sembra di aver capito che la maggior parte dei problemi avuti dipendono essenzialmente dai rivenditori, qualcuno ha avuto esperienze con loro?

#202 patrizia ha commentato il 05 Mag 14 alle 08:03

Caro Roberto,
non ho avuto contatti con il rivenditore di via gregorio VII ma con quello di via tuscolana, inizio tratto re di roma, ma ti consiglio di fuggire prima che sia possibile da un probabile acquisto lube, in quanto la mia esperienza purtroppo è risultata un fallimento sia per assistenza che per qualità dei materiali!
Un consiglio, fuggi finchè sei in tempo, se hai tempo e voglia controlla la mia esperienza nelle e-mail sopra riportate…..in bocca al lupo!

#203 stefano ha commentato il 05 Mag 14 alle 08:04

Caro Roberto,
non ho avuto contatti con il rivenditore di via gregorio VII ma con quello di via tuscolana, inizio tratto re di roma, ma ti consiglio di fuggire prima che sia possibile da un probabile acquisto lube, in quanto la mia esperienza purtroppo è risultata un fallimento sia per assistenza che per qualità dei materiali!
Un consiglio, fuggi finchè sei in tempo, se hai tempo e voglia controlla la mia esperienza nelle e-mail sopra riportate…..in bocca al lupo!

#204 Roberto ha commentato il 05 Mag 14 alle 21:02

Grazie mille Patrizia, forse sei stata sfortunata o forse no, ma in ogni modo non me la sento di rischiare visto e considerato che parliamo di quasi 10.000 euro.

Seguirò di certo il tuo consiglio.

Grazie ancora è buona serata
Roberto

#205 patrizia ha commentato il 07 Mag 14 alle 18:47

carissimo Roberto non devi prendere per oro colato la mia esperienza perchè come vedi tante persone hanno avuto dei risultati ottimi con le stesse cucine quindi secondo me se la cucina ti piace comprala, magari facendoti dare una garanzia che duri 4 o 5 anni anzichè i soliti 2
In bocca al lupo ciao

#206 patrizia ha commentato il 07 Mag 14 alle 18:49

carissimo Roberto, non ti devi far condizionare dalla ia esperienza, visto che alteri danno buone critiche su queste cucine ma caso mai, se la cucina ti piace, fatti dare una garanzia che duri almeno 4 o 5 anni anzichè i soliti 2
ciao e in bocca al lupo

#207 Matteo ha commentato il 22 Mag 14 alle 07:39

Ho coperato una cucina lube nel mese di dicembre u. s. tutto bene a parte che dei pannelli e pensili erano colorati con tonalità differenti. Esce il rivenditore e il rappresentante di zona e dopo alcuni mesi cambiano i pezzi, le tonalità si avvicinano ma non sono euguali. Dimenticavo che mancano ancora le copertura per lecerniere di fissaggio a parete…. Avevo chiesto un vano capiente per il microonde ma… lo sportello si chiude a malapena. Il forno presenta un leggero graffio. La porta del frigo è di già imbarcata, e molti sportelli sono già da regolare… sinceramente non sono tanto soddisfatto del prodotto.

#208 roberto ha commentato il 06 Giu 14 alle 09:30

ho comprato la cucina nel novembre 2009 e mi pento amaramente non la consiglierei nemmeno al peggior nemico…il pannello verticale di un pensile si sta scollando gia’ da diverso tempo, se si notano altri pannelli in controluce hanno delle bombature superficiali, le viti delle cerniere si allentano continuamente…insomma un disastro! e per non parlare dell’assistenza post vendita…..

#209 mariano ha commentato il 16 Giu 14 alle 13:37

dai commenti che leggo,molti di voi hanno incontrato il classico venditore a cui interessano solo i soldi.
io sono 30 anni che sono nel settore,e dal 1996 che vendo cucine lube,vi garantisco che il prodotto negli anni si è sempre evoluto tecnicamente,apportando migliorie tecniche d’avanguardia per il livello del prodotto (livello medio).comunque io sono un rivenditore cosi detto porta a porta (vendo su catalogo).
mi scontro ogni giorno con la diffidenza della persone.
i clienti tendono a fidarsi di più di chi è in possesso di una esposizione, pensando giustamente di avere alle spalle una struttura più efficiente,io invece faccio il mio lavoro con passione,e con il passaparola acquisto sempre più clienti con cui continuo a lavorare.
ricordate ragazzi un buon commerciante non è colui che da al cliente ciò che desidera,ma e colui che riesce a vendere al cliente quello che non gli serve (questa è la politica del commerciante).
un consiglio, pesate la persona che vi sta davanti , se vi da fretta nel concludere prendete tempo e diffidate.
un ciao a tutti.
Mariano

#210 rosy ha commentato il 18 Giu 14 alle 13:54

Buon pomeriggio, ho comprato una cucina lube, consegnata e montata a marzo 2012. Ho iniziato ad usare la cucina dopo il matrimonio, giugno 2013…ad oggi le ante sono ok, tutto è ok….tranne il top…..si è gonfiato a causa delle infiltrazioni d’acqua….credo perchè la fascia del top non sia stata attaccata bene al muro…e l’acqua ci è passata…. pensate che possano cambiarmi il top?

#211 roberto ha commentato il 19 Giu 14 alle 06:58

egregio sig.Mariano,
non e’ questione di rivenditore solamente, qui si parla di qualita’ inesistente del prodotto; quello che io ho citato nella mia mail non e’ tutto cio’ che ho riscontrato!
stiamo parlando di una cucina da 7500 euro, ebbene i pannelli si deformano bombandosi,sto sempre con il cacciavite in mano perché gli sportelli si toccano chiudendosi. vogliamo parlare del piano cottura Hot Point la cui cromatura si e’ macchiata indelebilmente nemmeno avessi cucinato con il cianuro?e lei mi parla di rivenditori porta a porta,per carita’ non metto in dubbio la sua professionalita’, ma se potessi ritornare indietro non mi comprerei una cucina Lube nemmeno morto…….!!! si dice… meglio affogare nel mare grande,parole sante!!!

#212 Alessio ha commentato il 19 Giu 14 alle 07:13

Beh, fino a prova contraria Hot Point è Ariston, non Lube.
I problemi da te lamentati, Roberto, almeno in parte sembrano essere derivanti da un montaggio non a regola d’arte: gli sportelli che si toccano chiudendosi non sono certo una problematica di materiale, ma di assemblaggio.

Si torna lì: la maggior parte dei problemi riscontrati nelle cucine, di qualsiasi marca, si innesca da un assemblaggio non corretto, come ad esempio il top di Rosy che si è rigonfiato perché tra il tip ed il muro passa l’acqua.

#213 saly ha commentato il 19 Giu 14 alle 20:46

Oggi sono andata da un rivenditore Lube e ho fatto un preventivo . Logicamento ho detto che non prendevo la decisione oggi (preventivo di 6400,00) e purtroppo non me hanno consegnato preventivo e disegno. E’ il primo preventivo e mi sembra strano che non ho potuto portare a casa. E’ cosi che funziona?

#214 Francesca ha commentato il 20 Giu 14 alle 12:54

Ciao a tutti, io ho una cucina lube da diversi anni. Prima di acquistarla ho fatto diversi giri e fatto diversi preventivi anche di altre marche. Alla fine ho optato per una lube perchè era l’unica che mi convincesse seriamente e perchè sono riusciti a realizzarmi una cucina su misura proprio come volevo io, avevo degli spazi abbastanza ridotti e difficili da gestire con qualcosa di già pronto, mi sono informata e so che hanno una falegnameria proprio all’interno. Questo punto per me è stato essenziale per la scelta perchè non tutte le ditte fanno soluzioni su misura e viste le esigenze di spazio che avevo ho deciso di affidarmi a qualcuno che potesse soddisfare tutte le mie richieste.

