Corso SEO Swing

corso seo swingNon si smette mai di imparare, ne sono fermamente convinto.
Neanche (e soprattutto) nel campo del web marketing e, nello specifico, per ciò che concerne la SEO, ovvero le tecniche di ottimizzazione e posizionamento sui motori di ricerca.
Per questo motivo, proprio in questi giorni, in b2commerce ci siamo concessi una gita fuori porta all’insegna della nostra formazione, cosa nella quale crediamo moltissimo, e partecipare a questo interessante -e molto tecnico- corso di search engine optimization: il corso SEO Swing.

Il corso SEO Swing, che si sta tenendo in questi giorni a Lonigo (VI), è un po’ un ideale proseguio del corso SEO Avanzato a cui ho avuto la fortuna di partecipare l’ottobre scorso.
Anche in questo caso è stato organizzato da YoYo Formazione rotolante ed è magistralmente tenuto dai consulenti di SearchBrain, vero punto di riferimento per il search marketing in Italia.

Oltre a vecchi amici che non vedevo ormai da tempo, come Stefano, il corso SEO Swing si sta dimostrando una meravigliosa occasione di confronto con professionisti provenienti da tutta Italia che operano nell’ambito della visibilità sui motori di ricerca: grazie a tutti. 🙂

La cosa più importante che sto imparando?
Beh, tecnicamente sono veramente molte le cose su cui riflettere e confrontarsi anche nei prossimi giorni.
Rimango convinto che la best practice SEO non è una chimera ma, spesso, è “solo” un’utopia.
E’ indispensabile, infatti, fare i conti con obiettivi e budget, soprattutto quando si lavora come consulenti SEO su siti di clienti: prima di avviare una revisione, modifica o ottimizzazione SEO, è assolutamente indispensabile valutarne costi e benefici.

Il corso SEO Swing prosegue nella giornata di oggi e domani: per chi volesse seguirne gli aggiornamenti su Twitter può utilizzare gli hashtag #SEOSwing e #YoYoSwing.

1 commento ↓

#1 fradefra - Executive Chef Scuola cuochi maisazi ha commentato il 21 Feb 11 alle 15:17

In effetti hai ragione, purtroppo non sempre si può seguir tutte le pratiche SEO consigliabili, però uno sforzo andrebbe tentato.

Prossima occasione di incontro, se ti va, il Maisazi Five. Si cambia argomento, niente corso, ma un evento per festeggiare i cinque anni della scuola di cucina.

lascia un tuo commento