#215 Fabrizio ha commentato il 20 Giu 14 alle 15:30

Le cucine industriali ( lube – scavolini – Berloni – ecc )
non si possono mai considerare su misura ma prevedono alcuni elementi su misura per adattare le misure alla stanza esistente ma sono elementi che tutte le aziende di
cucine hanno nel loro listino.
La vera cucina su misura e’ quella realizzata dall’artigiano che la produce in quasi tutte le sue parti come da richiesta del cliente finale
Riguardo al preventivo e disegni non consegnati e’ una prassi abbastanza abituale da parte dei rivenditore fino a quando non viene confermato l’acquisto.
Il consiglio che vi posso dare dal lato della mia esperienza, 35 anni come direttore commerciale nel mondo della cucina, e’ quello di selezionare con molta attenzione il rivenditore.
Un buon prodotto dipende più’ dal rivenditore che non dall’azienda produttrice
Infatti un rivenditore attento sa scegliere i suoi fornitori.
E il detto ” chi più” spende meno spende ” vale anche nel settore del mobile
Fabrizio

#216 mariano ha commentato il 23 Giu 14 alle 21:08

sig.roberto,se venissi a casa tua ti potrei mostrare tanti difetti dovuti al montaggio.io ho una cucina lube da 10 anni e non ho mai riscontrato i difetti da te descritti,
comunque sulle cucine lube montanti cerniere ferrari (anno2009) sulla basetta della cerniera c’è un terzo foro basta mettere una vite truciolare da mm 4 x 25 e si elimina il difetto da te riscontrato.per le macchie sull’acciaio facilmente è stato usato del prodotto a base di cloro ,il cloro rovina l’ossidazione dell’acciaio provocando le macchie opache,per i panelli non so in che materiale siano ,tieni presente che potrebbero essere di un’altra ditta.
non voglio difendere la lube ma dai a cesare quello che è di cesare (così si dice dalle mie part)i. spero roberto di esserti stato utile.
ciao a tutti.
Mariano

#217 piero ha commentato il 04 Lug 14 alle 21:54

conferma la sostanziale buona (non eccelsa) qualita’ delle cucine lube. Ma anche noi abbiamo dovuto scontrarci con lam pessima serieta dei rivenditori locali (lube a Cappelle dei Marsi AQ) . Oltre ad aver aspettato mesi per la sostituzione di una manopola, e poi dopo aver dovuto cambiare gli altri pomelli (ovviamente da solo con materiae autoprocuratomi. Sono tutt’ora in attesa che mi vengano cambiati i pistoncini dei pensili (difettosi e non affidabili..) insomma una esperienza che non ho consigliato e non consiglier`o a nessuno in futuro.

#218 Marco ha commentato il 08 Lug 14 alle 12:19

Mia moglie e io abbiamo acquistato una lube due anni fa, anche noi abbiamo avuto dei problemi con un pezzo che doveva essere sostituito. Abbiamo contattato subito il call center di lube che con molta disponibilità ci ha spiegato cosa dovevamo fare per il cambio del pensile. E’ vero tutta la trafila può far arrabbiare.. contatta lube, chiama rivenditore, aspetta il pezzo, ecc…però alla fine il pensile è stato sostituito e mia moglie adesso ha la cucina che desiderava. Ho letto i commenti negativi degli altri utenti ma devo dire che nonostante il problema alla cucina, noi ci siamo trovati bene e siamo contenti della scelta fatta due anni fa.

#219 d' andrea ha commentato il 10 Lug 14 alle 10:21

salve,
leggendo il post del sig. piero mi sento chiamato in causa e pregherei di volerci contattare telefonicamente allo 0863 20983 oppure al nostro indirizzo mail per delucidarci di qualsiasi problema da noi arrecato.
cordialita’
arredamenti d’ andrea

#220 Carolina ha commentato il 17 Lug 14 alle 11:20

Ho speso circa 1ora per leggere i molti post e ringrazio tutti per l’aiuto che potete dare a chi, come me, sta scegliendo la sua prima cucina.
Vi anticipo che i miei genitori hanno avuto per 25 anni una cucina Lube con il piano in marmo di 3cm e, apparte l’ingiallimento degli sportelli (inizialmente color panna), è ancora perfettamente funzionante.
Alla luce di questo, so che i materiali usati sono cambiati ormai, mi sento comunque di provare a scegliere una cucina Lube (e vi aggiornerò di tutto) e vorrei gentilmente chiedervi se potete consigliarmi un RIVENDITORE NELLA ZONA DI MODENA a cui affidarmi, dato che dai vostri commenti emerge la necessità di averne uno serio.
(ho letto che Max sconsigliava Dondi)
Grazie a tutti! E vi aggiorno 😉

#221 luca ha commentato il 30 Lug 14 alle 14:55

salve a tutti, io ho un negozio multimarca e tra le mie tante aziende vendo anche Lube cucine.
Ho letto i vostri commenti in merito riguardanti sia l’azienda che il commerciante che i montatori e devo dire che ho denotato molti commenti obiettivi su vari fatti accaduti.
Confermo a molti di voi che Lube non è un’azienda che esegue le cose alla perfezione( come qualsiasi altra azienda che commercia prodotti nel mondo!), soprattutto quando le si chiede mobili o cose “su misura” o con colori particolari.
Possono ritardare nelle consegne oppure sbagliare il pezzo e allora diventa più complicato riaverlo data la realizzazione ad hoc per il cliente stesso.
Qui sta alla serietà di noi rivenditori, come facciamo nel nostro punto vendita, comunicare col cliente e consigliargli la soluzione migliore adatta per il suo ambiente, tenendo conto del gusto e della tasca, enunciando pregi e difetti dell’ azienda con cui gli facciamo la fornitura e cercando di utilizzare più pezzi di serie possibile affinchè il prezzo sia coerente e la consegna rapida e precisa.
Per il resto devo dire che è una grande azienda, seria , molto attenta al mercato e con prezzi molto buoni per la qualità che da’…ma non Le va chiesto troppo, loro ti dicono sempre di sì anche su cose difficili da realizzare , che realizzano bene ma con tempi più lunghi.
comprate sereni una cucina Lube, chiaritevi bene su tutte le sfumature e i dettagli del vostro progetto e se il venditore vi da fiducia…fidatevi.Vedrete che poi gli inconvenienti( se ci saranno) saranno risolti con molta professionalità.
E’ una dele poche aziende che in questo momento di crisi che garantisce le consegne e i pezzi di ricambio.
Per il resto….BUONA CUCINA A TUTTI!!!
P.S: CAROLINA SE VUOI UN PREVENTIVO TE LO FACCIAMO VOLENTIERI!!!SI VIENE ANCHE A MODENA DA PISTOIA!!

#222 Matteo ha commentato il 06 Ago 14 alle 15:02

Ho già scritto della mia insoddisfazione in merito alla cucina acquistata, premetto che il rivenditore è nel mercato da oltre 50 anni. La mia famiglia ha sempre avuto fiducia del rivenditore, dopo quasi un anno dalla consegna ATTENDO ancora delle coperture relative alle cerniere che tengono appesi i pensili!! La porta del frigo si imbarca sempre più.. il rivenditore “siamo in dirittura” si ma de che?

#223 domenico ha commentato il 13 Ago 14 alle 16:28

Lavoro nel settore dei mobili, circa un paio di anni fa ho scritto in queste pagine e a rileggere, purtroppo mi viene da ridere. Ho letto di clienti insoddisfatti e di rivenditori arrabbiati.
Rido per non piangere, in questo momento, con aziende in crisi i “mobilieri seri” si trovano in difficoltà maggiori di altri. Perché direte voi? Semplicemente perché al cliente dicono la verità.
Qualcuno lo ha già detto, dire la verità ha un costo, sapere quello che si dice ha un costo, montare e trasportare mobili a regola d’arte ha un costo, progettare bene e gestire la vendita ha un costo.
Poi leggi i blog, parli con i clienti e vedi la rincorsa al risparmio (peraltro legittimo in momenti come questi) che in automatico, a parità di merce fa cadere o abbassa la qualità dei servizi.
Non mi stupisce più imbattermi in preventivi dai costi molto diversi. L’ultimo in ordine di tempo è da film comico. Mi è stato chiesto e ho fatto il preventivo di una cucina (non Lube, ma la cosa non cambia, vendo anche Lube), tra il mio preventivo e l’altro la differenza era quasi 3.000,00 euro.
La cosa mi ha stupito. Ho detto al cliente (stessa cucina) che gli stavano facendo un prezzo incredibile che io non sarei mai riuscito a fare. Abbiamo continuato a parlare e poco dopo ho capito che l’altro rivenditore gli aveva messo a disposizione un architetto che gli ha disegnato la cucina e dato i disegni senza obbligo di acquisto (ma hanno pagato 500,00 euro + iva la consulenza) che sul preventivo dovevano aggiungere iva e montaggio perché il lavoro veniva fatto da personale esperto e che pagando un extra potevano avere una garanzia supplementare ed arrivare a 2 anni anziché uno.
A quel punto dopo le facili ironie subite, non ho resistito e sono scoppiato in una risata liberatoria.
Mi scuso con i due signori ma proprio non sono riuscito a trattenermi dal dire che persone tanto sciocche non le avevo mai incontrate. Io scemo nel preventivo metto sempre la mia consulenza (spesso risolvo le cose agli architetti), la mia progettazione, il trasporto, il montaggio e 2 anni di garanzia, sempre gratis. Anche perché la garanzia per legge è 2 anni, il costo del prodotto per legge deve essere ivato (salvo gli artigiani). Per carità non voglio criticare nessuno, ma molti pensano di essere dei tuttologi ed è normale che piglino fregature. Per ultimo, indovinate chi aveva il prezzo più basso?

#224 Quypa ha commentato il 18 Ago 14 alle 10:32

Ho acquistato una cucina Lube 7 anni fa in uno store Lube a Firenze.
Si tratta di un modello bicolor e le ante di 2 pensili sono arrivate con i colori invertiti. Pazienza, cose che capitano, sono state prontamente sostituite. Il mio giudizio è assolutamente positivo, i montatori sono stati bravissimi, a distanza di 7 anni non ha un graffio e i pensili sono come nuovi, sono addirittura sopravvissuti ad un trasloco allucinante fatto da montatori improvvisati!
Unica pecca: le maniglie: hanno iniziato a “sfogliarsi” orribilmente dopo un paio d’anni circa. Parlandone con il venditore, mi è stato risposto che prima venivano fatte con una lega e adesso invece in acciaio proprio per ovviare a questo problema che hanno avuto molte persone.
Lube avrebbe fatto una gran bella figura se si fosse fatta carico di sostituire gratuitamente le vecchie maniglie.
Nel complesso quindi posso ritenermi più che soddisfatta del mio acquisto

#225 zaqq ha commentato il 15 Set 14 alle 08:20

x Quypa
Nella vita per capire le cose bisogna estremizzare (almeno per me), perchè le sfumature a volte sono talmente flebili che non si vedono facendo un normale ragionamento.
Secondo me le maniglie hanno una usura normale però certamente è brutto vederle rovinarsi. Ma se estremizziamo la cosa e pensiamo alle gomme delle automobili, vediamo che l’uso le deteriora e non pensiamo sia anomalo ne pensiamo alla spesa. Per intenderci, io ho cambiato 3 auto a fronte di una sola cucina che ha avuto un cambio maniglie (4 per la precisione) pagate 28,00 Euro perchè ho voluto strafare. Come vedi è tutto relativo. E come dici tu, la cucina ancora fa il suo bel figurone 🙂

#226 anna ha commentato il 12 Ott 14 alle 19:23

salve, non sono molto pratica del computer, se lo fossi stata forse mi sarei risparmiata un sacco di casini: nel 2007 cambiando casa decidiamo di acquistare una nuova cucina naturalmente della lube,il rivenditore mi consegna la cucina e la montano da cani, chiedo assistenza anche tramite l’associazione dei consumatori, ma è stato un continuo tergiversare…..”la richiamo, le faccio sapere, mando qualcuno”ecc…alla fine mi dice che visto che è lontano , sono 40 km dal mobilificio a casa mia, mi dice ma se le serve qualcos’altro faccio un giro unico, ed io polla abbocco e faccio un’altro ordine di 2 piccoli armadi, morale la cucina è ancora da sistemare ed anche i 2 armadi, che ovviamente ho pagato in parte, se non sistema non pago. siamo finiti dal giudice di pace che ha sentenziato che l’ordine della cucina è a nome di mio marito e gli armadi sono a nome mio e quindi devo pagare e tenermi i mobili montati di m****…il mobilificio è del signor Massimo Iannucci di Torino…questa è l’onestà italiana…grazie e ricordate il nome…da evitare

#227 buba ha commentato il 13 Ott 14 alle 16:33

Ciao a tutti, per la prima volta nella mia vita mi trovo a dover cambiare la cucina (ho convissuto fino ad ora con una Del Tongo del ’72 lasciatami in eredità da mia madre che, nonostante l’età, tre traslochi e la poca cura riservatale da mia madre, quasi perfetta).
Allettata dall’estetica e dagli sconti, mi sono rivolta ad un centro Dondi-Lube non lontano da casa per un preventivo.
Per una cucina modello Linda laccata lucida bianca, composizione ad angolo di 2,90 x 1,50 solo base (penso di tenere parte dei miei pensili o di utilizzare mensole) più una colonna forno h 150 e un’altra colonna estraibile attrezzata di 30cm h 150, lavello foster da 88 cm (circa 700 euro di listino) senza elettrodomestici e miscelatore, con diversi cestoni e cassetti.. mi stato fatto un preventivo scontato di 4250 euro + 150 euro per il foro del piano cottura che penso di comprare a parte.
Il piano che avevo chiesto dopo averlo visto in negozio era di quarzo; tuttavia, nel preventivo è stato segnato come piano “easy” della Lube. Guardando sul sito della casa, il piano Easy non sembrerebbe proprio un classico piano in quarzo, ma una miscela contenente una % inferiore di minerali; anche la resistenza a calore e acidi viene definita “buona”, contro l’ottima resistenza del quarzo e del Corian. Inoltre non mi pare venga citata alcuna garanzia, mentre il Corian ed i quarzi “di marca” sono garantiti 10 anni. Eppure in negozio mi avevano detto che il Corian è più delicato e, visto che il prezzo secondo l’arredatrice era lo stesso e la forma squadrata del lavello col corian non era disponibile, mi sono convinta per il quarzo.
Ora, dopo aver letto le vostre storie ed i vostri commenti mi preoccupo.. qualcuno conosce questo materiale o sa dirmi qualcosa in proposito? Cercando “easy top” su internet ho trovato un piano in gres porcellanato e, visto che Lube fa anche quello (esiste anche un modello con le ante in gres), mi auguro che non si tratti di questo materiale venduto invece per quarzo!!
Perdonatemi, ma dopo essere tornata più volte in negozio per tre preventivi ed essermi resa conto che quanto preventivato dal rivenditore (materiali, modelli..) ad una verifica non corrispondeva a quanto mostratomi in negozio, non so più cosa pensare..
Grazie a tutti

#228 attenti alle truffe ha commentato il 30 Ott 14 alle 13:26

Al di la della azienda produttrice, credo che la responsabilità sia del venditore, arredatore che spesso tirano più a concludere un contratto, facendoti firmare in fretta, per poi, disinteressarsi del tutto. Sono concentrati su altri clienti che devono accapparrarsi. POi, se qualcuno di voi ha visto i contratti, le clausole che ti propongono, tutelano solo il venditore, ma non il consumatore. e solo per il fatto che tu hai firmato un contratto, sei fregato. Non puoi più fare nulla. La stessa cosa ci è successo da Giorgi Casa, a rimini (san marino) .
In realtà in minuscolo ci sono delle clausole a dire poco, non legali. Scelgono, tempi di pagamento, foro di competenza, penali veramente vessatorie… insomma, NON ANDATE MAI DA GIORGI CASA. E SE PER CASO CI ANDATE, NON FIRMATE MAI LA SECONDA PARTE DEL CONTRATTO. ALTRIMENTI SEMMAI DOVESTE AVERE UN RIPENSAMENTO, SUL MODELLO, TIPO, OPPURE NON POTESTE PIU’ PROCEDERE CON L’ORINE, SIETE FREGATI!!! La nostra esperienza è stata pessima. E dovremmo andare in causa (cosa per il titolare del negozio è molto famigliare), poiché solo perché abbiamo fatto fare il progetto e mandato raccomandata di rescissione perché non ci vonvincevano, dobbbiamo pagare una penale di 3000,00 euro.- per non avere nulla indietro…se qualcuno avesse avuto esperienze del genere, o ha delle cause in corso, per favore, mi dica la sua esperienza e/o come è finita.

#229 gianni ha commentato il 31 Ott 14 alle 18:14

attenti vi fregano!!!! Ho comprato una cucina al lube store di Vedelago Mestre , prima vi fanno un mucchio di sorrisi poi quando hanno intascato la caparra cominciano a trattarvi a pesci in faccia , se poi avete problemi vi scaricano subito e non vi rispondono piu’!!!.
NON COMPRATE DA LORO SONO OLTRETUTTO DEGLI INCAPACI!!! MANDIAMOGLI LE ASSOCIAZIONI CONSUMATORI !!!

#230 Arredamenti Attanasio ha commentato il 05 Nov 14 alle 22:50

Io sono un architetto e ho collaborato con diversi negozi e marche. Purtoppo molti venditori disonorano la categoria e il servizio risulta scadente.
Io con le cucine Lube mi sono trovata abbastanza bene e non ho avuto grossi problemi

#231 francesca ha commentato il 04 Dic 14 alle 11:02

Salve a tutti, ho dato un acconto per l’acquisto di una cucina Lube al “Lube store” di mestre. Il rivenditore mi è sembrato gentile e preparato. Qualcuno ha acquistato la cucina in questo store? Come vi siete trovati?

#232 buba ha commentato il 14 Dic 14 alle 22:14

francesca, chiedi a gianni, due commenti sopra..

#233 Francesco ha commentato il 22 Dic 14 alle 10:26

buongiorno a leggere tutti questi commenti mi verrebbe voglia di fare una cucina in muratura 🙂 Ahahah
vorrei sapere, visto che il mio intento è quello di acquistare una cucina Lube, da chi posso rivolgermi in zona pisa lucca livorno per avere qualità (garantita da Lube) prezzo e capacità nel montaggio (visto che i problemi più grandi derivano da qui) e garanzia post vendita !? qualcuno può indicarmi qualche rivenditore che possiede tutte queste caratteristiche?
grazie
francesco

#234 Alessia ha commentato il 19 Gen 15 alle 07:02

Sconsiglio a tutti vivamente le cucine Lube. Sono in ritardo nelle tempistiche e non offrono un servizio di qualità. I loro rivenditori sono incommentabili.

#235 Alex ha commentato il 02 Feb 15 alle 09:11

Fai attenzione se hai parlato con un certo Antonio, ti gira molto i discorsi, ti dice a voce che c’è molto sconto e che ci sono promozioni che poi non fanno.. Fa attenzione quando esce per fare le misurazioni e fidati non pagarli quando l’hanno montata ma aspetta almeno 30 giorni. Verifica che non ci siano difetti, che le misure siano corrette, che ci siano tutti gli accessori che una qualunque cucina deve avere , tipo porta posate, immondizia, etc.
Altrimenti poi.. è ardua…

#236 Alex ha commentato il 02 Feb 15 alle 12:23

Concordo con quanto detto da Gianni sui Lube store di Vedelago legato a Lube store di Mestre.
Per concquistare un cliente “raccontano molte belle cose” come si dice in gergo.. “ti intortano” con l’unico scopo di farsi dare l’acconto e magari i soldi tutti e subito.. Una volta pagato.. nascono i problemi.. perché diventano latitanti sulle garanzie e sul rispondere dei vizi della cucina, degli elettrodomestici etc..
Io Vi raccomando non saldate la cucina se non dopo 30 giorni dal montaggio cosi potete verificare che la stessa non presenti vizi, danni e quant’altro. Allora vedrete come saranno gentili.. come si adopereranno in maniera solerte e veloce a risolvere problemi.

Alex

#237 Martina ha commentato il 03 Feb 15 alle 14:59

Salve, volevo sapere se qualcuno ha avuto esperienza su preventivi per la stessa identica cucina con stessi identici elettrodomestici a due prezzi molto differenti tra loro.

Mi spiego ho fatto fare il preventivo per la stessa cucina (Lube – Claudia) con gli stessi elettromestici. La differenza tra i due preventivi in due negozi diversi è di circa 3000 euro… E’ una cosa normale secondo voi? Purtroppo in uno ho firmato il contratto e dato caparra… posso provare a trattare per fargli scendere il prezzo, ma in caso si rifiutasse, perdo la caparra sicuramente immagino.
Posso rivolgermi all’associazione dei consumatori?
grazie
Martina

#238 STEFANIA ha commentato il 04 Mar 15 alle 18:02

Buongiorno, io ho acquistato la mia cucina LUBE da DONDI SALOTTI a Modena, la cucina è arrivata completamente sbagliata: top in quarzo rotto dai montatori, ante graffiate. Una vergogna il punto vendita a distanza di cinque mesi non riesce a darmi assistenza adeguata, ho buttato i miei soldi.La venditrice mi ha detto che più di quello che fa non può fare e che il sig.Dondi la paga pochissimo e che di più non riesce ( o non vuole) a fare!!!! Io intanto ci rimetto!!! Vi faccio causa!!!!

#239 Matteo ha commentato il 06 Mar 15 alle 21:29

Buona giornata a voi, sono un po di mesi che mando mail e foto alla LUBE, la quale mi chiede cosa-dove-perchè-mai sentito-siamo a disposizione-abbiamo già inviato al rivenditore ecc. Risultato…. nessuno per ora solo tempo perso. Ho visto cucine di amici e non sono in queste condizioni dopo un anno dalla consegna, mi spiace ma non sono soddisfatto sia del rivenditore che della casa madre. Sarà! ma sono concorde con Alex saldare il più tardi possibile!!!!!

#240 Marco ha commentato il 13 Mar 15 alle 13:50

Lasciate stare LUBE e cambiate marca.. vi dico solo che un TOP venduto un anno fà.. parlo del TOP LAMINATO NERO FINITURA MIKA (opz.820) oggi non è più disponibile per problemi di produzione dello stesso.. mai ricevuta una comunicazione, mai un’alternativa.. LUBE FAI RIDERE!!

#241 tania ha commentato il 16 Mar 15 alle 16:15

salve ragazzi, volevo un vostro consiglio…ho acquistato una cucina lube… tutto perfetto tranne il pensile angolare che quando si apre cede.. è successo anche a voi?

#242 Carol ha commentato il 16 Mar 15 alle 19:52

Ciao a tutti, a luglio scorso vi avevo scritto dicendovi che avrei ordinato una cucina Lube chiedendo consiglio su dove rivolgermi a Modena.
Ho comprato una cucina modello Essenza, con 2 scomparti su misura, una kappa 1,5m x 80cm ed un ripiano in “granito” di grandi dimensioni. Tot 9.000€ pagati con finanziamento (2500 il top, 1000 la kappa, senza elettrodomestici).
Bella cucina, solida e di buona qualità.
Mi sono rivolta allo store DONDI SALOTTI DI MODENA e “mannaggia al giorno che ho messo piede lì dentro”.
Ordinata nella metà di ottobre, consegna prevista a metà novembre che poi è slittata a dicembre per accordi con gli incaricati della consegna.
Arrivano e subito mi dicono che c’erano problemi con i rubinetti degli attacchi di gas e acqua quando settimane prima era venuto un architetto Dondi che aveva preso tutte le misure per constatare la fattibilità del progetto… vabbè, mi staccano i rubinetti che avevo già fatto prima che arrivasse la cucina per poi farli rifare all’idraulico, chiaramente a mie spese, ed iniziano il montaggio. Tutto ok con le armadiature, ok la kappa, sollevano la lastra di granito per adagiarlo sul pianale e SBOM –> la lastra si rompe in 4 parti……….. una volta adagiate le 4 parti si vedevano chiaramente una decina di crepe come re-incollate in fase di taglio della lastra… una presa in giro clamorosa. 2500€ di granito che, se non si fosse rotto, speravano di farmelo passare così. Incazzata nera chiamo la Dondi indignata per lo stato del top e loro: “consolatevi che le rate della cucina le iniziate a pagare a gennaio”. Grrrrrrrrrrrrrrrr
Vabbè, fiduciosi nel cambio repentino (visto che senza il top la cucina era inutilizzabile) del granito, aspettiamo dalla Dondi una chiamata per sapere quando verrà effettuato il cambio…niente…passano 10gg e li richiamo sempre abbastanza alterata, e mi sento dire che la lastra non arriverà prima di 1mese………..in occasione gli faccio notare che non mi hanno consegnato le pattumiere e mi viene risposto: “dato che il pezzo è su misura le pattumiere non entrano”- io: “e quindi me le scalate dal prezzo di vendita?” – Dondi: “allora gliele mandiamo cmq”….
Vabbè…passa un mese, il tempo di accordarsi con i montatori e finalmente arriva un top come si deve, senza crepe e rattoppi, ma niente pattumiere. Risegnaliamo sti cavolo di cestini a Dondi, che ci dicono che non erano mai stati riordinati…in poche parole la prima volta avevano fatto finta di ascoltarci.
Passa il tempo e passano i giorni e di Dondi niente notizie. Li richiamiamo 15gg dopo e ci dicono che sono stati ordinati…. aspettiamo, passa ancora tempo, e se non li chiamiamo noi la Dondi di Modena non si fa sentire. Una volta montato il lavello, a fine gennaio, ci rendiamo conto che anche il kit dei tubi dell’attacco del lavandino è sbagliato, richiamiamo Dondi, chiediamo anche delle pattumiere e ci dicono: “quali pattumiere??”.
Ad oggi ho comprato delle pattumiere da Ikea, ogni 5gg chiamo soloesempre io Dondi per sollecitarli, ed ho dello scotch che chiude il buco a cui il tubo si dovrebbe attaccare.
Insomma le mie conclusioni sono: la cucina Lube mi soddisfa, ha un bel design e buoni materiali. Ma vi SCONSIGLIO CON TUTTA ME STESSA LA DONDI DI MODENA, sono disorganizzati, poco professionali e solo dei venditori attaccati ai soldi. Assolutamente evitateli.

#243 Marina ha commentato il 17 Mar 15 alle 12:32

LUBE fa belle cucine ma NON COMPRATELE ALLA DONDI SALOTTI QUALUNQUE SIA LA SEDE perché da quello che mi risulta dopo aver parlato con i venditori il problema è che il signor ***** ***** titolare della catena è maledettamente attaccato ai soldi e se non si fattura quello che dice lui minaccia sempre i dipendenti di licenziamento, spesso vengono fatte vendite a strappo pur di vendere qualcosa a qualcuno(chissà poi cosa ti arriva a casa) Il personale è vessato dalla pazzia di ***** ***** sfruttato e sottopagato, le cucine LUBE sono di fascia media ma date retta a me andate a comprarle da un’altra parte. La Dondi è molto brava ad incassare i soldi in fase di vendita ma trascura completamente quelli che sono i principi del postvendita, in caso di problemi se ne lava completamente le mani. Anche io ho acquistato una cucina LUBE da Dondi a Castelguelfo….completamente sbagliata l’ho dovuta rimandare indietro!!!!! lascio a voi la scelta di dove acquistare la cucina dei vostri sogni.

#244 Bruna ha commentato il 25 Mar 15 alle 16:57

DONDI MOBILI è una realtà scorretta perché il titolare della catena mira esclusivamente ai soldi, non ha nessuna concezione della soddisfazione del cliente, ho comprato una cucina da ******** e ho le ante completamente scollate in nemmeno un anno ..Maledetto Dondi

#245 ornella ha commentato il 25 Mar 15 alle 21:39

lavoro con Dondi Salotti da dieci anni e posso dire che la qualità del prodotto è piuttosto scadente, i dipendenti sono pagati pochissimo e sfruttati al massimo, è meglio che mi rimetta a fare la commessa e vendere magliette, in ogni ordine di cucina ci sono sempre 500 euro a carico del cliente di maggiorazione prezzo, più altri oneri non dovuti a carico del cliente. La proprietà Dondi Salotti ci impone delle vendite in nome e per conto di LUBE CUCINE a prescindere dal prodotto, vuole che si venda qualcosa a chiunque, per forza non importa quale modello e con quale caratteristiche arrivi a casa del cliente, basta che quest’ultimo firmi una carta conforme all’ordine…che il venditore abile saprà come sottoporgli alla firma..VERGOGNA DONDI PADRE ERA UNA PERSONA SERIA!!!!

#246 giovanna ha commentato il 25 Mar 15 alle 21:44

Ho lavorato per sei mesi a Reggio Emilia da Dondi, che miserabile costringe i venditori a truffare i clienti minacciandoli di licenziamento, vuole che si venda a prescindere da cosa si aspetti il cliente e la cosa più grave e che è in accordo con il rappresentante lube dell’Emilia Romagna. C’è gente che acquista un prodotto a cui ne arriva un altro grazie a Dondi

#247 giovanna ha commentato il 25 Mar 15 alle 21:53

Si confermo la scorrettezza di DONDI MOBILI in qualunque sede, il signore titolare della catena Dondi è una persona affamata di denaro che sottopaga i dipendenti e li minaccia di licenziamento se non truffano, perché di questo si tratta, i clienti vendendo una cucina per un’altra. L’importante è firmare il contratto. Io lavoro ancora alla Dondi Mobili ma evitate qualunque a acquisto delle cucine LUBE nella catena o per anni vi mangerete le dita di mani e piedi…

#248 marcello ha commentato il 26 Mar 15 alle 00:09

Anche io voglio esporre il mio diniego per le cucine Lube vendute dalla Dondi Salotti, ho acquistato una cucina a Reggio Emilia dal responsabile del negozio, bravissimo a parlare ma la cucina e’ arrivata più corta di 4 centimetri, e doveva essere da parete a parete. Nessuno mi aiuta volevano farmi mettere un pezzo di legno per prolungare il piano di lavoro…ma mi facciano il piacere….

#249 Carlo ha commentato il 28 Apr 15 alle 05:17

Questo sito è stato molto utile, se avessi letto prima non credo che avrei mai acquistato una cucina LUBE e non perchè i materiali non sono di qualità ma i rivenditori a cui si affidano lasciano a desiderare (l’assistenza per il post-vendita poi non esiste. Ma è logico il rivenditore dopo che ha incassato i soldi ti abbandona). A beneficio di chi legge e in futuro vorrà acquistare una cucina LUBE mi permetto pertanto di sconsigliare il rivenditore LOMBARDO Arredamenti di Ostia lido (RM)

#250 angy ha commentato il 04 Mag 15 alle 14:45

ciao a tutti
io ho avuto un danno incredibile alla mia cucina lube pochi giorni fa…
vi spiego..
mi hanno consegnato e montato la cucina a ottobre 2011, ma io purtroppo ancora non riesco ad andare ad abitare in quella casa…quindi la cucina praticamente l’ho usata solo pochissime volte…
da quando l’ ho acquistata ci tengo dentro lo stretto indispensabile…e sullo scolapiatti ci tengo 10 piatti e 4 bicchieri….
inspiegabilmente qualche giorno fa il perno che tiene lo scolapiatti si è rotto, facendo cadere i piatti nel lavandino e aprendo il rubinetto dell’acqua
…risultato??? …la casa completamente allagata…e la cucina è danneggiatissima
ho contattato il fornitore e mi ha detto che ormai la garanzia è scaduta e che sono cose che capitano…
io sinceramente non la penso cosi…io se compro qualcosa di qualità voglio qualità, anche xchè la pago…
qualcuno di voi saprebbe consigliarmi cosa fare?
grazie

#251 Alex ha commentato il 15 Giu 15 alle 16:35

Io ho comprato una cucina Ikea 15 anni fa: oggi (dopo 15 anni…) mi sostituiscono le ante inox perché ci sono piccoli punti di ruggine e non mi chiedono nemmeno la prova d’acquisto. No per dire…

#252 Giovanna e Chicco ha commentato il 04 Lug 15 alle 09:02

Alex sei fortunato,
io ho acquistato una cucina lube 3 anni fa con anta in polimerico che purtroppo in alcuni punti (vicini alla lavastoviglie e vicino al forno) a causa del calore si e’ ritirato e staccato.
Purtroppo mi vogliono sostituire solo le ante rovinate ,
il problema dov’e ? Che il colore e’ andato fuori produzione ,e ora devo ricoprare le altre ante buone per avere la cucina tutta uguale.
Io dico ,se usano un prodotto scadente e si rovina non’ e’ certo per colpa mia.
Allora perché mi devo accollare la spesa delle altre ante ,per avere la cucina tutta un colore.
Se posso dare un consiglio no polimerico no lube

#253 Claudio ha commentato il 22 Ott 15 alle 00:38

L’azienda Dondi Home di Ferrara è truffaldina i venditori sono sottopagati e sfruttati al massimo e lavorano controvoglia, se volete acquistare una cucina con marchio Lube affidatevi ad un piccolo rivenditore in zona. Sarà più trasparente e disponibile in caso di necessità ve lo dico sulla mia pelle mai più Dondi

#254 Giancarlo ha commentato il 22 Ott 15 alle 15:43

La dondi salotti è stata venduta non esiste più occhio a comprare lecucine Lube da loro adesso non è più a Ferrara ma è stata acquisita da Servizi Associati s.c.a.r.l., con sede in Via Einaudi n. 90/92, 46010 Levata di Curtatone (MN). Dondi sempre poca serietà può sparire con i nostri soldi….non so questi nuovi..guarda il sito http://www.dondisalotti.it/

#255 Mario.Artur Bella ha commentato il 19 Nov 15 alle 20:49

Assolutamente da Sconsigliare
HO acquistato una cucina Lube.
Dopo 2anni
Il colapiatti e lineato da entrambi i lati e sta cadendo a pezzi. Aspesto solo il botto
Il top del piano lavoro si e staccato mi aspettavo vicino al lavello invece no. Ma da tutt altra parte.
La mensola sopra lo scolapiatti anche lei scollata.
E dire che ho speso piu di 7000 euro.
Io Sconsiglio LUBE

#256 Antonio ha commentato il 15 Dic 15 alle 11:48

Buongiorno a tutti, abito a Firenze e sarei interessato all’acquisto di una cucina lube, avete un buon rivenditore affidabile da consigliarmi? Grazie.

#257 Daniela ha commentato il 30 Gen 16 alle 11:20

Ciao a tutti, leggendo i vostri commenti mi impaurite… Sono una giovane ragazza che è intenzionata a comprare una cucina lineare Lube modello Veronica, perchè me ne sono follemente innamorata. Alcuni di voi hanno avuto problemi con tale modello di cucina? Ringrazio anticipatamente e auguro a tutti una buona giornata.

#258 Marta ha commentato il 09 Feb 16 alle 14:33

Ciao a tutti, il problema non riguarda solo i rivenditori. Io sto avendo un’esperienza negativa con gli Store del Veneto (come hanno segnalato sopra @Alex e @Gianni) che dipendono direttamente dal Gruppo Lube. Sto attendendo di vedere come risolvono la situzione…

#259 Roberto ha commentato il 09 Mag 16 alle 17:46

Salve a tutti, il problema della cucina riguarda un pò tutte le ditte,io ho acquistato una cucina malin in rovere decapè facente parte della linea Lube e acquistata presso la ditta Gieffe , purtroppo è arrivata con un anta graffiata, un altra con un difetto di verniciatura e la cappa con un angolo ammaccato e per finire il top è caduto a chi lo montava, rompendosi in vari pezzi!! Contattato il venditore per la sostituzione dei componenti difettosi, con molta arroganza mi faceva notare che i difetti da me elencati, erano negli standard di produzione e solamente per il fatto che si era rotto il piano, mi cambiava due ante mentre la cappa me la dovevo tenere cosi come è !!Purtroppo le cucine di oggi, a parte le ante, sono tutte uguali,il telaio è in un orribile truciolato,solamente se te lo puoi permettere a livello economico te lo fanno in massello!! Per il momento la mia cucina è inutilizzabile in quanto il piano rotto doveva alloggiare il piano cottura ed è passata una settimana ancora niente , speriamo bene!!! Un consiglio che do a tutti,quando vi portano una cucina nuova cercate , se potete, di controllare le varie parti ,quando tolgono gli imballi, fate attenzione al personale che li assembla, molte volte con la fretta e per finire presto, fanno tanti danni , purtroppo poi se non ti accorgi subito, non puoi fare niente!! I venditori, all inizio, promettono,dicono, ma quando si tratta di fare assistenza al cliente, le promesse vanno a farsi benedire, indipendentemente dalla spesa !!!! Meditate

#260 francy ha commentato il 26 Mag 16 alle 18:34

sconsiglio vivissimamente l’acquisto di prodotti Dondi. ho avuto una pessima esperienza. riassumo in breve senza dilungarmi sui dettagli di quanto mi è successo.
1) ritardo inaccettabile nella consegna (avevano perso l’ordine e nessuno se ne è preoccupato)
2) montaggio sbagliato dei mobili- ulteriore ritardo
3) nessuna disponibilità nel post vendita (la direttrice così carina al momento della vendita mi ha chiuso il telefono in faccia dopo la mia ennesima telefonata x l’ennesimo problema)
4) le parti metalliche della cucina si sono arrugginite
5) gli elettrodomestici mi stanno dando problemi e nonostante siano in garanzia il tecnico mi ha chiesto dei soldi
6) personale maleducato
7) sconti inesistenti (ogni volta che vai nei loro negozi è il tuo giorno fortunato, faranno quello sconto vantaggiosissimo solo a te, in realtà stanno solo cercando di spillarti più soldi possibile e se non dici niente ti faranno pagare il doppio del prezzo reale, altrimenti faranno un magheggio che farà abbassare la cifra al costo reale ma facendoti credere che a te e solo a te hanno fatto uno sconto a cui è impossibile rinunciare)
non cadete nella trappola, non comprate MAI prodotti DONDI

#261 Simone ha commentato il 15 Giu 16 alle 11:58

Ciao,
io ho acquistato una cucina dal Gruppo Lube a Mira, prima ero stato ad “esplorare” il negozio di Mestre e mi ha fatto una buona impressione. Mi sono subito sembrati organizzati ed ho potuto scegliere e pensare senza fretta la mia cucina con un loro arredatore. Per me tutto molto bene.

#262 paolo ha commentato il 01 Lug 16 alle 15:45

Carissimi Tutti..RIMANGO BASITO..ESTEREFATTO..da quanto letto.a stralci..sono ARRABBIATO con coloro che danno la colpa ai Rivenditori/Concessionari..!!..Ma diamo i numeri..la COLPA E’ SEMPRE DELLA CASA MADRE..che
DEVE saper gestire il PRIMA ( Ordine, Elenco e sviluppo dello stesso..) ed il DOPO ( Corretto montaggio, ripristino
tempestivo di parti mancanti o lese..)..
Ma diamo i numeri..!!..MESI per..Ante rovinate ,Cestini dei rifiuti..Piani ..se..moventi..SE fate una CLASS Action…nn è meglio..??..Ma cosa credete che i Rivenditori o i Conc. NN lo SAPPIANO..e nn cerchino di tutelarsi..Loro che sono l’anello finale e debole..della catena..?? i Front Office per i Clienti..Ho letto di minacce.. e di NN pagherò..i DANNI..DOVETE CHIEDERE..!!..e fare INFO..Lo sanno perfettamente..
i Rivenditori..che in quella ..”fascia”..avevano necessità
di un NOME più qualificato..e LUBE..aveva necessità
(..in difficoltà..) di aumentare Rivenditori..(e li paga un po di più.. degli altri..)..quindi..tira da una parte..togli dall’altra..ecco i casi descritti, che sono evidentemente..
fuori controllo..Un Produttore SERIO NN può lasciare
mesi il CLIENTE..con la Cucina incompleta o sguarnita..o con i COLORI..fuori registro..!! Ma siamo matti..?!? Ha detto bene un Signore PRIMA ..citando IKEA..e ho detto tutto..Volete venire a vedere la Mia Cucina..dopo 24 anni di utilizzo..Nonni , Cani , Bambini , Amici casinari..Amici di Amici..casinari..Amici dei Figli..CASINARI SPECIAL..sono special ..xchè fuori Casa Loro..fanno tutto ciò che a CASA LORO NN FANNO..pena le Bastonate di Madri..sempre..incazzate. ect..??..Volete sapere che Cucina ho..ARTEMATICA
di VALCUCINE..nn Me ne sono più curato..onestamente
nn so nemmeno se esistano più..potrebbero anche essere..andati..in fumo..visto con quale cura progettavano , costruivano, assemblavano e montavano
le Cucine..ad majora..e svegliateVi..LUBE..(cognome o acronimo..?..Mi auguro che nn sia stato frutto di un Creativo..tedesco o asiatico..Cucina LUBE..sa di sporca..anche se appena pulita..)

#263 Miriam ha commentato il 26 Lug 16 alle 14:22

Se parliamo di cucine componibili il problema è solitamente legato ai rivenditori. Con Stosa Cucine ho comunque trovato maggiore attenzione alle mie richieste e aiuto da parte del rivenditore

#264 Lo Patriello Luca ha commentato il 27 Lug 16 alle 09:24

Ho fatto lo sbaglio di comprare una cucina nel negozio Dondi di Reggio Emilia.Personale poco serio ! Direttore inesistente e anche l’ assistenza è sparita! Non acquistate jn questo negozio! Mi devono dare dei soldi per una differenza e non me li vogliono restituire! Mi è arrivato il comó tagliato con il pannello dietro rotto e l’ assistenza non risponde. Mando mail al direttore ma non risponde! Serietá zero ! Negozi così dovrebbero chiudere!

#265 Stephy ha commentato il 05 Set 16 alle 10:15

Tutti questi commenti mi scompongono!! Cucina lube si o no? Io sono molto interressata a prendere la creativa ma dopo essere stata abituata ad una Berloni da 30 anni senza problemi e a vedere alcuni commenti, ho dei dubbi? Aiutatemi!!!

#266 Tom ha commentato il 15 Set 16 alle 15:05

Stephy……in questo specie di blog si parla solo dei problemi che poi occorre verificare se siano imputabili a Lube oppure ai rivenditori o più probabilmente ai montatori o ai trasporti…………detto questo anche gli altri marchi non sono esenti da problemi……….oltre a questo aggiungo che in Italia il marchio Lube è andato al numero uno come numeri e fatturato superando Scavolini.
Io possiedo una loro cucina da tre anni senza aver avuto problemi.
Oltre a questo ti suggerisco di valutare bene il modello Creativa che come peculiarità ha di avere le ante bicolore con aperture senza maniglie che purtroppo è anche il suo difetto secondo me e nel tempo potrebbe risutare scomoda la loro apertura e noioso quel gioco di colori…….considerando che si tratta di un articolo che poi terrai per 30 anni pensaci bene.

#267 Buba ha commentato il 17 Ott 16 alle 11:59

Ciao a tutti, riscrivo dopo due anni (http://www.sbrana.com/2008/06/cucine-lube-ecco-la-mia-esperienza/#comment-7342).

Dopo il preventivo di due anni fa per motivi familiari non abbiamo poi proceduto alla ristrutturazione ed al rinnovo della cucina. Ci siamo rimessi in moto circa due mesi fa.
Abbiamo scartato il negozio Lube Dondi della zona (quello che mi aveva fatto il preventivo due anni fa dietro pagamento di 200 euro a titolo di “blocco sconto” che non ho più rivisto..) e ci siamo rivolti ad uno storico negozio di arredamento proprio a poche centinaia di metri da casa che, abbiamo scoperto, vende anche Lube e Creo (oltre ad altri marchi più costosi).
Arredatrice molto carina e disponibile (ma lo era stata anche quella di Dondi, nulla da dire), ci presenta un paio di progetti che rispecchiano le nostre indicazioni ma al momento del preventivo il prezzo finale è sballato di oltre 4000 euro!! (io avevo parlato di 6-7000 euro esclusi gli elettrodomestici e ci troviamo ad oltre 11.000…).
A questo punto ripieghiamo su di un piano in fenix anziché in quarzo (che molte marche in realtà hanno in promo allo stesso prezzo del laminato, ma la Lube evidentemente no) e su un altro modello meno costoso, sebbene sempre laccato.
In realtà, guardando le ante in fenix e in laccato in esposizione mi accorgo anche che la rifinitura non è “perfetta”: i bordi in fenix sono piuttosto irregolari e da essi si staccano pezzetti di materiale che sembra stato tagliato/incollato male; nei laccati lucidi in alcuni punti si vedono… le gocce di vernice (come se fossero colate)!
Desiderando un laccato opaco (escluso l’impiallacciato, troppo costoso e non bello a mio parere su quel modello), andiamo comunque avanti col progetto e arriviamo ad un preventivo finale che si avvicina al nostro budget su un progetto che comunque mi piace poiché rispecchia la mia idea iniziale.
Non mi aspetto che venga rilasciato un disegno o un preventivo dettagliato perché so che questo non rientra nella prassi dei mobilifici prima della firma di un contratto; tuttavia mi viene rilasciato un preventivo davvero vago, nel quale non sono indicati neppure il modello della cucina, i codici degli elettrodomestici (scritti a mano su un post it a parte), le dimensioni e gli accessori della cucina (solo un “come da progetto visionato”).
La cosa che però mi lascia più perplessa è che all’atto della consegna di questo preventivo mi viene contemporaneamente messa tra le mani una distinta d’ordine un duplice copia da firmare “al massimo entro domani per bloccare lo sconto, poi le modifiche si possono sempre fare fino all’invio dell’ordine.. comunque si salda prima della consegna”. Io questa cosa proprio non riesco a comprenderla: com’è possibile che il valore del prodotto che mi stai proponendo tra una settimana cambi radicalmente? Mi stai vendendo qualcosa sottocosto oggi o mi addebiterai un ricarico non giustificato tra una settimana?

Ecco, vista l’esperienza con Lube Dondi (ma le stesse pressioni per “l’occasione solo per oggi” me la fece un “progettista” di Ricci Casa – per la quale peraltro la Lube produceva alcuni modelli di cucine con colori e finiture limitate) e quanto letto in questi anni in giro per blog e forum, mi sono sentita in diritto di dire alla progettista (che comunque ho ringraziato per la disponibilità) che volevo rifletterci qualche settimana, sia per un confronto con altri preventivi che sto ancora attendendo sia per verificare la disponibilità del budget viste le tante spese extra cucina che stiamo affrontando per la ristrutturazione.
Mi sovviene comunque una considerazione : se questa è la prassi della maggior parte dei rivenditori Lube del Nord Italia (io mi trovo in Emilia Romagna ed ho ricevuto lo stesso tipo di “offerta” sia rivolgendomi alla GdO che al mobilificio “chic” presente da decenni), mi viene da pensare che questa sia la politica che la casa madre o quanto meno il concessionario di zona impongono ai rivenditori, in un certo senso “obbligando” chi propone il marchio Lube ad agire in questo modo (perché un acconto per “prenotare lo sconto” e il saldo al momento dell’ordine e comunque sempre prima della consegna? La Lube vuole un pagamento anticipato per procedere alla produzione dei mobili? O davvero quasi tutti i rivenditori Lube della mia zona sono in condizioni talmente disastrate da essere costretti ad adottare questa politica per non chiudere?).
Lascio al web le risposte.

#268 Buba ha commentato il 17 Ott 16 alle 12:14

Quello che volevo dire è che ho cercato di seguire il consiglio di chi (in buonissima fede, ne sono certa!) esorta a rivolgersi a professionisti seri, tuttavia non ho riscontrato differenze nelle prassi.

Vorrei anche aggiungere che una situazione analoga (ma differente per certi aspetti) mi è capitata con un rivenditore Scavolini: progettino rapidissimo (secondo me con diversi difetti e forse anche problemi di realizzazione), preventivo vago scritto a mano… dopo qualche giorno telefonata: “volevo informarti che la Scavolini ha inviato un’email ai rivenditori informandoli che da mercoledì il piano in quarzo che volevi tu – bianco Zeus – potrebbe non essere più disponibile perché stanno esaurendo la metratura.. volevo solo informarti, nel caso non avessi intenzione di decidere a breve”. La Silestone non produrrà più il bianco Zeus? 🙂
Mi sa che in tempi di crisi ognuno si arrangia come può….

#269 Roberto ha commentato il 03 Nov 16 alle 13:23

Ciao,
a me piace tantissimo la cucina Oltre, l’ho vista vicino a Treviso, a Vedelago. Non sono un esperto ma mi ha colpito il design e la sensazione tattile. Inoltre ho potuto girare liberamente per lo store e non credo che i rivenditori si divertino a creare contrattempi che possono capitare. Mi piacciono anche le cucine fatte a mano, ma hanno dei prezzi stellari, sceglierò lube.

#270 Chiara ha commentato il 23 Nov 16 alle 03:18

Buonasera

Scrivo con estrema indignazione e per il disservizio subito e che continuo a subire, riassumo i fatti accaduti:
-ordino da loro cucina, divano, tavolo e parete attrezzata che dovevano arrivare a fine ottobre, ma un loro dipendente si accorge ed ammette l’errore, comunicandomi che la cucina sarà consegnata il 15 novembre
-tale dipendente mi promette una cucina di cortesia, che dopo aver cercato di parlare con lui per 10gg mi comunica non essere disponibile.
-chiedo che mi venga almeno pagato un mese in più di affitto, visto che la consegna é stata spostata al 24/11 (ancora una settimana di ritardo) ma mi riconoscono 400€..cifra a dir poco ridicola, visto che non copre i numerosi pasti fuori casa di due persone.
– vogliono essere saldati PRIMA della consegna, nonostante ci saranno ritardi anche con la consegna del tavolo e due gg prima mi comunicano che hanno rotto il top, che quindi verrà consegnato il 30/11.

Mai vista più incompetenza e menefreghismo da parte di un rivenditore.. Lube dovrebbe vergognarsi della cattiva pubblicità che i suoi rivenditori le fanno.

#271 maddy ha commentato il 12 Dic 16 alle 19:31

salve ho venduto lube x piu’ di 20 anni poi ho cambiato azienda… cmq non e’ normale chiedere il pagamento della cucina in anticipo… si puo’ richiedere il 20% della somma come acconto e poi prima della consegna effettuare il saldo.. io lo effettuo il giorno della consegna oppure anche il giorno dopo.. cmq la lube le sostituzione le effettua in max tre sett lavorative x i laccati ci vogliono 50 gg.. e poi un’ altra cosa un modello un top un qualsiasi cosa che riguarda la cucina non cambia da un momento all’altro ci danno dei giorni di tempo x porter fare vendite in genere danno un mese …. state attenti a chi vi affidate.

#272 pasquale ha commentato il 24 Gen 17 alle 18:53

Ciao
ho letto molte cose, brutte e belle su Lube Cucine. io vi posso raccontare la mia esperienza: in aprile 2015 ho acquistato la mia cucina Lube nello store di Vedelago, mi ha seguito il venditore Stefano. mi sono trovato molto bene sia per gentilezza che professionalità. la consegna è andata bene, anzi; sono arrivati 2 pensili con le ante mancanti a causa di un errore nel carico, ma nel giro di una settimana mi sono state consegnate. montatori bravi ed esperti. io personalmente posso solo che parlare Bene di Lube e del negozio di Vedelago.

#273 yaya ha commentato il 07 Feb 17 alle 13:48

Appena successo anche a me un fatto analogo: durante il montaggio della cucina hanno forato la parete (da poco rifinita) da parte a parte. Dapprima hanno mostrato di voler risarcire il danno ma poi ci hanno ripensato, con tutto che l’addetto al montaggio ha dichiarato per iscritto di aver bucato la parete, con tutte le foto inviate compresa la fattura della riparazione effettuata. Adesso ho dato la pratica in mano al mio avvocato perchè il rivenditore è sparito! L’errore del ragazzo ci poteva anche stare ma con quale faccia poi negano il risarcimento? Pessima esperienza (in un punto vendita di Roma) che dimostra quanto anche il valore della cucina passi in secondo piano quando non c’e’ attenzione e rispetto per il cliente. Sconsiglio non tanto il prodotto quanto alcuni rivenditori che lo trattano e che oltre il danno ti beffano pure: se doveste avere un qualsiasi problema post vendita, rassegnatevi.

#274 Nora ha commentato il 12 Apr 17 alle 11:13

Io non credo sia una questione di rivenditore, ma proprio del marchio. Io sto avendo problemi simili con l’acquisto di una cucina Lube presso il rivenditore di Firenze Nord. Pezzi mancanti, rovinati o sbagliati. Sono gia’ due mesi e mezzo che aspetto. E tutte le volte mi dicono che mi richiamano, ma non chiamano mai. Spero che sia almeno buona perche’ altrimenti davvero meglio andare all’ikea. Comunque da Mobilmarket mi ero trovata molto bene e mi pento di non esserci tornata.

#275 Sandra ha commentato il 04 Mag 17 alle 08:26

Acquistato cucina Lube Essence settembre 2015 a Firenze – Centrocucina Concept Store di via Casentino; consegna lunghissima; criticità immediate risolte in tempi biblici; a novembre 2016 sbolla l’anta della cappa probabilmente non ben sigillata e si evidenza MUFFA nera nell’alzatina del piano di lavoro in corrispondenza del lavello; chiedo intervento in garanzia (nemmeno 2 anni dall’acquisto); a maggio 2017 sono ancora in attesa; la Lube si è fatta viva con una mail che mi rimanda al venditore solo dopo una recensione negativa sulle pagine Facebook di Centrocucina e Lube (non più visibili stranamente). Neanche l’intervento di Altroconsumo per ora ha sortito effetti. La mia vecchia Cucina Ikea era costata meno e in 20 anni mi ha dato meno problemi. Dovrò rivolgermi a un legale per sistemare finalmente quanto pagato al venditore con un conto assai SALATO.

lascia un tuo commento